Cronaca slide TuttoCampania — 26 aprile 2017

mondragone 2017 mariyemEcco: Mondragone, la 12 km vissuta grazie all’organizzazione del Team Mondragone in Corsa, è la conferma che per fare spettacolo (quello vero) non c’è assolutamente bisogno di grossi numeri, di fare follie per ottenerli e compararsi alle altre gare in ragione del numero degli arrivati. A Mondragone è stato vero spettacolo, grande festa, una gara vissuta e fatta vivere alla massima espressione.

Mi sono divertito un mondo a presentarla, perché niente (e dico niente) è stato lasciato al caso, e Mondragone era tutta in piazza e per le strade: interessata, attenta, estasiata a vivere l’evento, a trasmettere emozioni e riceverle.

Gara

3 giri di 4 km, con qualità assoluta ai nastri di partenza e Yussef banniz (Caivano Runners) in lotta con il crono dal primo metro, per puntare al bonus premio garantito in caso di sotto i 3’ a km a fine gara. Una lotta difficile, ma poi vinta alla grande: 2’59” per lui di media per la vittoria, con parziali a giro anche sotto i 2’56”. Banniz grande gara, ma altrettanto posso dire di un Michele Stingone, mai domo, apparso in forma smagliante e capace di chiudere in 36’30”, media 3’02” a km. A completare il podio, tutto a firma Caivano Runners, Giuseppe Soprano. Anche Peppe ha dimostrato di avere la gamba giusta, tanto da fermare il crono sui 3’08” niente male. Poker per il team di Luigi Celiento con Ismail Adim quarto. A Pasquale Iapicco (Isaura) e Vincenzo Migliaccio Junior (Atletica Caivano) la quinta e sesta posizione.

In campo femminile, spettacolo a firma Meriyem Lamachi. La splendida atleta, team Caivano Runners, parte sul piede dei 3’28”, chiude sui 3’30” a km e lascia il segno: per talento, armonia nella corsa e solarità che la caratterizza. Ottima seconda Marina Lombardi (Atl. Marano), con un fermo crono sui 3’54” di media conclusiva. Alle spalle della volitiva e talentuosa Napoletana, l’arrivo di Maria Eleonora Mennillo, Monica Russo, Graziella Motolo e Natascia Panzavolta.

Una comunità in festa Mondragone, una vera serata magica vissuta e fatta vivere, il sindaco in testa e le emozioni del ricordo.

Sì, Aldo Martucci e Rosanna Nerone (e con loro i tantissimi che hanno dato una mano) hanno vinto la scommessa.

Confermo: mi sono divertito un mondo a presentare questa gara. Anzi, questa splendida scommessa. Vinta.

Marco Cascone.Marco Cascone

marco.cascone@inwind.it

 

Share

About Author

Cascone

  • Claudio Boscotrecase

    caro Marco sarà pure stato puro spettacolo ma per pochi intimi…. 51 partecipanti su 201 posti disponibili credo possano apparire un clamoroso flop!! o pensi dovremo abituarci tutti ad una nuova idea di podismo d’élite ?

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>