slide TuttoCampania — 30 gennaio 2017

marina De maio 2017 (2)Il ”Memorial Franco dei Maio” di Nocera Inferiore si conferma gara dalle grandi qualità, si conferma un evento da non mancare, ed infatti in mille hanno voluto esserci e si sono goduti una splendida mattinata dedicata alla corsa, come si fa oramai da 18 edizioni. Il Nuovo Circolo Nocerino porta in strada, nel Cuore della Città, un evento molto amato, desiderato e partecipato da chi sa apprezzare le cose fatte bene, il forte messaggio solidale che gli appartiene (quest’anno a favore di Telethon). L’Isaura Valle dell’Irno e la Polisportiva Folgore sono il riferimento tecnico dell’evento, Nocera e la sua gente la sintesi di come una città e amministratori illuminati possano fare la differenza.

Gara

Ottime condizioni atmosferiche, temperatura giusta per correre, percorso confermato e veloce, coinvolgenti i due passaggi in zona arrivo.

In campo maschile la classe, la signorilità e l’eleganza di Gilio Iannone (International Security Service) hanno dato spettacolo. Nello sport si punta giustamente a vincere, ma ancor prima della vittoria bisogna anche sapere come vincere. E Gilio lo sa, e lo ha dimostrato ancora una volta. Rispetto assoluto degli avversari e dell’organizzazione, e controllo totale nel primo giro (passando in sesta posizione) per poi attendere gli ultimissimi km per andare via e assicurarsi il primo gradino del podio (32’21” per lui). Anche Giorgio Mario Nigro ha gestito benissimo la prima parte del tracciato, per poi venire fuori nella seconda. Ed è stato suo il gradino del podio alla destra del vincitore: a soli 3” da Gilio). Terzo al traguardo un irriducibile Gennaro Varrella (primo portacolori dell’International Security Service). A seguire, dopo una bella gara: Pasquale Iapicco (in grande condizione, a firmare una splendida prova nella sua Città) e Antonello Sateriale (con una prova decisa, fino all’arco d’arrivo). A seguire Michele Caggiano, Marco Piccolo e Gianluca Piermatteo.

Gara Femminile con una prova maiuscola di Marina Lombardi, Atletica Marano. Passaggio sul piede dei 3’51” a poco più di metà gara, per poi riuscire comunque a tenere un ritmo decisamente importante fino alla fine. Per Marina un crono che parla per lei: 38’45”, media 3’52”5 a km. Davvero niente male!

Alle spalle della leader in  rosa, un interessante confronto per le posizioni importanti. Tra le tantissime ragazze in gara (121 classificate) l’ha infine spuntata Consuelo Ferragina (Aeneas Run). Sotto la soglia dei 4’00” a km per Consuelo, con Cathy Barbati e Tina Franzese, tornate su ottimi livelli, in terza e quarta posizione. A seguire Federica Vozza del team Hippos Campi Flegrei, Martina Amodio (Stufe di Nerone) e Alessandra Ambrosio (Amatori Atletica Napoli).

La classifica a squadre è andata ai Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi.

Fine gennaio di ogni anno gli atleti sanno dove andare a correre: c’è il Memorial Franco de Maio. Un Must, un dovere esserci: se vivi di passione e di piacevolezze vissute, beh Nocera è il posto giusto.

marco-casconeMarco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>