TuttoCampania — 14 gennaio 2012

Gli amici dell’ATLETICA AMATORI FRATTESE

Considerate le circostanze ed il rapporto di atavica e fraterna amicizia che ci aveva sempre legato a RAFFAELE con il quale noi tutti avevamo condiviso gioie e dolori sin dall’inizio della nostra avventura podistica, non ho potuto dire no nello scrivere alcune riga dettate dai loro pensieri e dai loro entusiasmanti ricordi trascorsi con Raffaele;  
Infatti ben difficilmente può essere compiutamente ed adeguatamente illustrata la importanza di una persona quando la stessa ha lasciato un’ impronta tanto significativa quanto indelebile di se ed una eredità di affetti e considerazioni positive così grande anche e sottolineo anche, nel campo dell’attività e dell’associazionismo sportivo e segnatamente in quello delle marce amatoriali. Raffaele, per tutti Lello, ha coltivato la passione per la nostra disciplina sportiva per oltre 15 anni, iscrivendosi da subito alla nostra societa’ , al quale per impegno costante e presenza domenicale ha dato da sempre lustro ed onere a questo-straordinario-gruppo. 
La sua passione all’attività sportiva l’ha visto impegnato in tantissime gare che costituivano-il-suo-più-profondo-amore-verso-questa-disciplina, 
ll rispetto rigoroso da parte di RAFFAELE della natura e degli uomini, di qualunque estrazione e livello sociale essi fossero, associato ad una alta e nobile concezione della libertà, della democrazia partecipata, sia in senso formale che sostanziale ed al lavoro come fonte primaria di vita e soddisfacimento culturale hanno costituito il suo patrimonio personale che tutti abbiamo potuto ammirare e farne tesoro per la nostra crescita e rigoroso rispetto reciproco, pur nella diversità di carattere, di filosofia di vita e di orientamenti-personali-anche-di-natura-sportiva. 
Per chi ha conosciuto RAFFAELE, così come chi vi parla l’ha conosciuto, sa che era portato non già a creare il duro contrasto e la asprezza delle divisioni personali e di gruppo, ma il suo nobile carattere puntava sopratutto alla esaltazione di quanto unisce e può costituire patrimonio comune tra le parti ed armonia tra le stesse, scevro da tornaconti,gretti-interessi-personali,anche-e-soprattutto-di-natura-economica. 
Bene quindi ha fatto la nostra societa’ degnamente rappresentata nell’associazionismo di tutti noi, ad istituire un trofeo annuale alla sua memoria e la presenza di coloro che ne hanno beneficiato in questi anni ed oggi noi tutti ne portiamo avanti in questa associazione, la testimonianza più concreta e feconda per ricordare a noi, se ve ne fosse bisogno, che fummo partecipi della sua vita sportiva e non, e per le generazioni avvenire la figura di un uomo tanto buono ed altruista nell’animo ed amante, come era dello sport, delle cose belle e pure, della pace e solidarietà tra gli uomini, nel rispetto assoluto del valore della coerenza tra ciò che pensava e per quanto agiva.

Cordiali ed affettuosi saluti

Girolamo Canciello (Amatori Atletica Frattese)

Share

About Author

Peluso

  • Agostino Rossi Podistica Caserta

    Ho avuto il piacere di conoscerlo, ho diviso con lui tante gare perchè avevamo lo stesso ritmo, e tante foto di Franco Improta ci ritraggono insieme.
    Andate avanti, voi che lo volete bene, con queste iniziative

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>