Atletica News slide — 08 gennaio 2017

romaniI giovani dell’atletica Nazionale sono già al lavoro. Dopo un eccellente stagione agonistica 2016, i giovani azzurrini, si sono preparati al primo raduno della nuova stagione al Centro di Preparazione Olimpica di Formia e Grosseto. Gli atleti ai raduni in vista della nuova stagione, si sono allenati dal 2 al 7 gennaio tra Formia, con velocisti, ostacolisti, saltatori e specialisti di prove multiple, e Grosseto dove invece sono stati  impegnati i lanciatori, mezzofondisti e marciatori, per un totale di 103 convocati. La città toscana di Grosseto ospiterà i prossimi Campionati Europei under 20, che andranno in scena dal 20 al 23 luglio. Sarà l’evento centrale del calendario a livello giovanile, senza dimenticare gli appuntamenti anche per gli allievi con i Mondiali under 18 di Nairobi e il Festival olimpico della gioventù europea di Gyor. Ai raduni, oltre a programmare la preparazione, c’è  stata  anche l’occasione di confronto per i giovani dai 16 ai 19 anni, che  hanno affrontato con entusiasmo e la partecipazione appassionata dei tecnici personali, per puntare ai grandi appuntamenti con  alla maglia azzurra nella stagione agonistica 2017.

 Nella stagione  agonistica 2016 si sono messi in mostra anche i due napoletani: Alessandro Sibilio ed Andrea Romani. Ai Campionati Europei Allievi sull’anello azzurro di Tbilisi il posillipino Alessandro Sibilio si è messo al collo due medaglie. Entrambe del metallo più prezioso, campione d’Europa under 18 sia nei 400hs che con la staffetta svedese. Quel 17 luglio in cui è successo tutto per il 17enne partenopeo è già una data indimenticabile: “Ogni mattina quando mi alzo, quelle due medaglie d’oro sono la prima cosa che ho davanti agli occhi. Le ho fatte incorniciare e lo ho appese sulla parete davanti al letto della mia stanza. Ma è solo un piccola parte del sogno che vorrei vivere grazie all’atletica”. Come si realizza questo sogno? “Continuando ad allenarmi con la consapevolezza che ogni giorno c’è qualcosa da imparare. Qui a Formia sto lavorando sulla tecnica assistito da un mito come Fabrizio Mori: la velocità c’è, ma mi manca ancora un po’ di aggressività nel passaggio degli ostacoli”. Sibilio frequenta una delle classi più medagliate d’Italia: “Vado al liceo scientifico insieme ad Andrea Romani, argento europeo U18 degli 800 metri e oro come me con la staffetta. Ci siamo conosciuti sette anni fa su una pista di atletica e oggi siamo come fratelli seguiti dallo stesso coach, il prof. Gianpaolo Ciappa”. Nel 2017 il passaggio tra gli juniores. “Ho già avuto l’opportunità di fare un’esperienza a livello internazionale come frazionista nella 4×400 ai Mondiali under 20 di Bydgoszcz. Un altro pianeta! Quest’anno punto a migliorarmi a partire dalle gare indoor sui 400 metri con qualche uscita anche sui 200. Poi si pensa agli Europei Juniores di Grosseto: giochiamo in casa e mi aspetto un tifo da stadio!”.

Anche il napoletano di Mergellina Andrea Romani  protagonista agli  Europei under 18 di Tbilisi con la  conquista dell’argento sugli 800 metri. Una gara memorabile che l’ha proiettato verso nuove ambizioni, anche se quest’anno nella categoria superiore. “Il primo impegno – spiega Andrea Romani, vicecampione continentale allievi del doppio giro di pista e oro in staffetta – sarà con le gare indoor. Potremo già cercare di meritarci un posto per il triangolare con Francia e Germania. Ma ovviamente il grande traguardo della stagione è soprattutto quello degli Europei under 20, proprio a Grosseto. Ormai è il quarto raduno che facciamo qui nell’arco di due anni – prosegue il 17enne partenopeo – ci sentiamo come a casa. Dovremo fare un passo alla volta: prima ci sarà da guadagnarsi la chiamata in azzurro, tutt’altro che scontata, e poi andare in finale. La medaglia vinta per me ha un significato morale, più che materiale, ma ogni mattina la vedo appena sveglio: infatti mia mamma l’ha fatta incorniciare e la tengo in camera”.

Enzo Miceli

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>