Anteprima slide — 22 ottobre 2016

Nel fine settimana della 31ª Venicemarathon, sono in programma tante altre manifestazioni su strada e in montagna. Si disputa ad Albi, in Francia, il Campionato Europeo IAU di 24 ore con partenza alle 10.00 di sabato 22 ottobre e arrivo alla stessa ora di domenica, su un circuito di 1120 metri intorno allo stadio cittadino. Al via undici atleti italiani, con 6 uomini e 5 donne. Nella gara femminile Paola Addari (Gs Runners Cagliari), Monica Barchetti (Podistica Lippo Calderara), Lorena Brusamento (Gs Gabbi), Maria Ilaria Fossati (Bergamo Stars Atletica), Chiara Milanesi (Runners Bergamo) e Luisa Zecchino (Team Pianeta Sport Massafra), al maschile parteciperanno Diego Ciattaglia (Bergamo Stars Atletica), Nicola Leonelli (Liberi Podisti Abruzzesi), Nerino Paoletti (Bergamo Stars Atletica), Paolo Rovera (Dragonero), Andrea Zambon (Pavanello), mentre non sarà ai nastri di partenza Marco Bonfiglio (Dk Runners Milano) a causa di un problema muscolare. Assente il tedesco Florian Reus, campione uscente, si presenta quindi da favorito l’ungherese Bela Mazur. Tra le donne invece il pronostico è per la svedese Maria Jansson, oro agli Europei di Torino dell’anno scorso. Sono iscritti 180 atleti in rappresentanza di 24 nazioni, nella ventunesima edizione della rassegna continentale.

MONTAGNA – Domenica 23 ottobre torna a Morbegno (SO) il 59° Trofeo Ezio Vanoni, gara internazionale di corsa in montagna con una staffetta maschile su un totale di 21,750 km e una prova femminile di 5 chilometri. Tra gli uomini presenti i migliori team italiani, a cominciare dall’Atletica Valli Bergamasche che schiera il campione del mondo di corsa in montagna lunghe distanze Alessandro Rambaldini, Cesare Maestri (5° agli Europei) e Luca Cagnati (3° alla Snowdon Race), poi il Gs Orobie, terzo lo scorso anno, con il recordman Alex Baldaccini (miglior tempo individuale negli ultimi 5 anni), il valtellinese Mirko Bertolini e Vincenzo Milesi. Attenzione anche a La Recastello Radici Group con Fabio Ruga (14° ai Mondiali lunghe distanze), Francesco Della Torre e Rolando Piana, senza dimenticare il Valchiese che con Alberto Vender e Marco Filosi quest’anno ha già vinto le Marmitte dei Giganti. Annunciate al via 10 staffette straniere tra cui Francia, Gran Bretagna, Galles, la Slovenia e la Repubblica Ceca con due terzetti, San Marino, Irlanda. Tutti si affronteranno sul tradizionale tracciato di 7250 metri (dislivello 435 metri), per una staffetta a tre elementi con partenza alle ore 14.00 nella manifestazione organizzata dal Gs Csi Morbegno. In mattinata, dalle ore 11.00, scatterà il 33° Vanoni femminile (5 km con un dislivello di 248 metri) e qui è attesa l’atleta di casa Alice Gaggi (La Recastello Group) che lo scorso anno chiuse al secondo posto. La vicecampionessa europea dovrà vedersela con la compagna di squadra Samantha Galassi (terza nell’ultima edizione), l’amica-rivale Pavla Schorna (Repubblica Ceca) che quest’anno è stata quarta agli Europei, ma attenzione anche alle britanniche Heidi Dent e Lou Roberts, alla francese Céline Jeannier e alle locali Roberta Ciappini e Arianna Oregioni. Alle 9.00 partirà invece il 39° Minivanoni per le categorie giovanili.

IN RIVIERA – Domenica 23 ottobre alle ore 9.30 prenderà il via la quinta edizione della RunRivieraRun International Half Marathon, con partenza da Finale Ligure (in località Malpasso) e arrivo a Marina di Loano (SV). Toccando tutti i borghi della cittadina rivierasca (Varigotti, Finalmarina, Finalpia e Finalborgo), la gara attraverserà Borgio Verezzi, Pietra Ligure passando da Loano, per terminare nel rinnovato porto turistico. Il percorso si snoda quindi tra lungomare e centri storici della Riviera di Ponente.

AOSTA – Trentesima edizione per il Trofeo 7 Torri di Aosta, domenica 23 ottobre. A organizzare la competizione, una staffetta 3×4 chilometri lungo le vie del centro cittadino, è il Comune in collaborazione con il Comitato regionale FIDAL, il Circolo Sportivo Dilettantistico delle Fiamme Gialle e l’Associazione Valdostana Martze a Pià. Un evento che deve il nome alle sette torri erette nel tempo a difesa della cinta muraria di Aosta, edificata in epoca romana, e che risultano visibili lungo il percorso. Partenza e arrivo in piazza Chanoux alle ore 10.30, mentre alle 10.00 toccherà alle prove giovanili.

SALERNO – Tutto pronto per la 22ª edizione della StraSalerno. Oltre alla mezza maratona agonistica su tracciato cittadino (partenza ore 9.30), previste anche la non competitiva di 10 km e la passeggiata StraSalerno Family sui 2 km, ma anche la 21,097 chilometri a staffetta con squadre composte da due persone. La manifestazione è organizzata dall’Atletica Vis Nova.

BERTONE A GAGLIANICO – Nel 43° Giro delle Cascine a Gaglianico (Biella), gara su strada di 9,480 km che si corre domenica 23 ottobre, è annunciata alla partenza Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), azzurra della maratona alle Olimpiadi di Rio.

ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>