TuttoCampania — 14 settembre 2010

Anche se penalizzata dal calendario, dal periodo e dal lutto, per l’uccisione del sindaco di Pollica, che si estendeva fino alla sera della domenica per cui molti atleti della zona non se la sono sentita di partecipare alla gara, questa ha visto al nastro di partenza 120 atleti per la competitiva e una cinquantina per la non competitiva.
La partenza, data in ritardo per un problema avuto dai soldati della NATO, è stata anticipata dalla Fanfara dei Bersaglieri.
Il percorso,  km 10,350 ,  molto nervoso, con continui saliscendi , anche se ha messo a dura prova i muscoli degli atleti, è molto piaciuto.
I primi tre uomini sono stati Kamel Hallag 33:25, Antonello Barretta 33:42, Solomon Kodom 34:12.
Le prime tre donne sono state Annamaria Damiano 43:28, Daniela Capo 46:31, Ivana De Matos Costa 50:07
La classfica a squadre è stata vinta dall’Isaura Valle dell’ Irno.
Molti i rifornimenti lungo il percorso e un party esagerato ed accogliente a fine gara; sangria, chinotto, vino, acqua, rustici, dolci, pizza, pasta al forno, anguria, ananas.
Devo dire che gli abitanti del paese sentono, vivono molto questa occasione di sport e già si stanno adoperando per migliorarla il prossimo anno. Sicuramente la premiazione sarà più breve di quella di quest’anno, si organizzerà diversamente
Il percorso e le strutture che offre Santa Maria di Castellabate possono permettersi di accogliere alla partenza un buon numero di atleti.


 

Autore: Viviana Celano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>