Anteprima — 02 agosto 2013

Bergamo, 01.08.2013 – Marcia a pieno regime l’organizzazione della Mezza Maratona di Bergamo “Città dei Mille” che vedrà la luce domenica 29 settembre. E se da una parte la struttura organizzativa ha ancora molto lavoro da realizzare, dall’altra giungono buone notizie sul fronte delle iscrizioni. Infatti quasi 500 podisti hanno dato la propria adesione alla partecipazione nell’edizione numero 1 della Bergamo Half Marathon, tra cui un nutrito plotone della società Bergamo Runners, stimato in quasi 200 concorrenti.
«Considerando che siamo a due mesi dall’evento e che notoriamente la gran parte delle iscrizioni arrivano negli ultimi giorni, siamo soddisfatti del lavoro promozionale fin qui svolto– ha commentato Giovanni Bettineschi di Promoeventi Sport – consapevoli che ancora molto è da fare, ma possiamo andare in vacanza sereni e confidenti che siamo sulla strada giusta».
Se l’organizzazione va in ferie per qualche giorno, la sezione “iscrizioni” del sito webwww.lamezzadibergamo.it di certo non chiude nemmeno un minuto: la pagina iscrizioni è sempre attiva, sia quella della partecipazione singola che l’iscrizione delle staffette composte da 3 runner. Ed è su quest’ultima che gli organizzatori sottolineano la valenza sociale: «Teniamo molto alla partecipazione in team perché le staffette sono legate al charity program che destina parte del ricavato delle iscrizioni a sei ONLUS italiane – ha aggiunto Luca Lamera di Sport & Wellness, componente  integrante dell’organizzazione – e queste avranno uno spazio specifico nell’area espositiva in zona arrivo».
Sul fronte logistico confermato l’itinerario di 21,097 chilometri (nei prossimi giorni il sopralluogo degli omologatori FIDAL) con partenza dalla Fara in Città Alta e arrivo sul Sentierone, davanti al teatro Donizetti. Qui sarà allestito il quartier generale a partire da sabato 28 settembre per le operazioni di ritiro pettorale e visita dell’area expo. La vigilia sarà anche l’occasione per la consegna dei pettorali ai top runner su cui Migidio Bourifa, responsabile tecnico della manifestazione, mantiene la massima riservatezza: «Dobbiamo aspettare gli esiti dei Mondiali di atletica leggera di Mosca per avere le conferme di grossi nomi italiani» conclude il quattro volte tricolore di maratona.
E a proposito di iscrizioni è giunta la conferma del gadget ufficiale della Mezza Maratona di Bergamo “Città dei Mille” che sarà una borsa Diadora personalizzata con il logo dell’evento, dentro la quale i partecipanti troveranno pettorale, chip cronometraggio e altri omaggi ricordo della mezza orobica.
Infine il comitato organizzatore ha istituito due premi speciali. Il primo è intitolato a Mimmo Tambone, un grande appassionato di corsa recentemente scomparso: colui o colei che concluderà nel tempo più vicino al crono della miglior mezza maratona di Mimmo, vincerà il riconoscimento (il tempo naturalmente resta segreto fino alle premiazioni). Il secondo premio è stato istituito per ricordare la storica figura del bergamasco Leonardo Caprioli, per molti anni presidente dell’Associazione Nazionale Alpini: quest’anno l’ANA festeggia i 94 anni dalla fondazione e così verrà premiato il concorrente o la concorrente che taglierà il traguardo in 94esima posizione assoluta.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>