Cronaca slide — 16 settembre 2018

valeria straneoMonza, 16 settembre 2018 – Dopo la notte della Monza 12H Cycling Marathon, puntuale alle 9,30 di quest’oggi è partita la Monza21 Half Marathon, quindicesima edizione del grande classico di fine estate targato FollowYourPassion.

Raccolto il testimone dai 400 rider che hanno concluso le loro fatiche poco dopo le 7,00 di mattina, è toccato ai runner scatenare la loro passione sulla pista dell’Autodromo.

La gara è stata aperta da Jacopo Teruzzi, ventinovenne brianzolo affetto da tetraparesi spastica da quando era piccolissimo, che ha poi percorso 21 km su una sedia a rotelle a tre ruote modificata coadiuvato da un gruppo degli Urban Runners di Milano.

Il serpentone dei 4.000 podisti è stato guidato da due campionesse come Valeria Straneo, iscritta alla mezza maratona, e Sara Dossena, impegnata nella 30 km.
Entrambe le portacolori di Laguna Running hanno vinto – bene – le rispettive prove. Valeria segna il suo ritorno alle gare con un 01:13:16 molto incoraggiante mentre Sara prosegue la sua preparazione verso la New York City Marathon forte dell’odierno 01:46:39.

Ritrovatesi dopo l’arrivo, le due hanno appreso del record del mondo di maratona firmato da Eliud Kipchoge alla Maratona di Berlino, uno stellare 2:01:39, e lo hanno salutato come un evento davvero rilevante nella storia dell’atletica.

Ecco il commento sul record di Massimo Magnani, allenatore di Valeria Straneo e figura tecnica di riferimento del panorama italiano, della stessa Valeria e di Sara proprio dalla pista da cui, a loro detta, è originata la clamorosa prestazione di oggi del keniano.

Le classifiche complete della Monza21 Half Marathon sono disponibili QUI.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>