Cronaca — 28 settembre 2008

Numeri da record per la Mezza Maratona di Sabaudia, che anche quest’anno sfonda il tetto del numero chiuso di iscrizioni fissato in 500 pettorali, ma grazie all’organizzazione dell’Uisp-Unione Italiana Sport per tutti della provincia di Latina, tutti gli atleti provenienti da ogni parte d’Italia hanno potuto gareggiare sui 21 chilometri e 97 metri di un percorso disegnato fra mare, lago e duna mediterranea, nel cuore del Parco Nazionale del Circeo.


La vittoria finale è andata ad El Fadil Soufyane, classe 1979, che ha fatto fermare i cronometri dopo un’ora 12 minuti e 34 secondi. Il portacolori della Colleferro Atletica si è lasciato a due giri di lancette il primo degli inseguitori, Roberto Venafro del Sora Runners Club. A 23 secondi dalla piazza d’onore il terzo classificato, il ciociaro Marco Girolami (Podistica Fisiosport) che ha chiuso in 1h14’56’, liberandosi definitivamente solo nell’allungo finale della concorrenza di Romeo Venditti (Latina Runners) che ha tagliato il traguardo due secondi dopo, ultimo di coloro che hanno abbattuto la barriera dell’ora e quindici minuti.


In campo femminile affermazione netta di Tiziana Nesta (Atletica Anzio),unica a scendere sotto l’ora e 30 minuti col crono di 1h27’44’. Seconda posizione per la veterana Lucilla D’Errico (Rifondazione Podistica) in 1h30’18’ e terzo gradino del podio per Fabiola Desiderio (Atletica Monticellana) in 1h31’28’. A venti secondi dal podio la romana Daria Ludovici (A.S.D. Villa Ada), seguita da Roberta Falaschi dell’Atletica Anzio in 1h33’02’.


La classifica per società, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto l’affermazione della Podistica Aprilia davanti alla Podistica Avis Priverno ed alla Latina Runners. Ottimi piazzamenti anche per l’A.S. Mediterranea Ostia, per il Club Atletico Centrale Roma e per tante altre società prestigiose della capitale e dell’intero Lazio. Presente anche Giovanni Salati con la sua handybike, prossimamente in gara ad Imola.


Alla cerimonia di premiazione è intervenuto il delegato allo Sport del Comune di Sabaudia, Gianpiero Fogli. «Anche quest’anno la Mezza Maratona di Sabaudia – ha sottolineato Fogli – ha rappresentato un momento sportivo di grande importanza, inserendosi al meglio nel contesto degli eventi che puntano a rivitalizzare Sabaudia anche sotto il profilo delle presenze turistiche in un periodo lontano dalla maggiore affluenza. L’Assessorato allo Sport lavora alacremente perché questi risultati si ripetano in tutti gli eventi sportivi che la città ospita, a cominciare dalla Maratona di Latina Provincia-Trofeo Città di Sabaudia che si terrà il prossimo 7 dicembre, all’insegna del connubio fra sport, turismo, ambiente e solidarietà, che contraddistingue sia l’Uisp sia il Comune di Sabaudia».


Parole condivise dalla dirigenza dell’Uisp provinciale e regionale, con il coordinatore della Lega Atletica Leggera Uisp Lazio Andrea Giansanti. «Ci tengo a ringraziare – ha affermato Giansanti – il Comune, l’Ufficio Sport, la Regione Lazio e tutti coloro che hanno permesso alla Mezza Maratona di Sabaudia di confermare il suo successo, i giudici Fidal e chi ha garantito la sicurezza agli atleti, in particolare le Forze dell’Ordine coordinate dalla Questura di Latina, la Polizia Municipale, la Protezione Civile a cominciare dal Gruppo Passo Genovese di Borgo Sabotino, la Croce Rossa di Latina e tutto lo staff dell’Uisp provinciale che lavora alacremente da settimane a questo evento».


La ponderosa macchina organizzativa è stata sulle spalle dell’Uisp, con il gruppo di lavoro coordinato dal responsabile della Lega Atletica Domenico Lattanzi, a cui si sono affiancati il responsabile dei giudici Uisp e delle premiazioni Luigi Farina, il responsabile della logistica Paolo Rolando, il misuratore ufficiale Carmine Perna ed il direttore di corsa Davide Cinquegrana, insieme a tutto lo staff schierato dall’Uisp di Latina per l’occasione.


La Mezza Maratona di Sabaudia era valida anche quale ottava tappa del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito in tredici prove organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina. Prossimo appuntamento con il Grande Slam sarà domenica 5 ottobre a Sermoneta per il 23° Trofeo Madonna della Vittoria.


 

Autore: Andrea Giansanti

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>