Atletica News slide — 13 luglio 2018

pistaPer il terzo anno consecutivo si disputa il Trofeo delle Regioni Master su pista. Stavolta la manifestazione va in scena a Misano Adriatico, sabato 14 luglio in provincia di Rimini, ed è anticipata al periodo estivo mentre nelle precedenti due occasioni si era svolta a fine stagione. Attesi al via atleti provenienti da 16 diverse squadre nella rassegna ideata per dare agli “over 35” una possibilità di confronto attraverso rappresentative regionali. Diverso il programma tecnico rispetto all’anno scorso, con 10 gare maschili e altrettante femminili allo stadio Santamonica: 100, 400 e 1500 metri, staffette 4×100 e 4×400 in entrambi i settori, oltre ai 3000 di marcia, invece i concorsi previsti sono alto, triplo, disco e martello maschili, con le donne impegnate su asta, lungo, martello e giavellotto. Un pomeriggio di competizioni che scatterà alle ore 15.15, per circa cinque ore di sfide.

Dopo due anni di stop dalle competizioni, ma non dagli allenamenti, torna in gara la primatista mondiale dei 400 W80 Emma Mazzenga (Atl. Insieme Verona) che sarà la prima atleta italiana SF85 a correre i 100 metri. Tra gli iscritti, spiccano i nomi di alcuni protagonisti di questa stagione e in particolare della recente rassegna tricolore di due settimane fa ad Arezzo come la mezzofondista Gloria Marconi (La Galla Pontedera Atletica, SF50) nei 1500 metri, la quattrocentista Lucia Pollina (Cus Palermo, SF40), le lanciatrici Marzia Zanoboni (Liberatletica Roma, SF55) sulla pedana del martello e Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze, SF75) nel giavellotto. Al maschile attenzione al velocista Livio Bugiardini (Sef Macerata, SM70) nei 100 e 400 metri, ma anche a Davide Raineri (Cs San Rocchino, SM45) che continua a riscrivere i record di categoria nel mezzofondo e qui sarà impegnato sui 1500 metri con il neoprimatista SM50 Franco Carpinteri (Mega Hobby Sport). Nell’alto l’ironman altoatesino Hubert Indra (Südtirol Team Club, SM60) sarà opposto tra gli altri al celebre ex portiere Lamberto Boranga (Olimpia Amatori Rimini, SM75), nel triplo toccherà al nuovo primatista SM60 Massimo Fiorini (Atl. Livorno), con l’intramontabile Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto, SM80) ai nastri di partenza sui 3000 di marcia.

In ogni gara verrà stilata una classifica ottenuta sulla base delle tabelle di punteggio master e saranno considerati 12 punteggi su 8 specialità con copertura obbligatoria delle due staffette, nella manifestazione organizzata dall’Atletica Santamonica Misano. L’attività master su pista andrà poi avanti con i Mondiali a Malaga (Spagna) dal 4 al 16 settembre, mentre la finale del Campionato italiano di società su pista è in programma il 29-30 settembre a Modena.

ufficio stampa fidal

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>