TuttoCampania — 30 agosto 2009

Terza edizione del memorial che vuole ricordare un uomo dalle straordinarie capacità umane e sportive: Felice Pellecchia, atleta di Serino, che tanto ha dato allo sport campano e nazionale. Campione italiano di maratona M55, Felice era tesserato per la società sportiva pompeiana ‘Mov. Sport. B. Longo’ e la sua terra natale non poteva trovare modo migliore per ricordarlo che organizzando una gara.


La XXI Marcialonga serinese dal 2007 ‘Memorial F. Pellecchia’ ha così reso omaggio alla sua figura. Domenica 30 agosto in Piazza Guanni  di Serino un centinaio di atleti hanno voluto onorare la memoria di Felice. La Pro Loco presieduto da Andrea Vastola, con i soci Giuseppe De Feo e Daniela Pellecchia in prima linea, la collaborazione del Comune di Serino e di una serie di sponsor ha organizzato l’evento.


La gara è partita e arrivata dal luogo che ha dato i natali a Felice e si è snodata su di un percorso di circa 10 km toccando varie frazioni di Serino, con un percorso ricco di saliscendi e abbastanza impegnativo. Dopo i primi km di studio un gruppo di una decina di atleti si portava al comando e si delineavano le prime posizioni. Marco Calderone (Antoniana Runners) ha messo il suo sigillo alla gara. Alle sue spalle Gennaro Varrella (Int. Sec. Service), terzo Massimo Aliberti (Isaura). A seguire Pasquale Cirillo (Agg. Hinna), Giovanni Moretto (Montemiletto TR), Luigi Greco (Isaura), Giovanni Laiso (Isaura), Fabio Massa (Nikaios), Giovanni Giordano (Montemiletto TR), Emilio Luce (Isaura), Prisco D’Arco (Isaura), Elio Frescani (Isaura), Antonino Iaccarino (Napoli Nord Marathon), Salvatore Di Gregorio (Antoniana) e Antonio Bove (Amat. Pod. Benevento).


La gara femminile ha visto sul podio Annamria Vanacore (Centro Ester), Annamaria Damiano (Montemiletto), Antonella Rome (Montemiletto), Marianna Biancardi (GP Baianese) e Filomena Palomba (Agg. Hinna).  Sono stati premiati, inoltre, i primi tre delle categori TM: Fabio Massa, Giuseppe Aliberti e Francesco Ambrosio. M35: E. Frescani, A. Iaccarino e S. Di Gregorio. M40: L. Greco, P. D’Arco e Domenico Pagano. M45: G. Giordano, E. Luce e A. Bove. M50: Albino Di Filippo, Carlo Boccia, Aniello Molinari. M55: Vincenzo Ambrosio, Domenico Gaeta, Vincenzo Rainola. M60 Placido Balzano, Francesco Accardo. M65: Armando Peluso, Giovanni Del Vecchio. M70: Stefano Bellavista. Premi anche per i primi classificati di Serino- la classifica di società ha visto vincere l’Isaura Valle dell’Irno davanti al Montemiletto e Antoniana. Poi Gp Baianese e Amatori Irpini.


Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato, oltre ai tanti sponsor e rappresentanti delle comunità locali, i familiari di Felice, che hanno ringraziato i presenti per il grande amore che hanno dimostrato di nutrire per il loro congiunto, Felice è stato un esempio per tutti noi e il suo ricordo rimarrà sempre vivo nel cuore dei podisti e di tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Autore: Elio Frescani

Share

About Author

Peluso

  • Giovanni De Feo, Pro Loco Serino

    Grazie a tutti gli Atleti per aver voluto rendere omaggio a Felice Pellecchia con la Vostra partecipazione.

  • Massimo Avitabile – Irpinia Corre Atripalda (AV)

    E’ stata una bella gara con un bel percorso impegnativo!
    Approvo la proposta della pro loco di intitolare una strada di Serino a Felice Pellecchia! E’ un segno di riconoscimento a un atleta irpino che ha dato molto all’atletica nazionale.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>