TuttoCampania — 06 gennaio 2012
Sono passati dieci giorni, sono passate le feste, abbiamo smaltito tutto il lavoro e lo stress accumulato per organizzare le festività, per smaltire tutte le cibarie che si sono impossessate del nostro organismo e per portare al termine quel progetto che occupava  la mia mente già da qualche anno chiamato MEMORIAL MIMI SMARRA. del 26 Dicembre.
E’ mio dovere ringraziare un po di persone, in primi vorrei ringraziare tutti coloro che NON si sono presentati alla partenza nonostante i vari appelli e raccomandazioni.
Diciamo loro che l’anno prossimo saranno gli ultimi ad essere iscritti se ci sarà spazio, gli diciamo ancora che abbiamo lavorato anche per loro per accoglierli in modo decente e donar loro un pacco gara dignitoso. 
Non ringrazio il Circolo Sportivo Tuoro e l’Oratorio Santo Stefano che niente hanno fatto per la realizzazione di questa manifestazione.
Un ringraziamento alla famiglia Smarra nella persona di Susanna (la moglie) che mi ha permesso di realizzare questo sogno a Tuoro, un ringraziamento al Comune Di Caserta nella persona del Sindaco Dot: Del Gaudio e della Dott. Cicia,  a tutta la comunità di Tuoro che ci ha sopportato per due ore con tanta pazienza, avendo  tutte le strade chiuse,  sperando almeno che si siano divertiti con le coreografie della gara e l’agonismo dei partecipanti.
Ancora un grazie ai miei validi collaboratori, li elenco come capita ma tutti validi : Tommaso Balletta (memorial Lombardo Maddaloni), Michele Franco(Club Vai S.Maria CV,Andrea Ferraro (power Casagiove) Gennaro Nacca (Gelindo Bordin Macerata) Nicola D’Andrea (Atletica San Nicola) Massimo Cantiello (Tifata Runners) Pasquale Natale(Podistica Sport), a Gennarino Varrella che all’ultimo momento a posto di correre ha preso il mio posto come speaker, per il lutto che aveva colpito la mia famiglia il giorno di Natale, Alla Podistica Caserta nella persona del segr. Stefano D’amico, ai i miei vicini di casa nonchè imprenditori in vari settori da Mezzullo Bus Viaggi a Scialla Ferramenta, Da EdilVozza Edilizia, al trio Zagami demolitori auto.
Voglio ancora ringraziare tutti quelli che hanno partecipato alla gara, i loro famigliari che hanno fatto una coreografia naturale e tanti amici podisti/ste che sono venuti a vedere la gara e nomino solo due Tina Franzese e Rosa Ippolito. 
Se ho dimenticato qualcuno , non me ne abbiate    Vi voglio bene
  
 
Agostino Rossi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>