Cronaca — 22 gennaio 2017

Lo spettacolo nonostante il passare del tempo è sempre più bello per cifre, numeri e splendida organizzazione a Monteforte d’Alpone (Vr), dove la camminata o marcia non competitiva del 42° Trofeo S.Antonio Megni grazie ad una splendida giornata di sole ha visto al via oltre 19.000 partecipanti. Complessivamente nella mattinata sono stati oltre 21.000 i partecipanti grazie ai 2200 delle tre prove agonistiche. Senza dimenticare i quattromila del sabato vigilia della Montefortiana, con i 2300 ragazzi delle scuole per Il Sorriso dei Bimbi del mattino e i 1700 della Camminata Passi nel Tempo nel primo pomeriggio. Sotto l’aspetto puramente agonistico le tre prove competitive targate CSI,  ovvero la 6^ Ecotrail Clivus di 44 km, la 2^ Ecorun Collis di 26 km e la 23^ Maratonina Falconeri di 21 km, hanno visto le prime con podi tutti italiani, cosi suddivisi: nella Ecorun Collis successi di Enrico  Bonatti (Avis Taglio di Po) in 2.03’23” precedendo Tiziano Gasparini (Valetudo) 2.07’07” e Daniele Rigon (AIM Energy) 2.07’50”, tra le donne Roberta Maule (Avis Malavicina) in 2.15’07” arrivando nona assoluta. Nella Ecomaratona Clivus vittoria per distacco di Simone Wegher (Tornado) in 3.25’51”, precedendo Luca Miori (Fraveggio) 3.28’24” e Luca Carrara (Team Mammut) 3.32’06”, tra le donne terzo successo consecutivo per Silvia Rampazzo (Tornado) in 3.49’29” seguita da Silvia Serafini (Tornado) 4.13’31”.

Nella Maratonina Falconeri doppietta in campo maschile grazia Michael Kipkemboi Chelule che ha battuto in volata il più accreditato e connazionale Paul Kariuki Mwangi, ma entrambi del gruppo Run2gether quindi un gioco a due, dove ha per parecchi km ad inserirsi, arrivando poi terzo il nostro Giovanni Gualdi (Corrintime) con un distacco di pochi secondi dai due kenianii. Nella prova femminile totale dominio di Pamela Chemurgor Talam sempre della Run2gether, seconda la veneta Giovanna Ricotta (Tornado) e la riminese Federica Moroni (Golden Club Rimini), nel Trofeo dedicato agli Alpini successo di Massimiliano Bogdanich (Alpini Tregnago) in 1.20’34”.

Ordine d’arrivo Maratonina (percorso collinare): 1° Chelule (Ken) 1.11’42”, 2° Mwangi (Ken) 1.11.45”, 3° Gualdi 1.12’12”, 4° Piubelli 1.16’04”, 5° Zordan 1.16’57”, donne: 1^ Talam (Ken) 1.22’04”, 2^ Ricotta 1.25’08”, 3^ Moroni 1.26’42”, 4^ Menestrina 1.29’18”, 5^ Alfieri 1.32’30”, 6^ Malverti 1.32’32”, 7^ Bacci 33’03”, 8^ Madella 1.34046”.

 

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>