Cronaca — 11 maggio 2009

Clicca per l'immagine full size


E’ lunedì e ho il magone. Ho anche le gambe ancora stanche e negli occhi il blu del mare e il rosso dei tramonti. Nel cuore, il calore della gente e l’affetto degli amici rivisti dopo tanto tempo. Sembrerebbe una passeggiata in paradiso, invece è ciò che mi resta dopo il week end della Maratonisole, un’occasione unica per conciliare lo sport con tutto questo. E’ da un lustro che Ischia, Capri e Procida ospitano questa gara a tappe. Ed anche quest’anno le aspettative non sono state deluse. L’organizzazione del Marathon Club Isola d’Ischia, capeggiata da Gianni Ferrandino, ci ha regalato un’emozionante gara a tappe, caratterizzata da fatiche ma anche da bei momenti di aggregazione. Desideravo fortemente ripetere l’esperienza della Maratonisole e ho fatto di tutto per coinvolgere gli amici veneti a farla insieme a me. Lisa, Laura, Alessandro, Paolo, Mara e Moira sono stati entusiasti per l’esperienza fatta, per i bei posti e per il calore degli isolani. Sono convinta che nessuno di noi desiderasse stare da un’altra parte.
L’esperienza Maratonisole 2009 è stata da incorniciare. Sia per la qualità degli atleti, che per tutta l’organizzazione che ha cercato di venirci incontro e di far si che tutto procedesse nel migliore dei modi. E siamo stati bravi anche noi a rispettare i tempi, a goderci con calma le giornate e a prender solo il bello di tutto.
Se non l’avete mai fatto, credetemi fateci un pensierino per le prossime edizioni perché è davvero un’esperienza che resta nel cuore.

LE TAPPE
Prima tappa a Capri: 7km di discesa-salita-discesa da spezzar le gambe.
Elevate le pendenze che, credo, siano rimaste sulle gambe a tutti. Partenza nella famosa piazzetta di Capri ed arrivo a Marina Piccola. Sullo scorcio, i faraglioni e un mare talmente affascinante da indurci a fare il primo bagno. Della serie: come finire in bellezza!
Seconda tappa a Procida: 10 km con partenza ed arrivo nella piazza
principale, incorniciata da caratteristiche casette colorate. Un percorso suggestivo, tra viuzze strette, salite e discese. Questa è la tappa che ricorderò per il calore della gente: tutti fuori dalle case per seguirci, per applaudirci ed incoraggiarci. Raro vederlo oggi cosiccome è raro vedere tante persone seguire le premiazioni.
Terza tappa a Ischia: 10 km con partenza ed arrivo ai piedi del Castello Aragonese. Eravamo tutti stanchi, ma era l’ultima tappa e abbiamo tutti portato a termine la nostra fatica.
Ogni tappa era seguita da un pasta party.

GLI ATLETI
La qualità dei partecipanti ha fatto vivere scontri emozionanti, specialmente nel settore maschile, dove non si è avuta la certezza del vincitore sino all’ultima tappa. In effetti Solomon Rotich (Kenia) ha
condotto le sue gare in ascesa, passando dalla terza posizione sino alla prima. Secondo posto per Abdelkebir Lamachi (Atletica Capua) e terza piazza per Nahashon Rugut, un simpaticissimo atleta keniano. Primo degli italiani, Giovanni Auciello (Esercito) e quinta piazza per Achab Cherki (Pro Sesto Atletica).
Tra le donne, la classifica è rimasta la stessa dalla prima tappa all’ultima. Il predominio di Marcella Mancini si è visto sin da subito. A contrastarla c’era Khadija Laroussi che però ha subìto dalla prima tappa la migliore forma fisica dell’atleta di San Benedetto del Tronto. Terzo posto per Lisa Borzani, dell’ASI Veneto, che ha consolidato il suo posto in classifica nella seconda tappa di Procida, dopo la volata finale di Capri giocata con Loredana Vento del CUS Roma. Quinto posto per me, che non ho avuto grossi problemi a gestirmi la posizione.
Erano presenti alla Maratonisole gruppi molto numerosi come gli amici di Bolsena e quelli della Podistica Ostia che hanno reso l’ambiente molto allegro, specialmente quando c’era bisogno di fare un po’ di “sano baccano”! Provenienze da tutta l’Italia e anche dall’estero (Inghilterra e Germania).

I CAMPIONI
Si è parlato della presenza di campioni tra gli atleti. In effetti Gelindo Bordin e Francesco Panetta quando sono insieme non passano certo inosservati. Ma non è passato inosservato, per lo meno ai miei occhi, il viso pulito e sorridente di Laura Ricci, un’atleta che si è espressa con ottimi tempi su diverse distanze e che, purtroppo, si è dovuta fermare per un infortunio. Forza Laura, il prossimo anno speriamo di vederti con il chip alla caviglia.

LO SPEAKER
Gennaro Varrella ormai lo conoscono in tanti perché il vero campione a volte non è quello che ferma per primo il cronometro. Inusuale vederlo in veste di speaker ma la sua simpatia e la sua competenza hanno accompagnato tutte le cerimonie protocollari nel migliore dei modi, incluso quello più divertente. Anche se, secondo me, preferisce correre! Si fa meno fatica.



E voi? Cosa ne pensate di questa edizione della Maratonisole? Qual è la tappa che vi è piaciuta di più? Quale l’emozione più forte? Scriveteci.


Ps. I ringraziamenti personali vanno a Gianni e Maria, due persone che conosco da un po’ di tempo e con le quali ho sempre avuto un buon rapporto. Mi scuso per l’inconveniente della premiazione finale ma è stata una distrazione. Spero non imperdonabile.


Autore: Sonia Marongiu

Share

About Author

Peluso

  • Alessandra Giordano Asa Detur Napoli

    Ho ritrovato, cara Sonia, nelle tue parole le mie stesse emozioni e sensazioni. Infatti, all’indomani di questo speciale week end vissuto in una girandola continua di panorami mozzafiato e gioiosi incontri, ho spedito un nostalgico sms a Pippo, mio compagno di squadra: “Mi manca Maratonisole…”. Poichè sono convinta che nessun’altra gara regala quello che Maratonisole offre a tutti coloro che vi partecipano, atleti e non. E’ un momento di aggregazione che dura tre giorni e due notti e che, oltre alla indiscutibile bellezza dei posti che “per-corre” crea affiatamento e condivisione (anche dei dolori muscolari) tra i top e gli amatori-lenti come me…
    Ho potuto, per esempio, conoscere una persona speciale come Gelido Bordin ed è stata una sorpresa scoprirlo e scambiare quattro chiacchiere con lui quando siamo capitati, per qualche passo, affiancati nello sforzo… E rivedere te, dopo tanti anni, sempre in forma e frizzante! Complimenti ancora a Nicola, a posidstidoc, a Gennaro e a tutti gli organizzatori che hanno lavorato per rendere perfetta questa indimenticabile esperienza.

  • sonia per alessandra

    ciao alessandra, è stato un piacere anche per me rivederti dopo tanto tempo. mi fa piacere che ancora ti diverti a correre e sono contenta di aver “tradotto” le mie emozioni come avresti fatto tu, che so che sei un penna superba!

  • Francesco Panucci – A.S.D. Podistica Caserta

    Esperienza sportiva ed umana emozionante, profumi di primavera, incomparabili bellezze naturali in luoghi densi di storia, cultura e arte e ancora sole e mare cristallino: questo, per me, in sintesi….come a dire, che cosa si può desiderare di più? Partecipazione degli spettatori: voto otto, Procida 10. Sorrisi per tutti, Bordin e Panetta simpaticissimi, come tutta la compagnia della Capitan Morgan, e durante le competizioni generosi nel dare consigli tecnici. Mai viste tante donne in gara! Voto Organizzazione: 10 e lode! Un saluto affettuoso a Marco, Nicola, Maria teresa, Maria, Luciano, Giovanni, Antonio etc. etc.
    Ciao a tutti, a Maratonisole 2010.

  • gennaro varrella

    carissima SONIA,è stata davvero una bella avventura,mi sono svagato un pò!grazie x le tue parole,è sempre bello stare con gli amici.gara stupenda!! grazie ad Alessandra x i complimenti.

  • Luciano Fiocchi Spirito Trail

    Le emozioni della gara, il calore e la solarità degli Isolani; le cure premurose degli organizzatori e le bellezze del paesaggio, mi hanno fatto trascorrere una delle settimane più belle della mia vita! Già mi manchi Ischia..e Capri..e Procida..e Franco, Cecilia, Nicola, Elia, e tutti… tutti…!!!

  • giovanni ciccolella.arcs libertas perugia

    io non sono capace di esprimere le emozioni della settimana maratonisole per cui, parafrasando una pubblicità, sappiate che piango e sono triste pensando a ischia,procida, capri,persone che sono tutti atleti, atleti che sono persone.ho anche ritrovato una grande competizione ma molto amicale.
    GRAZIE

  • Paolo Pajaro – Saccense 2000

    Anche io mi associo a quanti mi hanno preceduto. Esperienza unica e fantastica!! Alla prossima, a Dio piacendo. Un appunto scherzoso: mancano le foto di alcuni Top Runner premiati durante la 3 giorni Ischitana. Come mai ? Un grossissimo saluto al mitico GENNARIELLO. Ciao, a presto

  • gennaro varrella

    ciao PAOLO,forse andavi troppo veloce x le foto : ))))))) a presto!

  • Gianni Ferrandino

    GRAZIE a tutti quelli che ci stanno scrivendo ancora per complimentarsi con l’organizzazione.Gli atleti ed i collaboratori hanno reso la MARATONISOLE anche questa volta non solo una competizione agonistica ma un momento di svago, di divertimento, di amicizia e di unione. Grazie alla magnifica sportività di tutti, la MARATONISOLE 2009 è una gara da ricordare per la massima correttezza degli atleti.Non una polemica,non una critica negativa ma solo un plauso che ci spinge a offrire sempre ed ancora il meglio per la prossima edizione! UN GRANDE ABBRACCIO A TUTTI E ARRIVEDERCI AL 2010

  • costa iris

    toc toc ..sonia sn io iris costa complimenti 6 grande cm sempre espero di riverderti cmk 6 sempre nel cuore e nicola un grande baccio .
    domani faccio ecotrail valle dell?imera 18 km se saro viva ti inviaro una foto. ho fatto ecotrail della luna statta una sperienzia bellisssima
    ti aspetto in sicilia nick tu e tutti che amano l’sport . un abrac

  • sonia per iris

    ciao iris, ti saluto qui anche se non c’entra niente!!! come stai? ti stai dando alle eco-gare? oh mi raccomando torna viva e spediscimi la foto… magari venire a visitare la sicilia di nuovo.. salutamela tanto e in bocca al lupo!!!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>