Cronaca — 17 aprile 2011

Duemiladuecento sessanta i partecipanti della 15° edizione camminata e maratonina della canapa, gara F.I.D.A.L. regionale, coppa U.I.S.P. Nazionale , 13mo trofeo ‘Pierugo Bentivogli’ e 24mo Memorial ‘Armando Moretti’, che si è disputata questa mattina (Domenica 17 Aprile 2011) nel comprensorio di Lovoleto, Bentivoglio e Granarolo Emilia.


 


Sulla linea di partenza della prova competitiva di 21 chilometri e 97 metri , quattrocento sessanta atleti e fra questi TAOUFIQUE EL BARHOUMI, nazionalità marocchina tesserato per l’Atletica Casone Noceto di Parma vincitore della Maratonina di Pieve di Cento, il compagno di società ABDELHAFID EL HACHLIMI, IACOPO MANTOVANI, Atletica Imola che saranno i protagonisti assoluti della gara.


 


Tre moschettieri che dopo la fase di riscaldamento mettono a regime il movimento delle gambe e salutano il popolo dei competitivi con l’atleta italiano stretto nella morsa della coppia avversaria


 


L’azzurro cerca di liberarsi dalla marcatura a uomo e al 15mo chilometro si rende protagonista di un tentativo di fuga che naufraga per la pronta reazione di El BARHOUMI , pronto a sfruttare il consumo di energie  dell’atleta italiano , per affiancarlo e superarlo nella fase finale della gara.


 


L’ordine di arrivo premia EL BARHOUMI con il tempo di 1.10.42, lontano anni luce dal primato ottenuto lo scorso anno dal conterraneo ADIL LYAZALI in 1.07.01, che precede  MANTOVANI, 1.11.49,EL HACHLIMI, 1.12.21, la coppia del G.S. Gabbi, FABIO BIONDI, 1.13.21, ARTURO ROSSI, 1.13.27.


 


Assente giustificato nella lotta per il podio FAUSTO BARBIERI , G.S. Gabbi, che in contemporanea agli italiani di mezza maratona di San Benedetto del Tronto indossa la maglia tricolore di campione nella categoria M45 .


 


Donne con i piedi alati , il bottino ottenuto nella prova odierna, le prime cinque sotto al primato della gara ottenuto nel 2008 da ANA NANU in 1.24.24, risulta nettamente superiore  a quello dei colleghi maschi.


 


Su tutte la prova stellare di LAURA GIORDANO, Atletica Industriali di Conegliano, campionessa italiana di maratona a Treviso nel 2009, che si porta a casa vittoria e record , 1.19.52, davanti alla ex primatista ANA NANU, G.S. Gabbi, 1.20.52 .


 


Medaglia di bronzo a NADIYA CHUBAK, A.V.I.S Castel San Pietro Terme, nata in Ucraina italiana a tutti gli effetti, che ferma le lancette del cronometro a 1.21.55, a seguire GIGLIOLA BORGHINI, 1.24.08, FRANCESCA PATUELLI, 1.24.23, G.S. Gabbi.


 


 


 


 


 


 


 


 

Autore: Fausto Cuoghi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>