slide TuttoCampania — 27 maggio 2018

loredana lamberti siano 2018La Notturna Sianese è da sempre una delle gare da me preferite. Preferita perché si realizza in gran parte tra la gente, con il paese coinvolto e partecipe. Preferita perché, l’organizzazione del Team Antoniana Ermes, in tutte le edizioni realizzate (e non sono poche) ha sempre dimostrato e confermato di saperci fare. Preferita perché non corrono appresso ai numeri, non rincorrono “l’abbuffata” di partecipanti, ma fanno sì che ogni partecipante sia il vero centro di gravità dell’evento: tutto questo frutto dell’accoglienza e della simpatia di tutti i componenti l’organizzazione e di una comunità, quella Sianese, che aspetta l’evento e lo rende ancor più tale.

Che senso ha avere oltre 1000 atleti al via, ma senza che il paese ne sappia niente, e magari sta ancora dormendo!

Passa tutto inosservato, inutile.

A Siano, invece, tutt’altra musica. gran pubblico, applausi, sindaco e una gran festa per la gara.

Gara, appunto:

Ottima la scelta di non far fare più i tre classici giri degli scorsi anni, ma prevederne due: si è evitato il grosso problema degli iperdoppiaggi e, di conseguenza, della difficoltà di gestire gli stessi, ad opera sia degli atleti sia dell’organizzazione.

Belle le vittorie di Prisco d’Arco e Loredana Lamberti: hanno gestito benissimo i km (Loredana vincendo anche il traguardo volante, del primo giro. Mentre quello maschile è andato a Vincenzo Migliaccio). Loredana ha corso praticamente in casa, ed il tifo a lei riservato lo ha confermato. Ha corso per il suo team organizzatore, e lo ha fatto al meglio: vittoria decisa, nonostante un’agguerrita Annamaria Vanacore (Atl. Scafati). Terza piazza per Rosanna Pacella (Isaura).

In campo maschile, detto della autoritaria vittoria di un bravissimo Prisco d’Arco (Isaura), niente male la prova di Pasquale Iapicco (sempre all’altezza della situazione l’atleta del team Caivano Runners), mentre il terzo gradino del podio è andato a Vincenzo Migliaccio (Atl. Caivano).

La classifica a squadre per l’Isaura Valle dell’Irno.

Mentre la prima edizione del premio speciale “Corri al Tramonto” (abbinamento di classifica società tra le partecipanti a Pasta Run e alla stessa Notturna Sianbese) è andato al team Il Parco, di Torre del Greco.

Complimenti a Giovanni Aliberti, a Vittorio Mazzariello, a Giggino d’aniello, ai tanti del team, a chi ci ha creduto sempre negli anni, ai Sianesi (sindaco in testa) che hanno fatto di questo evento una tradizione, anno dopo anno sempre più bella.

Questa sedicesima è stata un gara top, senza dubbio!

marco casconeMarco Cascone

Vieni sul mio blog.  https://marco-cascone.tumblr.com/

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>