Atletica News — 25 giugno 2009

Avellino-Al Campo Coni di Avellino si è disputata la 4^ edizione del Meeting Nazionale ‘Sotto le Stelle’. La manifestazione è stata organizzata dal CONI Provinciale di Avellino, Fidal Avellino e la società Montemiletto Team Runners ed ha visto la partecipazione delle categorie Assoluti M/F, Cadetti/e, Ragazzi/e ed Esordienti M/F. Nella categoria Assoluti maschili si è registrato negli 800m la vittoria  del calabrese Antonio Guzzi(Lib. Atl. Lamezia) che con il crono di 156’1 ha preceduto sull traguardo il sannita Antonello Inverso(Lib. Benevento) con il tempo di 2’01’4. Nella gara clou dei 3000m Assoluti sul gradino più alto del podio è salito Gianmarco Buttazzo(C.S.Esercito)con l’ottimo crono di 8’12’5. Nella gara del Martello Assoluto maschile si è registrato la vittoria del casertano Giovanni Mondanaro(Aeronautica Militare) con l’attrezzo lanciato a 65,29. Nei 1500m Assoluti femminile ha primeggiato Veronica Inglese(Atl. Gran Sasso) con il tempo di 4’39’0 e nel Peso Juniores l’irpina Federica Carpenito(Montemiletto Team Runners) con un getto di 8,34. Tra i 2000m Cadetti si  Ã¨ imposto il  pugliese Roberto Michele Ninivaggi(Atl. Altamura) con 5’58’3 e negli 80m Angelo Matarazzo(Atl. Laetina Campolieto) con il crono di 9’4. Al primo posto nel Peso Cadetti si  Ã¨ classificato Sabino Guerriero(Pol. Pod Jgym)con 10,23. Negli 80m  e nel Lungo Cadette la sannita Federica Falchetti(Lib. Benevento)si è imposta rispettivamente con il crono di 10’4 e con la misura di 4,71. Nei 600m Cadette ha conquistato la vittoria Angela De Bonis(Astro 2000) con il tempo di 1’44’5. Nella categoria Ragazzi sul gradino più alto del podio sono saliti: nei 60m e nel Lungo Luca Fabozzi(Atl. Villa Literno) con il crono di 7’9 e con la misura di 4,64. Al  primo posto nei 600m si è classificato Raffaele Salerno(Atl. Il Gabbiano-Crotone) con il tempo di 1’37’3. Nella categoria  Ragazze hanno primeggiate: nel Lungo Valentina Santoro(Ideatletica Aurora) con 3,85; nei 60m Floriana Poppa(Atl Altamura)con il crono di 8’2 e nell’Alto Ragazze al primo posto Carla Berardi(Atl Fiamme Argento) con l’asticella posta a 1 metro. Tra gli Esordienti Maschile il team Vis Nova di Salerno ha colto il doppio primo posto nei 50m con Aniello Iuliano(7’7)e nel Vortex con Cristiano Riccardo un lancio di 29,34. Nei 600m Esordienti maschili si è aggiudicato la vittoria Cristian Pasquale Bassi(Atl. Fiamme Argento) con 2’04’6. Tra gli Esordienti femminili si è registrato il doppio primo posto di Francesca Mangieri(Ideatletica Aurora) nei 50m (7’7) e nel Vortex con un lancio di 22,81. Infine nei 600m Esordienti femminile la vittoria è stata assegnata a Maria Amoroso(Atl. Fiamme Argento) con un tempo di 2’14’2.


 

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

  • Ciro Morra,ASD Atletica Villa Literno

    L’organizzazione per le gare giovanili di velocità è stata scarsa,atleti con tempi di accredito migliori in assoluto sbattuti in 2° o 3° batteria,iscrizioni non arrivate,GGG molto scontroso e poco competente……………peccato….

  • Carmelo Alvino, Avellino

    cosa indendendete per ggg scontrosi e poco competenti forse non sapete che il ggg si occupa solo di accertare la regolarità dei risultati tutto il resto e compito degli organizzatori pertanto fate le vostre dimostranze per iscritto alla fidal, forse avrete delucitazioni in merito

  • Fidal di Avellino

    in riferimento alle segnalazioni del sig. Morra siamo spiacenti delle turbolenze avute in occasione delle gare giovanili. Capiamo il disagio della non congruenzenza tra le batterie.
    E’ da dire che la maggior parte delle iscrizioni arrivate non presentavano riferimenti alle prestazioni degli atleti in gara.
    Egregio sig. Morrà lei capirà che nel momento in cui si presentano gruppi atletici con le iscrizioni da farsi sul posto, vuoi x negligenza degli accompagnatori o vuoi per problemi di segreteria imprevisti, il tutto si complica.
    Per quanto riguarda le rimostranze del sig. Alvino è da dire che questi è stato il primo a contravvenire al regolamento non rispettando i termini per le iscrizioni imposte per il giorno prima della gara.
    Questi, in barba alle raccomandazioni dello stesso Presidente Fidal provinciale fatte il giorno prima, si presentava il giorno della gara con l’elenco scritto a mano e di suo pugno creando ingolfamenti alla macchina organizzativa e di segreteria.
    Come sempre è stato fatto di tutto per garantire il massimo senza mezzi a disposizione. Rispetto all’anno scorso è anche venuto meno il sistema informatizzato dei Cronometri che quest’anno hanno deciso di latitare al nostro meeting all’ultimo momento ma che l’altro meeting ad avellino di 15gg prima si sono adoperati egregiamente………….

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>