Atletica News — 13 ottobre 2009

La stagione della marcia campana era iniziata in modo silente a Trentola Ducenta, con una prova di marcia invernale fortemente voluta dal comitato regionale, per rilanciare la specialità che si trovava un tantino in disarmo, specie tra i giovanissimi. In quella occasione vedevamo giovanissimi cadetti quali i ragazzi di Baronissi, Marco Napoli e Rosanna Ponticiello, poi saliti alla grande nello spettacolare scenario dei tricolori cadetti di Desenzano del Garda, gli allievi Somma e Campana e le già importanti presenze delle allieve Carmela Puca e Carolina De Rosa. C’era anche Teodorico Caporaso poi quarto ai tricolori della 20 chilometri. Si cominciava tra dubbi ed incertezze, mentre ora possiamo dire che l’operazione marcia non è certo stata inutile.
A livello organizzativo è partito il progetto ‘Marcia con Scampia 2009’, teso a portare un evento di rilievo nella municipalità napoletana di Scampia che potesse diventare un appuntamento fisso e già la Fidal Nazionale ha assegnato alla prova napoletana uno degli appuntamenti per il Grand Prix di Marcia 2010, l’organizzazione sarà quella del Progetto Megaride che da tempo va a dar vita ad impegni sempre più importanti.
Nel frattempo sabato 31 ottobre l’appuntamento pomeridiano a Scampia  vedrà la squadra dei Carabinieri Bologna, guidata da Michele Didoni, campione del mondo a Goteborg nel 1995, ma anche l’adesione già inviata delle regioni del Lazio, Basilicata, Molise, mentre si attendono gli impegni positivi anche di altre rappresentative, sicura la presenta di Francesco Ciappa in forza alla Riccardi Milano, ma anche il ritorno di Vincenzo Magliuolo, ancora detentore del mondiale di marcia indoor sui 1500 metri, quindi tutti i nostri atleti regionali che vanno a marciare l’ultima prova in calendario prima del riposo autunnale.
Il responsabile regionale della marcia, Gianpaolo Ciappa pensa in positivo al futuro della specialità e c’è da dargli credito, l’appuntamento per tutti quindi a Scampia, ricordando che la prova è aperta anche ai Master e questo di certo non guasta.

Autore: Vittorio Savino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>