TuttoCampania — 04 dicembre 2011

Alle volte ci son fatti, ci son cose, il cui realizzarsi sembra già stato scritto in chissà quale libro, distrattamente deposto in chissà quale baule, accantonato poi chissà su quale scaffale … Quando però il loro verificarsi “straccia ” la realtà tant’è la forza e la volontà che lo determinano, l’ origine del contendere si mostra oltremodo, inconfutabilmente certa. Tutto risale al mese di ottobre di quest’ anno; ecco il testo di un mio sms : “Ragazzi… L’ istinto, la passione e il cuore mi portano a condividere il “sogno” di un fratello maratoneta … Un qualcosa che prende forma con l’ intento di “condividere”, “unire”, “sognare insieme”… Nasce “COLLANA MARATHON”… è solo l’ inizio … ed è già la nostra storia… !!! …” … A questo punto, però, mi tocca raccontarvi un pò della mia, della nostra storia : siamo un gruppo di “ex ragazzi”, nell’ attualità ancor più che fanciulli, tutti della stessa età anagrafica, chi poco più, chi poco meno il mezzo secolo; tutti afflitti, consolati e illuminati da un’ identica passione : la corsa !! E sulla strada, correndo, ci siamo conosciuti, sospinti alle volte dal vento, altre volte da un raggio di sole, abbiamo imparato a rispettarci e, lasciatemelo dire, a volerci bene, condividendo attimi nei quali la spensieratezza e la presa di coscienza di sè stessi lascia trasparire una gioia ed una serenità capace di donarci l’ eternità tutta in un solo istante !! Chi tesserato con una società, chi con un’ altra, poco importava; il nostro luogo, un qualcosa che sembrava avere a che fare più con l’ immaginario che con un campo sportivo fatto di prato e tartan, è sempre stato il “Collana”, stadio situato al Vomero, a Napoli, ambiente nel quale il nostro desiderio di tornar fanciulli prendeva forma; in questo contesto è come se si riprendesse fiducia in qualcosa denominato “relazioni umane” e di questa nuova realtà, alfine, ognuno di noi ha imparato a non poterne più fare a meno. A questo punto, c’ è chi ha provato a volare più in alto … c’è chi ha immaginato che tutta l’ energia che ci era stata donata e che con la nostra amicizia avevamo come centuplicato si potesse trasformare in una creatura tutta nostra, nella quale, tutti insieme, si potesse esser promotori di un nuovo modo di intendere, per noi, lo sport, elargendo ciò che la nuova filosofia di vita, la maratona, ci aveva insegnato, ponendo le basi per la nascita di una nuova cellula di questa società civile, dalla quale, unendo le nostre forze, potessero scaturire iniziative e attività in grado di affascinare ed avvicinare così anche altri allo sport. … Nulla accade se prima non lo sogni… ma adesso il ” COLLANA MARATHON” è qui tra noi… benvenuta piccola creatura e … BUONA VITA !!! … E a te, Antonio D’ Apuzzo, i ringraziamenti e la forza di averci creduto!!

Autore: Mario Filippo Della Paolera

Share

About Author

Peluso

  • ANTONIO ESPOSITO NAPOLI NORD MARATHON

    “La nascita di un nuovo sodalizio è come la nascita di una nuova vita, quando poi i genitori sono Antonio D,Apuzzo e Marco della Paolera questa vita sarà meravigliosa perchè sono persone serie e pieni di entusiasmo, atleti con grande esperienze con tante battaglie sportive vissute.Accolgo con molto piacere questa notizia e rivolgo ai miei amici un grande in bocca al lupo per tanti e tanti successi. Viva il Collana Marathon, da tutta la Napoli Nord Marathon a da me un caloroso abbraccio.
    Antonio Esposito

  • Vi faccio i migliori auguri per la neonata squadra,affinchè possiamo continuare e magari aumentare le nostre uscite insieme, per le strade del mondo.Chi rinuncia ai propri sogni è destinato a morire….continuiamo a sognare.Vi voglio bene Lello.

    • Antonio D’apuzzo COLLANA MARATHON NAPOLI

      … Come può essere bello vivere, quanto è bella la vita
      se condividi un sogno, il tuo sogno con
      chi incroci sul cammino !! …
      Ragazzi, l’ emozione e l’ intensità che mi accompagna in questi primi giorni,
      oserei dire dai primi vagiti di questa nuova creatura, la “Collana Marathon”,
      è di un’ intensità davvero sconvolgente.
      Prima di tutto voglio ringraziare Mario della Paolera e chi con lui ha subito creduto nel mio progetto
      che, in definitiva, sarà sempre E SOLO il “nostro” progetto.
      Ringrazio l’ immenso Antonio Esposito e quell’ amante della vita che risponde al nome di Lello Lanzuise per gli auguri;
      la grandezza di un uomo, il suo spessore, si misura dal modo in cui si rapporta con gli altri, dal suo sorriso,
      dalla sua capacità di donarsi e spendere i suoi istanti per un bene comune … : ed entrambi siete maestri in questo.
      Noi della “Collana Marathon” abbiamo l’ ardire di voler avere lo stesso cuore, nella speranza di conservare il vostro stesso cuore
      dopo tanti anni di associazionismo.
      Basta , adesso, perché inizio ad emozionarmi. Chiuderei alla Lello Lanzuise : VI VOGLIO BENE !!
      Antonio D’apuzzo

      • Orlando Montone

        MI rivolgo ai carissimi Antonio, Gennaro, Mario, Raffaele e a tutti gli amici che condividono la nostra stessa passione, a chi da poco a cominciato e a chi ne ha fatto da nni uno stile di vita. Chi pratica sport, a prescindere dal livello di impegno e preparazione, ne fa necessariamente uno stile di vitache ti impone certe regole alle quali ti devi attenere. Mi avvicinai a questo sport nel lontano 1984 quando un signore di nome Vittorio D’Alfonso mi portò al “Collana” e da allora non ho potuto più farne a meno. All’inizio c’era il gruppo del “Collana” con i quali il pomeriggio ci si allenava (scannava) con le ripetute ed il fine settimana al bosco con il faltrek (Gennarino Pepe dammi conferma) e, si guardava con ammirazione i più forti dell’epoca i vari Scognamiglio, Alfredo Varriale, Chiacchio Satamaria, ecc. Dopo una pausa di circa 15 anni ho conosciuto il gruppo delle 7:30 giudato da Vittorio Pistilli che si ritrovava fuori dal Collana la mattina, del fine settimana e non, a prescindere dalle condizioni climatiche. Questo era il gruppo dei pazzi nel quale confluivano e tutt’ora confluiscono persone di tutte le età accomunati da un’unica passione x la corsa in particolare x la regina delle pazzie che è la “Maratona”. Dall’idea di uno di questi pazzi conosciuti correndo x strada, Antonio D’Apuzzo, è nata il “COLLANA MARATHON” costiutuito da persone accomunate dalla stessa passione, con una sana competizione ed una forte amicizia, con l’intento di promuovere nuove iniziative e progetti x coinvolgere sempre più persone alla pratica di questo bellissimo ed utilissimo sport che è la corsa. Dall’inizio unitamente al fratellone Mario Della Paolera, Flavietto e Gennarino il pugile, mi sono entusiasmato ha questa ininziativa alla quale ho aderito in quanto non poteva non riuscire poichè accomuna tutti la stessa passione che è la corsa. Faccio un grosso IN BOCCA AL LUPO ad Antonio D’Apuzzo che ha creduto nel suo progetto nella speranza che svanisca lo scetticismo che è presente ancora in qualcuno quando si promuovono nuove iniziative come questa. Anch’io vi voglio bene tutti (basta che nun pensat a male……..). Orlando Montone

  • Gennaro Pepe Napoli Nord Marathon

    Carissimi Antonio D’apuzzo e Mario Della Paolera ho letto quanto di bello vi accingete a fare con un entusiasmo tale che sicuramente denota l’amore che portate dentro per l’atletica e nello specifico ,la corsa. Ho mosso i primi passi sulla gloriosa pista dello stadio collana nel 1987 e capisco la vostra passione che e’ anche la mia.Siete grandi e tanti di noi podisti stimano sinceramente il vostro impegno e le belle persone che siete. Nel salutarvi augurandovi il meglio vi chiedo se gentilmente potreste elencarci nel dettaglio l’organizzazione della vostra nascente società podistica.Vi abbraccio cordialmente.
    Gennaro Pepe

  • Mario Filippo della Paolera

    Carissimo Gennaro !! Sei stato carinissimo nel donarci tanta attenzione, e parlo anche a nome di Antonio D’Apuzzo; l’ associazione nasce grazie all’ energia che scaturisce dalla comune passione per la corsa, la maratona in particolare, col fine di poter esser motore propulsivo e divulgativo con manifestazioni, convegni, concorsi, gare podistiche, stages nei quali ” LA MARATONA : UNA SANA FILOSOFIA DI VITA !! “, risulti il tema principale, fornendo uno spunto di riflessione ad una collettività, nell’ attualità, completamente “disorientata”; diciamola così.
    In vita, chi ha avuto la fortuna di conoscere ed apprezzare la “bellezza di un cielo azzurro” ha il dovere morale di aiutare ogni suo simile a scoprire, scovare quella serenità interiore che, sola, può donarti attimi di felicità … e con essa l’ eternità. Penso di non esagerare, credo fermamente in quello che dico e ti confesso che addirittura la cosa mi emoziona anche adesso, mentre ti scrivo. Ebbene tutta questa carica positiva non può svanire nel nulla; interpreto anche il pensiero di Antonio D’ Apuzzo quando affermo che in questa “riscoperta dell’ azzurro del cielo” la COLLANA MARATHON chiederà l’ apporto, il sostegno, il consiglio, l’ aiuto anche di altri elementi, soggetti, associazioni che operano in questo mondo fantastico che è : il podismo. Testimoniando il fatto che quando c’ è un benessere comune da perseguire non esistono nè bandiere, nè inni, nè razze da innalzare, difendere e sostenere. Tutto questo, tutti noi sportivi lo condividiamo e lo sappiamo benissimo, peraltro senza alcun interesse o finalità economica alle spalle. Spetterebbe anche ad “altri” maturare le stesse riflessioni, fermandosi caso mai ad osservarlo quel benedetto cielo azzurro … provando, caso mai, a volare. Ti voglio bene. Mario Filippo della Paolera

  • vincenzo giaccio napoli nord marathon

    porgo i miei auguri più sinceri alla neonata società COLLANA MARATHON,auguro ancora tantissime soddisfazioni nelle gare prossime a venire!!!in bocca al lupo e buon lavoro carissimo Antonio

  • SAlvatore Bevilacqua(Stufe di Nerone)

    Antonio D’Apuzzo, ti rinnovo gli auguri che ti ho fatto questa mattina in occasione della gara di Pomigliano, è molto bello vedere che in quest’epoca del consumismo sfrenato e delle cose frivole ci sono persone come te che inseguono e materializzano un sogno, mossi solo da questa stupenda passione che noi tutti abbiamo per la corsa…Augurissimi di cuore. Salvatore Bevilacqua
    Stufe di Nerone

  • MARIA SAVARESE

    E’ semplicemente meravoglioso condividere una così grande passione che accomuna indistintamente tutta questa bella gente quali siete che lascia senza parole per il profondo delle parole stesse. Questa meravigliosa favola che state vivendo in particolare ad Antonio sicuramente Vi accompagnerà per sempre senza dubbio alcuno perchè c’è troppo cuore e la dove c’è sentimento difficilmente ci si sbaglia. Auguro alla COLLANA MARATHON di volare più su di una stella che cammina…

  • Stella Di Natale

    Ho letto con grande interesse i vs. commenti, ed ho scoperto passioni e valori… amore per lo sport… voglia di nuove emozioni… tutto quello che non si conosce lo si può vivere solo se prima lo si sogna e poi si attuano in azioni concrete… Ho scoperto che la voglia di correre è un patrimonio universale da condividere tutti insieme, come dei veri fratelli.
    Sinceri auguri alla Collana Marathon… Affettuosi auguri ad Antonio D’Apuzzo.

  • Francesco Lemma

    AUGURI VIVISSIMI ALLA NEONATA COLLANA MARATHON, E ALL’AMICO ANTONIO D’APUZZO PERCHE’ TU POSSA VIVERE EMOZIONI IMMENSE ED INTENSE COME VOI LO DESIDERIATE CON QUESTA BELLA INIZIATIVA, PENSO CHE C’ E’ QUALCOSA DI MAGICO NELLE PERSONE CHE CONDIVIDONO LO SPORT, ED IN PARTICOLARE LA NOSTRA PASSIONE, BASTA UN NIENTE PER ACCENDERE L’AMICIZIA,E QUINDI SONO CONVINTO CHE LO SPORT DEVE UNIRE, NON DIVIDERE LE PERSONE. SINCERI AUGURI ALLA COLLANA MARATHON !!

  • francesco brancia

    complimenti per questa bella iniziativa che avvicina lo sport e la natura. caro antonio ti auguro e mi auguro di vederti alla maratona di new york, o forse più semplicemente di positano. tanti tanti auguri per le tue competizioni. francesco brancia.

  • enzo m. – soc.: ISS

    Quando nel 1971 ho iniziato a gareggiare non pensavo di certo di essere ancora oggi a correre con maglietta e pantaloncino per le strade e le piste di questa nostra grande e bella città. E incontrare domenicalmente vecchi e nuovi amici podisti ti continua a riempire il cuore e a rinnovare la tua gioia di vivere e di …esserci, bene o male, con i nostri acciacci e problemi senili.
    Vedere poi degli amici che con entusiasmo fanciullesco partono alla riscossa credendo in un nuovo progetto, mi fa sentire più giovane, più entusiasta di questo movimento che giorno dopo giorno si arricchisce di nuove certezze, di nuovi traguardi. Come un record potrà sempre essere battuto, così gli intenti di ognuno devono sempre essere rivolti al futuro. Auguri ragazzi e fatevi largo sulle strade del mondo. ciao da Enzo Mirra

  • Ciro Martino

    Carissimo Antonio complimenti per la nuova squadra,quando un sogno si realizza è sempre una cosa meravigliosa.Ti faccio i miei migliori auguri e in bocca al lupo per le prossime gare.

  • silvio

    CIAO ANTONIO , MI METTO I FILA ,ANCH’IO X RINNOVARE GLI AUGURI DI TANTI AMICI , PER LA TUA NUOVA …MAGLIA !
    CHE SIA PORTATRICE DI SUCCESSI , SIA TUOI CHE DEI TUOI AMICI/SOCI DELLA NEONATA SOCIETA’
    AD MAIORA
    SILVIO

    ASD STUFE DI NERONE

  • carrino gennaro

    Bravo Antonio per l’iniziativa che ha regalato al Collana e, soprattutto al quartiere Vomero, una squadra di maratoneti. Auguro a te e alla “Collana Marathon” successo e numerose adesioni.

  • KING SPORT NAPOLI – VOMERO CUP

    UN PUNTO IN COMUNE CHE CI RIEMPIE IL CUORE.VOI COME NOI PORTATE AVANTI UN SOGNO,QUELLO DI VIVERE LO SPORT COME POSSIBILITà,RIBALTA,AMICIZIA,SOLIDARIETà.
    AUGURI A CHI CREDE VIVAMENTE IN QUELLO CHE FA.AUGURI A CHI CREDE NELLO SPORT COME POSSIBILITà PER TUTTI ,GRANDI E PICCINI , DI SENTIRSI LIBERI.

    CHE LA VOSTRA CARICA E IL VOSTRO ENTUSIASMO SIA DI ESEMPIO PER TUTTI.

    A.S.D. KING SPORT NAPOLI – VOMERO CUP.

  • Lucia Avolio

    Oggi che ci stanno togliendo tutto riuscire ad avere dei sogni è un privilegio, se poi questi sogni si realizzano grazie all’impegno e all’audacia di persone serie e impegnate come voi, diciamo che ci ritroviamo in una situazione da “superenalotto milionario” (dove le probabilità di fare 6 sono di circa 1 su 622.614.630). Bravi e complimenti. A proposito ho molto apprezzatto il Vs. logo dove le due LL sono raffigurate da un uomo che corre dietro una fanciulla, su questo siete uguali a tutti gli uomini senza bisogno di statistiche.

  • Flavio

    Io sono uno dei pazzi che crede in questo nuovo progetto. Che dire? Sicuramente un grazie all’Asa Detur per tutti questi anni insieme, e poi un grosso in bocca al lupo a noi pazzi…:-)

  • antonio d’apuzzo

    Accolgo con grandissimo piacere i vostri auguri come un ottimo auspicio e sono certo che mi porteranno fortuna.
    Profondamente riconoscente per questa prova del vostro affetto.
    Vi ringrazio.
    Un caldo abbraccio a voi tutti.
    Antonio D’apuzzo

  • Che dire! quando nasce una nuova realtà nell’asfittico mondo dell’atletica campana è sempre un segno positivo. Se poi la nuova realtà è quella voluta e realizzata da Antonio D’Apuzzo, Mario Della Paolera e tutti gli altri che hanno dato vita al Collana Marathon non si può far altro che provare un senso di infinito piacere. Piacere moltiplicato uleriormente dal fatti che i promotori e l’anima della nuova società sono tutti personaggi provenienti dal mondo della pista ( per me quello dell’Atletica vera). Il loro irrompere sulla scena non può che portare bene perchè si tratta di personaggi non improvvisati e non folgorati sulla via di Damasco dell’Atletica Leggera, ma di profondi, appassionati e seri colturi del vero agonismo sportivo che è temperato, però, dal rispetto e dall’amicizia verso l’avversario di gara che non è visto come un nemico ma come un amici con il quale condividere un passione profonda che nasce dal cuore.
    Un abbraccio a tutti ed un in bocca al lupo da parte mia e di tutta la Napoli City Marathon.
    Sergio Linguiti

  • MASSIMILIANO MARCHI

    cari ragazzi ci siamo nasce al vomero la prima societa’ sportiva chiamata COLLANA MARATHON con un grande presidente antonio grande sportivo simpatico e appassionato di corsa che e’ riuscito a coronare il suo sogno, a volte i sogni diventano realta’. Un grande in bocca al lupo …………… anche a tutti i tuoi atleti di spessore che conosco e saluto siete grandi.

  • CARISSIMI,
    MI SEMBRA CHE I PRESUPPOSTI CI SIANO TUTTI AFFINCHE RISULTIATE VINCENTI SUI CAMPI…COSì COME NELLA VITA!!
    QUANDO DA UN SOGNO SI RIESCE A CREARE UNA REALTA’, GIA’ LA PARTE PIU’ DIFFICILE DEL PERCORSO E’ STATA AFFRONTATA… IL RESTO DEL CAMMINO E’ IN DISCESA!!
    IN BOCCA AL LUPO!!

  • Mario Pirone

    Agonismo, emozione, ansia e gioia, sono alcune peculiarità strettamente legate agli atleti, professionisti e non, che offrono, la loro attività fisica e psichica ad una delle discipiline più antiche del genere umano: la maratona. Il filo di lana in questo caso, l’ha tagliato il Presidente dell’asd
    Collana Marathon, Antonio D’Apuzzo che, da buon capitano di vascello, dirige la neonata associazione con perizia, amore e profesionalità, caratteristiche fondamentali in una attività che già dal suo esordio, detiene tutti i presupposti per raggiungere primati e traguardi d’eccezione. Un augurio quindi ad Antonio che con il suo carisma ha prodotto, già in passato, positività verso tutti quelli che hanno avuto il piacere di affiancarlo.
    Mario Pirone

  • MARIA SAVARESE

    Auguro a tutta la bella Gente della COLLANA MARATHON e ad ESSA un Felice Anno Nuovo ma gli auguri più calorosi li faccio alla persona speciale che tutto rende speciale anche quelle cose semplici che a volte sembrano scontate. Nulla è profondo come Questa Persona bella dentro e fouri,che il destino, o forse una stella a fatto si che io incontrassi sulla mia strada e rendasse anche un semplice allenamento una cosa speciale,una ragione di vita, un’impegno ed un’appuntamento al quale non si può mancare. Penso di aver ben descritto questa bella persona che porta il nome di ANTONIO D’APUZZO .
    ANTO’ vai e fai si che questo nuovo anno consolidi ancor di più questa bella NATA e che porti a Te solo il meglio volando sempre più su di una stella che cammina…
    BUON 2012

  • Maria Teresa

    il sogno di rubare qualche secondo può realmente accadere se vicino a te c’è chi ti presta il suo passo e al momento giusto di urla di andare…. nella corsa, così come nella vita….

    • MARIA SAVARESE

      nella vita spesso siamo costretti a deviare le nostre strade per evitare ulteriori e spiacevoli inconvenienti. mentre percorri le tue maratone cambia bar

  • marina pascale

    …. e ora che siete ad un ..”passo” dal ..traguardo..ora che il sogno tanto sognato e atteso..si sta per trasformare in realta’…vi chiedo..e mi chiedo..come ci si sente..?
    io posso solo immaginarvi …sul selciato…prima..della partenza…pronti a scattare fulminei, velocissimi e bellissimi da vedere…….forti di quello che sapete fare meglio…. correre , correre e poi ancora..correre fino alla fine…..in bocca al lupo ..<3<3<3<3<3<3<3<3

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>