Cronaca — 05 novembre 2007

Il perché questa gara si chiami così lo si può vedere dando un’occhiata al panorama! Gli olivi colonizzano interi versanti delle colline circostanti Trevi, uno splendido paese umbro, che anche quest’anno ha ospitato la Maratonina Città dell’Olio, valevole come decima tappa del circuito Umbria Tour 2007. Oltre alla mezza maratona, era prevista una 10 km per un totale di quasi 500 atleti. Più precisamente, sulla mezza maratona sono giunti all’arrivo 274 uomini e 32 donne mentre sulla dieci hanno chiuso 148 uomini e 25 donne.
Scorrevolissimo il tracciato: ultra-veloce e completamente pianeggiante, per niente noioso, qualche macchina ogni tanto ma perdonabile, visto che si trattava di strade interpoderali, chilometri segnalati chiaramente, frecce dappertutto (impossibile perdersi cioè quasi, come direbbe il mio amico Stefano Carosi), ristori presenti e abbondanti (acqua e tè). Me lo sono goduto tutto e nella più grande tranquillità, chiacchierando con Ismaele Cocciolo e Fabio Legnetti e preoccupata insieme a loro di far fare il personale e Pierluigi Natalizi che è stato tenace fino alla fine!!! Bravo, ora ci devi un caffè! 5 minuti in meno rispetto alla mezza precedente (abbiamo chiuso tutti insieme sull’ora e trenta minuti).
Nella 10 km ha tagliato il traguardo per primo Sauro Finocchi (Atletica Avis Perugina) che ha chiuso in 32’38’. Secondo Mauro Bazzucchi (ASPA Bastia) in 34’00’, seguito per soli due secondi da Valter Valloni (Pod. Winner Foligno). Tra le donne taglia il traguardo per prima Cristina Sonaglia (Atletica Orte) in 41’06’, seguita da Barbara Neuroni (Pod. Winner Foligno) in 42’56’ mentre chiude il podio Roberta Pappadà (Atletica Avis Perugina) con il tempo di 44’17’.
A tagliare il traguardo per primo sulla mezza maratona è stato Hamam Larbi (Atl. Mezzofondo Recanati) che, alla faccia dei suoi quarant’anni suonati, riesce ancora a dettar legge su questa distanza e a fermare il crono sul rispettabile tempo di 1h10’13’. Dopo di lui, è proprio il caso di dirlo, la ‘famiglia El Makhrout’ (Latina Runners): Cherkaoui per primo con il tempo di 1h10’56’ e Adbelaziz esattamente un minuto dopo. Bella anche la prova di Claudio Braganti (Podistica Lama PG) con poco più di 1h13, seguito da Cesare Montoni (Atletica CVA Trevi), arrivato una trentina di secondi dopo.
Tra le donne, grande ritorno di forma di Michela Pannacci (Augusta Perusia) che ferma il crono su 1h22′. Niente ha potuto Paola Garinei (Atletica Avis Perugia), che arriva seconda in poco più di 1h 23′ mentre il terzo posto sul podio va a Deborah Bruni (Marathon Città di Castello) che chiude in 1h26’14.
All’arrivo, oltre a due ali di folla accorsa sul viale, ci aspettava un gradito ristoro a base di uva, crostata, bruschette con il buonissimo olio di Trevi, acqua, tè e sali. Gentilissime come al solito le signore addette ai ristori, cosiccome da dieci e lode l’impeccabile organizzazione coordinata da Giuseppe Tomassoni & C., che ancora una volta ci ha regalato una splendida giornata di sport.
Ci vediamo il prossimo anno.

Autore: Sonia Marongiu

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>