slide TuttoCampania — 28 maggio 2017

siano 2017 arrivoUna gran bella gara e, soprattutto, una splendida festa. Mi piace tanto la gara di Siano. Mi piace perché ha tutti gli ingredienti che amo, quelli giusti per fare di una gara un evento: organizzazione di qualità, accoglienza come poche, passaggi in zona partenza e arrivo, coinvolgimento di tutto il comune e un grande pubblico, quello che davvero fa la differenza. Che inutilità fare gara solo per gli addetti ai lavori, per atleti che corrono, pigliano il premio e vanno via. Le gare, quelle giuste, sono come quella di Siano: coinvolgenti, spettacolari, promozionali. Vissute ogni istante, da tutti. Vere!

Gara

Condizioni climatiche quasi perfette a Siano, percorso con variazioni altimetriche, ma niente di duro. 3 giri di un circuito cittadino, con traguardo volante posto al primo passaggio in piazza (ai 3.150 metri dal via). Traguardo volante vinto rispettivamente da una più che mai volitiva Martina Amodio (Stufe di Nerone) e da Carmine Luce (Isaura). Gli altri due giri poi hanno definito la classifica finale, con gran confronto in campo maschile tra Alessandro Rescigno (International Security Service) e Antonello Barretta. Alla fine, dopo un rincorrersi all’ultimo metro, l’ha spuntata Alessandro, con un ottimo 33’11” finale. Ad 8” l’arrivo di Antonello, con il giovane pupillo del Marathon Club Stabia (Karim Sare) sul terzo gradino del podio, seguito da Gennaro Ferrara e Daniele Russo, entrambi dei Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi.

Anche in campo femminile c’è stato un bel confronto, soprattutto nella prima metà gara: quello tra Annamaria Vanacore e Loredana Lamberti. Ma è stato il terzo e ultimo giro a selezionare il tutto, con Annamaria (Atl. Scafati) capace persino di accelerare e vincere sotto il muro dei 4’00” a km. A Loredana Lamberti la confermata seconda posizione (41’03”) e Martina Amodio terza. A seguire: Annamaria Damiano (team Montemiletto) e gran bella gara per Pina di Nuzzo (Pod. Valle Caudina), suo il quinto posto.

Classifica a squadre andata All’Isaura Valle dell’Irno.

Peppe Caiazza, Giovanni Aliberti, Vittorio Mazzariello, Gigino d’Aniello (e con loro tanti collaboratori, e con sindaco presente in ogni fase dell’evento) hanno saputo donarci una serata davvero magica, una Notturna Sianese che lasciato in tutti noi il piacevolissimo gusto del sapore dolce e gustoso delle cose fatte bene. Non è un caso che a Siano si corre immersi nel profumo (e non solo) delle ciliegie.

Marco CasconeMarco Cascone

marco.cascone@inwind.it

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>