Curiosita slide — 01 luglio 2015

arcelliUna triste notizia per l’atletica e tutto il mondo dello sport italiano. Oggi, a seguito di un improvviso malore che lo ha colto mentre si trovava in Sardegna, è venuto a mancare il prof. Enrico Arcelli. Nato a Milano nel 1940, nell’atletica leggera aveva iniziato fin da giovanissimo come tecnico ed è stato responsabile federale del mezzofondo, del fondo e della marcia. All’inizio degli anni ’70 ha dato un nuovo volto alla professione del preparatore atletico nel calcio e ne ha razionalizzato le metodica di lavoro. E’ stato preparatore atletico di squadre professionistiche per 24 anni; è stato poi consulente della Juventus, del Chelsea e del Milan. Medico, fisiologo, aveva dato un contributo fondamentale anche sul piano della ricerca scientifica legata in particolare agli ambiti dell’allenamento e dell’alimentazione. Membro del Comitato Tecnico Scientifico della FIDAL, è stato autore di 22 libri, tra cui il popolarissimo “Correre è bello” e altri titoli (“Calcio: preparazione atletica”; “La maratona: allenamento e alimentazione”; “Che cos’è l’allenamento”; “Magri & forti”) tradotti anche in cinese e in russo. In questo momento doloroso, alla famiglia di Arcelli vanno le più sentite condoglianze del presidente della FIDAL Alfio Giomi e dell’atletica italiana tutta.

 

 

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>