Cronaca — 17 luglio 2010

Se lo scorso anno il Trofeo dei Briganti del Pollino s’era piazzato tra le più partecipate gare podistiche lucane, questa è stata l’edizione delle conferme: 265 atleti iscritti alla sola gara Trail Running di 12,7 km, di cui 241 giunti al traguardo (40 erano donne). Numeri da capogiro che hanno portato qualche piccolo problema ai giudici FIDAL che registravano gli arrivi. Il Presidente della CorrerePollino, Antonio Figundio ha anticipato che per il prossimo anno gli arrivi saranno rilevati con il sistema dei CHIP <ci aspettavamo di ricevere molte più presenze rispetto l’anno scorso, ma non di raddoppiare> continua Figundio <per noi è un grande onore aver organizzato la gara che in Basilicata si è piazzata avanti a tutte per numero di partecipanti, in sole cinque edizioni>. Il primo a tagliare il traguardo è stato l’appena diciottenne Marco Barbuscio in 48’44’, atleta calabrese che corre per l’Esercito ‘Sport e Giovani’. Per Marco è stata la terza partecipazione al Trofeo dei Briganti del Pollino: nel 2008 fu costretto a ritirarsi per un problema fisico, mentre l’anno scorso fu di nuovo lui a vincere in 48’58’. Il giovane Barbuscio dopo essersi piazzato al secondo posto al campionato Nazionale di corsa in montagna Juniores nel mese di giugno ed essere stato convocato per prendere parte al campionato Europeo della stessa disciplina che si è svolto il 4 luglio, ha scelto quella di San Severino Lucano come prova di allenamento in attesa di correre la seconda prova del campionato Italiano di corsa in montagna Juniores del 18 luglio prossimo. Secondo classificato, ma primo lucano nonchè campione Regionale Individuale di Corsa in Montagna della categoria MM40, Leonardo DiVito (51’02’). Terzo posto per il pugliese Virgilio Mele dell’Atletica Amatori Acquaviva (51’50’). Premiati anche i primi quattro di ogni categoria FIDAL, indistintamente dalla provenienza. Mentre i Campioni Regionali a livello individuale, della varie categorie, sono:  Nicola Gentile (TM) della Podistica Amatori Potenza, Raffaele Martorano (MM35) dell’Avis Lagonegro, il già citato Leonardo DiVito (MM40) della Podistica Brienza 2000, Giovanni Andriulli (MM45) della Podistica Bitlossi di Montescaglioso, Giuseppe LoPiano (MM50) ancora della Podistica Amatori Potenza, Gerardo DiPinto (MM55) dell’Atletica CorrerePollino, Domenico Romano (MM60) dell’Atletica Amatori Irsinese, Giovanni Petrocelli (MM65) della Polisportiva Rocco Scotellaro di Matera e Angelo Raffaele DiCunto (MM70) della Atletica Amatori Lauria. A breve la Federazione Italiana di Atletica Leggera indicherà la squadra Campione Regionale di Corsa in Montagna in base al punteggio totalizzato dai primi cinque atleti giunti al traguardo di ogni società lucana presente sia alla gara di San Severino Lucano che a quella di Terranova di Pollino. Le favorite sono la Podistica Amatori Potenza, la Poditica Bitlossi di Montescaglioso e la Podistica Ferrandina. In campo femmile ha primeggiato Faustina Bianco dell’AlterAtletica Locorotondo, seguita da Teresa Latella (vincitrice della scorsa edizione) della Genesis Catania. Sul terzo gradino del podio Lidia Mongelli dell’EuroAtletica 96. Premi anche per le tre società più numerose provenienti da fuori regione, in ordine: Idea Atletica Aurora Battipaglia, Salento Free Runners e Atletica Amatori Acquaviva. L’appuntamento è rinnivato per la gara, questa volta su strada, che si terrà l’1 agosto a Chiaromonte e che porta il nome proprio dell’Associazione organizzatrice: CorrerePollino.

Autore: Stefano Sarubbi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>