Cronaca slide — 21 dicembre 2015

resized_correre45OMAR MOHAMED HUSSEIN , portacolori del Gnarro Jet Mattei di Bologna, predisposizione naturale per la corsa e voglia di vincere,sempre, senza un attimo di riposo e su questo punto il suo preparatore GIUSEPPE AUDITORE afferma che “Omar ha la capacità di correre la mezza sotto l’ora e dieci ma deve alternare gare con il motore al massimo dei giri ad altre a ritmo da “fondo medio” . Se riesce a metabolizzare questo concetto avrà un futuro da “élite”  della corsa”.
edizione della maratonina  competitiva “Città di Castel Maggiore”, gara regionale Fidal e Uisp di corsa su strada sulla distanza classica di 21 chilometri e 97metri, organizzata dal Gruppo Podistico Polisportiva Progresso con la collaborazione dalla Lega Atletica Uisp, Comitato di Coordinamento Podistico della Provincia di Bologna , il patrocinio dal Comune e Pro Loco, l’atleta etiope di Bale, arrivato da rifugiato politico in Italia nel 2013 a bordo di un barcone di profughi, ha centrato la vittoria in 1:11:18 salendo dalla sesta posizione dello scorso anno migliorando il crono di due minuti e 43 secondi .
Arrivo solitario e a quindici secondi dal carabiniere del G.S.Gabbi MARCO ERCOLI, 1:11:33, che ha preceduto LUCA RIPONI, Francesco Francia,  1:11:49, ELIA GENERALI, Atletica Castenaso, 1:12:18, MASSIMO TOCCHIO, Salcus Rovigo, vincitore della passata edizione, 1:12:36.

Nel settore donne a conferma di una stagione stellare FRANCESCA BATTACCHI , Polisportiva Pontelungo, domina la gara femminile in 1:23:53 e chiude con un bonus di oltre sei minuti rispetto al tempo ottenuto con il quinto posto nella precedente edizione.

Secondo gradino del podio alla compagna di società la britannica  RACHEL ELAINE BURGESS, 1:26:51, seguita da OKSANA DIAMANTI,  ucraina tesserata per l’Atletica Blizzard, 1:27:54, FLAVIA ALEOTTI, Francesco Francia, 1:28:24, SERENA GUAGLIATA, Atletica Corriferrara, 1:28:34.
Edizione da record di partecipanti , ottocento novanta tre, oltre a duemila e trecento della 36a camminata ludico-motoria “Corrida del Progresso”, e giovanissimi della 21a edizione gara competitiva su distanze da cinquecento a duemila metri in base all’età.
“ Numeri importanti – afferma VINCENZO FERRONE, responsabile  organizzativo – in particolare la presenza di cento sessanta cinque ragazzi che rappresentano il futuro dell’atletica”.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>