Cronaca — 29 giugno 2009

Partenza alla grande per la prima edizione della gara organizzata dall’Associazione Podisti Meolesi nell’ambito della sagra locale di San Giovanni. Molte le paure che avevano agitato gli animi degli organizzatori  nel corso della fase di allestimento, ma alla fine sono stati premiati dalla partecipazione di oltre 350 atleti. In verità si sarebbero accontentati di allinearne al via almeno 200, ma come detto sono stati quasi il doppio ed a leggere i nomi si scopre  anche che la qualità è stata superlativa. Da ringraziare per prima cosa la Protezione Civile di Meolo e il Gruppo Scout di Meolo che hanno permesso agli organizzatori di allestire la postazione ristoro, di presidiare tutti gli incroci e di sorvegliare il parcheggio auto oltre al ringraziamento all’Amministrazione Comunale che si è resa disponibile per la chiusura del percorso alla circolazione delle auto. Tutto questo gestito con la professionalità che contraddistingue manifestazioni organizzate da podisti, ha permesso a tutti gli atleti intervenuti di cimentarsi sui 7300 metri in assoluta sicurezza percorrendo il circuito per due volte. Per alcuni ‘un ricordo’ sulla spalla sinistra causato da un ostacolo non ben segnalato, ma che sicuramente alla prossima edizione sarà certamente evitato. Alle 20,30 la partenza data dal Sindaco con il classico colpo di pistola ed è subito gara. In testa Pinamonti e Manente e dietro un gruppetto di sei unità. Si procede cosi, per quanto riguarda gli uomini  fino al 6° chilometro quando cioè Adriano Pinamonti allunga su Alessandro Manente che in un primo tempo reagisce, ma poi si trova con le gambe vuote ed allora preferisce controllare e gestire la sua seconda posizione mentre Pinamonti taglia solitario il traguardo andando ad inserire il suo nome nell’albo d’oro di questa manifestazione che sicuramente avrà un lungo futuro viste le premesse. Alle spalle di Manente l’inossidabile Lucio Fregona, già Campione Mondiale di corsa in Montagna, stacca gli avversari per andare a prendersi la terza posizione. Tra le donne Giovanna Volpato non ha avversari e taglia il traguardo in 11^ posizione assoluta. Alle sue spalle salgono sugli altri gradini del podio Dotto e Feltrin.


Alla fine premiazioni veloci, un ampio servizio fotografico reso disponibile dagli organizzatori e visibile su www.amatorichirignago. com oltre alla possibilità di cenare presso lo stand della Sagra  hanno suggellato una bellissima serata di sport sano.    


 


 


Classifica_uomini: 1°) Adriano Pinamonti(23’09’); 2°) Alessandro Manente(23’34’); 3°) Lucio Fregona(23’55’); 4°) Giorgio Zanta(24’13’); 5°) Patrizio Sangermano(24’21’); 6°) Roberto Bettamin(24’22’); 7°) Azza Abhrahim(24’30’); 8°) Matteo Grosso(24’43’); 9°) Andrea Zorzenoni(24’53’); 10°) Ferruccio Zorzetto(25’00’)


Classifica_donne : 1^) Giovanna Volpato(25’09’); 2^) Bianca Dotto(30’02’);3^) Antonella Feltrin(30’32’); 4^) Sabina Corona(32’58’); 5^) Barbara Versolato(33’53’)     

Autore: Giovanni Schiavo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>