Cronaca HOME PAGE — 26 febbraio 2012

Il popolo della grande corsa abbandona il letargo invernale favorito anche dalle abbondanti nevicate e Domenica 26 Febbraio si ripresenta sulla linea di partenza della 36° edizione camminata di Castenaso, quinto memorial “Moreno Veronese” prova valida per il Trofeo Bentivogli e campionato UISP 2012, organizzata dall’Atletica Castenaso.
Tre percorsi per i camminatori, a scelta da tre a undici chilometri, diecimila metri per i cinquecento ottantaquattro atleti in gara nella prova regionale FIDAL di corsa su strada .
Dieci chilometri con un protagonista, OMAR CHOUKRI, trentenne ex nazionale del Marocco, tesserato per l’MDS Sassuolo, e un gruppo di inseguitori, l’etiope AYANU MELESE BEKELE, ventitreenne dell’Atletica Selva Bovolone di Verona, DIEGO GASPARI, 29enne di Schio portacolori del G.S. Gabbi di Bologna, tecnico presso un’azienda di serramenti, medaglia d’’oro al Trofeo Alto Reno, Viadagola, Molinella, “Nascetti” di Ozzano Emilia nel 2011, il compagno di società GABRIELE VALLI.
Le posizioni restano invariate al passaggio di metà gara, il battistrada si conferma leader anche nella fase finale e a una media di 3:06 al chilometro nonostante il vento contrario, chiude i diecimila con il tempo di 31:07 a 43 secondi della miglior prestazione sul percorso ottenuta nel 2000 da ANDRE’ CAZZANI.
Sfida a tre per conquistare due posizioni da podio fra il rappresentante dell’Atletica Bovolone e la coppia del G.S. Gabbi .
A mille metri dal traguardo BEKELE saluta i compagni di viaggio e conquista l’argento in 31: 52, davanti a GASPARI, 31: 57, VALLI, 32:17, MICHELE CACACI, Edera Marathon Forlì, 32:32 : MICHAEL CASOLIN, G.S. Gabbi, protagonista nella passata edizione, è tredicesimo in 33:30.
Gara femminile che copia la prova maschile: ANA NANU, ex nazionale romena, cittadina italiana a tutti gli effetti, al primo centro stagionale che si somma a centocinquanta sigilli complessivi con i colori bolognesi del G.S. Gabbi, con il tempo di 37:02 raggiunge quota cinque nell’albo d’oro della gara .
Precede l’ex compagna di squadra LJUDMILA DI BERT, CMB Trento, 37:49, NADIYA CHUBAK, italiana di adozione, ucraina di nascita , cento primi posti in quattro anni con i colori dell’Atletica AVIS Castel San Pietro Terme, 38:13, FRANCESCA BRAVI, Grottini Team, 38:54, CARLOTTA SELVAGGIO, Atletica AVIS Castel San Pietro, 39:41.
Il G.S.GABBI di Bologna con ventitré vittorie complessive, undici dall’87 al ’97, una in più dal 2011 a oggi, si riconferma leader nella classifica per società  con il maggior numero di atleti nei primi cento arrivati.

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>