Cronaca — 07 marzo 2010

Torino, 7 marzo 2010 – Torino questa mattina si è svegliata sotto una fitta nevicata che ha imbiancato la collina e gli alberi dei viali regalando alla città sabauda una fotografia rara da vedere ai primi di marzo, ma gli atleti iscritti alla Mezza Maratona (organizzata dal CUS Torino e dalla Polisportiva Atletica ’71) non si sono fatti intimidire dai fiocchi e dal vento che a tratti rendeva ancor più fredda l’aria. Circa 1000 i partecipanti alla XI edizione della Mezza Maratona di Torino (km 21,097) – IX Memorial Domenico Carpanini (km 7,650), che si è svolta questa mattina per le vie della città nei dintorni dello Stadio Primo Nebiolo (Parco Ruffini), che è stato poi teatro delle premiazioni condotte dal Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio.
La partenza è stata data in perfetto orario (ore 9.30), con il consueto colpo di pistola, in Corso Trapani quasi angolo con Corso Rosselli da un ospite d’eccezione: il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Prof. Francesco Profumo, mentre l’arrivo era situato all’interno dello stadio Primo Nebiolo (Parco Ruffini) proprio sulla nuova pista di atletica (inaugurata da meno di un anno) omologata IAAF
Per il nono anno consecutivo si è tenuto anche il Memorial Domenico Carpanini (GP CUS), in ricordo del compianto vice sindaco di Torino scomparso prematuramente nel 2001 a soli 47 anni; presente alla manifestazione la sua compagna Fulvia Raineri, che ha premiato i vincitori del Memorial dedicato proprio a Carpanini. Le altre gare della giornata: Campionato Interfacoltà Universitario e GMove Run (alla sua terza edizione), per il primo anno in abbinamento alla Mezza Maratona, segno del sempre più stretto legame del Centro Universitario Sportivo torinese con la General Motors Powertrain Europe.
Purtroppo, a causa delle avverse condizioni climatiche, non ha preso il via la seconda edizione della Corri con Mamma e Papà, gara non competitiva di circa un miglio dedicata alle famiglie. L’organizzazione ringrazia tutte le famiglie che sono comunque venute allo stadio Primo Nebiolo sfidando il tempo, assicurando fin da ora che la Corri con Mamma e Papà sarà presente nel calendario delle gare cussine del 2011.
Alle premiazioni, oltre al Magnifico Rettore Francesco Profumo e alla Sig.ra Fulvia Raineri, erano presenti anche Michele Paolino, Presidente della Circoscrizione 3 di Torino, Mario Boaretto, in rappresentanza dell’Associazione Carpanini, e Giuseppe Sbriglio, Assessore allo Sport della Città di Torino. Il sindaco Chiamparino aveva già annunciato che purtroppo quest’anno non avrebbe potuto prendere parte alla gara a causa di precedenti impegni.

Per la cronaca, la XI Mezza Maratona (Km 21, 097) è stata vinta da Francesco Bona in 1h07’30’, secondo Abdelladhi Laaouina (1h11’26’) e terzo Mountasser Abdessamia (1h11’44’).
Prima classificata tra le donne Sara Brogiato con il tempo di 1h23’38’, seconda Sara Ferroglia (1h24’02’), terza Claudia Solaro (1h25’05’).

Il GP CUS (IX Memorial Domenico Carpanini – Km 7,650) ha visto l’en plein del CUS Torino: primo Andrea Scoleri (24’27’), secondo Stefano Guidotti Icardi (24’49’), terzo Simone Giorda (25’43’).
Tra le donne, prima Ana Capustin (28’14’), seconda Federica Arnone (29’28’), terza Nicol Cavallera (30’40’).

Il Campionato Interfacoltà Universitario (lunghezza percorso uguale a 7,650 km), abbinato alla Mezza Maratona, ha visto trionfare Andrea Scoleri (24’27’) Facoltà di Odontoiatria, secondo Stefano Guidotti Icardi (24’49’) iscirtto alla SUISM, terzo Simone Giorda (25’43’) studente di Economia e Commercio.
Nel femminile primo posto per Cinzia De Iesu (35’38’), seconda Anna Greppi (36’55’), terza Ludovica Pillai (41’37’).

Grande novità del 2010 è stato l’abbinamento con la GMove Run (gara riservata a team aziendali, a cui possono partecipare tutte le realtà pubbliche e private del territorio piemontese) manifestazione podistica di General Motors Powertrain Europe che ancora una volta si poneva l’obiettivo di coniugare lavoro, sport e solidarietà (infatti la quota di partecipazione era di Euro 8,00 per ciascun atleta, e, come già accaduto in passato, l’incasso verrà devoluto ad un progetto di diffusione dello sport diversamente abile).

GMove Run:
Maschile: primo Simone Michele Milano (27’55’), secondo Flavio Aghem (28’07’), terzo Fabrizio Borgo (28’34’).
Femminile: prima Grazia Cammalleri (37’30’), seconda Claudia Bonardi (37’56’), terza Maria Cristina Gentile (38’01’).
Premio speciale per la Società più numerosa al via: GM Powertrain Europe (49 iscritti)

Il presidente cussino Riccardo D’Elicio alla fine dell’evento si è dichiarato molto soddisfatto: ‘Quest’anno, nonostante il grande numero di gare in programma e i pochi fondi a disposizione, siamo riusciti ad ottenere ottimi risultati e per questo devo ringraziare tutto lo staff organizzativo, i Volontari dell’Associazione Primo Nebiolo, gli atleti che hanno preso parte alla Mezza Maratona nonostante il maltempo e a tutte le altre competizioni della lunga giornata podistica, e le società che come ogni anno accorrono numerose. L’obiettivo del 2011 sarà quello di far crescere ancora di più questa manifestazione vista la concomitanza con i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia e la recente dichiarazione di esserci candidati, per il prossimo anno, come organizzazione del Campionato Italiano di Mezza Maratona‘.

Un grazie speciale ai Volontari dell’Associazione Primo Nebiolo, come sempre perfetti e impeccabili.

Da ricordare inoltre che anche quest’anno la Mezza Maratona di Torino è stata abbinata alla Apple Run (Corsa delle Mele, giunta alla sua quarta edizione) che si correrà a Cavour il prossimo 18 novembre.

L’organizzazione ringrazia per aver garantito la sicurezza sul percorso tutti i Volontari dell’Associazione Primo Nebiolo, i soci della Polisportiva Atletica’71 e del CUS Torino, l’Associazione Domenico Carpanini, i volontari della Croce Verde e i Vigili Urbani di Torino. Infine un sentito grazie alla Regione Piemonte, alla Provincia di Torino, alla Città di Torino (in particolare la Circoscrizione 3), alle autorità presenti e a tutti gli sponsor della manifestazione, che hanno contribuito all’eccezionale pacco gara consegnato ai partecipanti ed al ricco montepremi in palio per tutte le categorie: Intesa Sanpaolo, Asics, Toro Assicurazioni, Gruppo Tecnocasa, Autoingros, Abit, Valmora, Kinder Sport, Ricoh, Stadigraf, Skylogic,  La Foca Costruzioni, Gruppo Fiorisci, ratiopharm, Coop e Trevisan. Media partner CUS Torino: RADIO ITALIA solomusicaitaliana.

Autore: Comunicato stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>