TuttoCampania — 30 maggio 2010


Clicca per l'immagine full sizePer me che sono di Castellammare, per me che sono di uno dei quartieri poveri della città delle acque, la Notturna Città di Stabia è ancor più Emozione su Emozione. A questa gara collego una marea di ricordi. La mia prima presentazione ufficiale (nel lontano 1987) e le tante, splendide emozioni che si sono succedute nel tempo…! Le 24 edizioni di una gara, di questa bellissima gara, hanno da sempre caratterizzato il mondo podistico in Campania. Quest’anno una stupenda conferma. Il pubblico fa sempre la differenza. Migliaia di persone accalcate per godersi lo spettacolo. Incitamenti, applausi, partecipazione. Colori, allestimento, organizzazione di livello: come sempre.


Sì, quest’anno l’umidità e il caldo hanno frenato un po’ l’avanzata degli atleti ma correre tra due ali di folla, nell’assordante incitamento iniziale e finale, hanno di certo compensato quanto il clima ha tentato di aggiungere al crono.


Un percorso velocissimo, con un trio di testa che da subito si è messo su un ritmo indemoniato. Passaggio al 1° km sul piede dei 2’42’, con un 5’35’ al 2000 e 8’33’ al 3° km: pauroso. Abdelhadi Ben Khadir purtroppo non ha potuto onorare la vittoria dello scorso anno (viste le difficili condizioni dovute ad uno stato anemico che dura da un po’) ma ha tentato di tenere il ritmo forsennato di Zaid Issam, riuscendoci fino a metà gara (quando poi è stato costretto ad abbandonare). L’Altro marocchino in gara, Radi Fouad, ha lasciato fare, dopo il 1° km, e si è ‘accontentato’ di un per lui normale 3’07’/3’08’ a km, che poi ha portato fino alla fine (giungendo secondo in 31’18’). Peccato per il vincitore: ha tentato di puntare al record del tracciato (28’58’) ma il suo restare solo, nella seconda parte di gara, non gli ha permesso di avere i giusti stimoli per farlo. Al traguardo per lui 29’37’, a conferma del suo talento. Gran bella gara (e rientro agonistico di valore, dopo un periodo difficile) per Paolo Ciappa. Il portacolori del team Riccardi di Milano ha condotto una gara molto razionale, gestendosi al meglio e riuscendo a rintuzzare i grandi attacchi portati da un Ivano Felaco (Atl. Marano) che non finisce di stupire. Al traguardo rispettivamente 32’06’ e 32’09’. Ottima la prova di Alfonso Ruocco (Isaura Valle dell’Irno). Alfonso ci sa fare, e lo ha confermato con un 32’23’ che non è niente male. Primo tra gli atleti ‘Stabiesi’ Gaetano Dentato (Marathon Club Stabia). Un Gaetano giustamente emozionato, capace di un 14° posto e 34’20’ conclusivo.


Dalla gara donne ci si attendeva il record, e record è stato. Non era difficile la previsione, vista la presenza di Soumiya Labani, ma vederla correre su quei ritmi resta sempre e comunque un grande spettacolo (lei poi che ha uno stile di corsa da ammirare). Migliorato il precedente miglior tempo (appartenente da Anna Bianco) di 9′, con un fermo crono sui 34’32’. Prova importante anche per la vincitrice dello scorso anno, che onora così il suo talento. Annamaria Vanacore (Centro Ester) sale quindi sul secondo gradino del podio, con 36’48’ finale. Prima tra le Stabiesi (come Team di appartenenza) Ania Paniak, dell’Antares Stabia. Da sempre abituata al podio, Ania ha confermato la cosa, con un 3° posto di prestigio (per lei 39’20’). Ai piedi del podio, con gran belle prove, Oliva Filippa (che sta venendo di nuovo su di condizione, e ieri la conferma). Lucia Avolio (migliorata tantissimo e tecnicamente ancora in evoluzione). Se poi si dà un’occhiata alle posizione immediatamente successive si nota la grande concorrenza in rosa (in meno di 1′ sono arrivate altre cinque donne: Marianna Biancardi, Cateriana Mastrianni, Filomena Palomba, Marilisa Carrano e Michela Scauzillo).


I fuochi di artificio finali hanno chiuso in gioia la serata. La stessa gioia che si leggeva sul volto di Anna Di Palma sul palco, giustamente orgogliosa di quanto il suo team (Marathon Club Stabia) è riuscito per l’ennesima volta ad offrire.


Notturna Città di Stabia: le nuvole hanno coperto un auspicato cielo stellato ma ci hanno pensato i quasi mille e cento atleti all’arrivo ad illuminare Castellammare di Stabia.


Grazie a tutti, a nome della mia Città.


 


Foto di Nicola Peluso

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • silvio scotto pagliara

    il servizio giornalistico della gara sarà su tg3 della rai di lunedi ,31 maggio alle ore 19.35 !!
    ciao
    e buona domenica

  • “Michele Campolattano “Road Runners Maddaloni”

    “Grandissime emozioni, di certo l’anno prossimo ci saro’. Un 10 agli organizzatori, sono stati perfetti, e la carica di Marco nella sua citta’ e’ stata superiore alla sua bravura quotidiana.

  • salvatore mautone gruppo silma

    Ciao marco e stata la prima volta che ho partecipato a questa gara,bellissima,però in un recente articolo tuo hai raccomandato di non farsi influenzare dal pubblico non ho dato ascolto ai tuoi consigli nel senso che nei giri davanti a tutto quell pubblico mi sono caricato e corso troppo veloce,però la prossima volta ricorderò il consiglio ciao marco buona domenica.

  • Gianni Cicatiello – Atletica Marano

    Ciao Marco, sono quello del “Madama”.
    Il tuo servizio della gara, sarà trasmesso su Telecapri.
    Se si quando ?
    Sempre complimenti per il tuo modo di presentare la gara in diretta, ieri ancora di più si sentiva la tua emozione coinvolgente.

  • ciro d’angelo Road Runners Maddaloni 30 may 2010

    x la prima volta corso la notturna stabiese grandissime emozione x tanta gente e partecipanti che c’erano complimenti agli organizzatori e il grande Marco Cascone che dove cè lui cè corsa e vita …….

  • francesco balestrieri

    Complimenti agli organizzatori nulla non ha funzionato a livello organizzativo visto il numero cosi elevato di partecipanti tutto alla perfezione I complimenti più vivi vanno agli amici che hanno collaborato a rendere questo possibile, non è mancato davvero niente,L’organizzazione ha potuto contare sul supporto di numerosi Vigili piazzati agli incroci nelle vie cittadine per tutta la durata della gara, la presenza di mezzi della croce rossa in caso di necessità, durante le premiazioni allietata con fuochi d’ artificio sul lungomare dicastellammare e stata una serata di festa. partenza/arrivo senza disagi, parecchio pubblico a seguire la gara, ho sentito un tifo davvero da stadio .bisogna fare veramente i pignoli e trovare un neo alla gara.quello che ho visto sono tornati a casa tutti con il sorriso! Un grazie a mimmo che ha messo in piedi un evento davvero ben riuscito, a livello organizzativo e aggiungo:tutto questo non e facile per un paese come casstellammaare. ciao alla prossima edizione

  • BERTONE ERCOSPORT

    CARO MARCO QUANDO C/E LATUA PRESENZA E UN SUCCESSO ASSICURATO CREDIMI NON E UN CASO CHE HO FATTO 2 GARE DOVE NON C/ERI ED E STATO UN DISASTRO A DIR POCO.LA NOTTURNA E STATO UN SUCCESSO COMPLIMENTI A TUTTI DALLE ISCRIZIONI AI PACCHI GARA TUTTO PERFETTO .CIO VUOL DIRE CHE ANCHE TU AI I TUOI MERITI ANCORA BRAVI E GRAZIE DELLA BELLA MANIFESTAZIONE

  • Luca Villani Vis Nova Salerno

    Una bella gara, una città in festa, una organizzazione impeccabile. Eravamo in tanti ed è stato un grande successo. Ed ora tutti a Telese !

  • pietro maida napoli nord marathon

    gran bella gara, cornice di pubblico calorosa ed organizzazione all’altezza, soprattutto se si considera il non facile contesto logistico (viabilità del lungomare in una splendida serata estiva di sabato).
    Unica nota stonata (e vorrei gridarlo a voce alta, perchè secondo me è indegno per oltre 1000 atleti convenuti da tutta la Campania, e forse anche oltre): non era previsto un parcheggio, per me che sono riuscito a trovarlo nelle strisce blu non era possibile reperire un biglietto, in quanto il distributore era fuori uso. Al termine della gara ho trovato una multa.
    Non so se sia una coincidenza (multa e distributore fuori uso); in ogni caso, per rimpinguare le casse del comune, tagliate le spese e LASCIATE IN PACE CHI FA SPORT ED ONORA CON LA SUA PRESENZA LA VOSTRA CITTA’.
    VERGOGNA !!!!!!

  • Aloi Vittorio Napoli Nord Marathon

    Gara bellissima, serata magnifica ( peccato per l’umidita’) organizzazione perfetta ed il principe degli speaker a fare gli onori di casa. GRAZIE

  • marco piscopo

    mi spiace che una manifestazione cosi bella , bene organizzata.debba essere offuscata da dubbi di irregolarita’ normative emanate dalla Fidal Nazionale e Regionale.E’ un danno se non un ‘offesa per tutte le altre societa’ ,che con tanti sacrifici rispettano le regole ,che sono un segno di civilta’ Eppure l’organizzazione era stata informata per iscritto ufficialmente.Un bel segno di strafottenza.

  • x pietro

    il parcheggio c’era ed era stato anche indicato nella prseentazione (volantino della gara ) forse volevi mettere la macchina dove , c’era anche i cartelli con divieto .
    prima di indicare queste mancanze , informatevi prima e poi , ed è giusto lamentarsi .
    Nb : parcheggio della ferrovia , la tabella era visibile a tutti .

  • Emiliano Savinelli, Road Runners Maddaloni

    grande Marco! complimenti x l’organizzazione…gara bellissima; peccato per la forte umidità che c’ha penalizzato un pò.

  • x pietro

    se il distributore era fuori uso potevi reperire una biglietto in una tabaccaio o in un bar (se nn lo sapevi bastava chiedere ad un passante).
    cmq c’erano stati indicati due parcheggi: Il parcheggio FS (ufficialmente) e il parking stabia porto.

  • Massimo Falanga. A.S.D. Il Parco

    Bella gara…peccato solo che sul regolamento c’era scritto fino a 900 e poi ne eravamo 1200!

  • Redazione STABIA CHANNEL

    Su http://www.stabiachannel.it troverete LO SPECIALE sulla Notturna Stabiese con immagini e interviste. Nei prossimi giorni anche un video dell’intera gara con passaggi e arrivi di tutti gli atleti e le premiazioni per intero.

  • armando D’abbruzzo asd atletica dugenta

    complimenti agli organizzatori e a tutto il pubblico presente durante la gara noi del l’atletica Dugenta nel 2011 ci saremo

  • Gianluca Cuomo, Responsabile Iscrizioni e Segreter

    Chiedo scusa a tutti quelli che hanno trovato problemi per arrivare nella nostra Castellammare, città che già quotidianamente soffre il problema della viabilità. L’anno prossimo saremo ancor più esaurienti nelle informazioni e cercheremo di focalizzarci su quelle impefezioni organizzative e non, che comunque ancor oggi rallentano la crescita della Notturna Città di Stabia. Ringrazio i 1200 sportivi e accompagnatori che ci hanno allietato con la loro presenza e anno dopo anno, attraverso un comportamento serio e disciplinato, esaltano quella sera, tutti inostri sacrifici organizzativi fatti nei mesi precedenti la gara. Io vi assicuro che abbiamo messo in campo il massimo impegno per farvi trascorrere una serata indimenticabile. UN doveroso e sentito ringraziamento va a tutti i nostri collaboratori che hanno condiviso con noi problemi e paure che fin ad un momento prima di quel fatidico e tanto atteso colpo di pistola, hanno accompagnato questi momenti. Tanti di loro avrebbero voluto essere tra i partenti, ma per amor della Notturna, si sono privati anche di questa emozione :
    Enzo e Viviana, Franco Banana, Tonino, Raffaele, Bernardo,Nunzia,Pasquale, Gennaro, Antonio,Alfonso e Giusi,Nunzia,Jacopo e Alessia,Stefano,Roberto,il gruppo Dorando Pietri, Le “casalinghe pasticciere”, il gruppo ristoro, i soci della Marathon Club Stabia, sicuramente ne ho saltati tanti e gli assenti non me ne vogliano per la mancanza (questi sono quelli che conosco io).L’anno prossimo la Notturna compirà 25 anni e la nostra mente con passione sogna già un compleanno alla Grande da condividere con Voi Tutti. Un ringraziamento particolare a Marco Cascone…….. la traduzione in versi delle nostre emozioni…..Grazie di Cuore.

  • francesco balestrieri marathon club stabia

    diceva un clochard in televisione che la vita e’ un campo di calcio 22 calciatori ed 80,000 spettatori e non per esibizionismo ma egli si voleva trovare fra i 22 calciatori per provare l’emozione quando si segna un gol piangere quando se ne subisce uno ma soprattutto essere felice per aver divertito tanta gente.—- e vero per amor della Notturna, mi sono privato dell emozione di correre nella mia citta’ ma felice che 1200 amici si sono divertiti ciao GIANLUCA
    FRANCO BANANA……

  • marcorusso-asd antoniana runners

    penso che ognuno dei podisti “annosi” come me abbia una sua gara del cuore, quella x la quale si fa di tutto per partecipare a qualsiasi (leale) costo. Per me questa gara è la notturna. E quest’anno, tra tante avversità che ne hanno minato la partecipazione, ancora una volta c’ero ed ho dato il meglio possibile. E negli ultimi metri ho dedicato la mia modesta prestazione a quel pubblico che colora anno dopo anno questa gara.

  • marcopiscopo

    inmerito al mio precedente intervento,desidero precisare che causa informazioni errate,ho date informazioni sbagliate.Pertanto sento il dovere di chiedere scusa a tut l’organizzazione ,alla Societa’ e ai suoi dirigenti, in particolare alla S.ra Anna che ha dimostrato serieta’ e competenza.Augurando a Voi tutti di migliorare sempre per le prossime manifestazioni Vi saluto affettuosamente rinnovando ancora le mie scuse.

  • Aloi Vittorio Napoli Nord Marathon

    MI RINCRESCE MOLTO DOVER FARE UN APPUNTO ALL’AMICO MARCO.SONO TRASCORSE 48 ORE DAL TERMINE DELLA NOTTURNA STABIESE E NON E’ STATA ANCORA RESA NOTA LA CLASSIFICA DI SOCIETA’. E’ UNA GRATIFICAZIONE PER NOI ATLETI CHE FACCIAMO PARTE DI UNA BLASONATA SOCIETA’ COME LA NAPOLI NORD MARATHONE CHE IL NOSTRO TEAM, CHE E’ RISULTATO VINCITORE, FOSSE MENZIONATO NEL COMMENTO DELLA GARA. (FORSE E’ STATA UNA DIMENTICANZA?)

  • Marco Cascone

    Ciao Vittorio. Per quanto riguarda la classifica, pubblichiamo ciò che è disponibile. Sì, manca la squadra vincente nel mio articolo, a volte capita: in realtà ha vinto la Marathon Club Stabia, anche se poi per onorare la sua gara si è esclusa dai premi

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>