Maratone e altro — 17 febbraio 2010

La recente disputa della maratona sulla sabbia di S.Benedetto del Tronto, con per la prima volta affiancata una 50km, ha fatto sorgere in alcuni lettori la curiosità di saperne di più su questa tipologia di gara, inconsueta ma non così rara come si potrebbe pensare.
Spulciando gli archivi della ARRS (Association of Road Racing Statisticians) scopriamo che l’ultra martona sulla sabbia più antica si disputa in Nuova Zelanda e trae origine da una leggenda maori che narra della lunga corsa di un guerriero in virtù della quale riuscì a salvare un gran numero di donne e bambini del suo villaggio. Si chiama Te Houtaewa (The Legend) e comprende diverse gare. Infatti oltre alla maratona si corre anche una 60km, una mezza, una staffetta ed una mezza di marcia (questa dovrebbe essere l’unica gara di marcia sulla sabbia al mondo).
Questa gara è giunta alla sua 17sima edizione.
In Canada esiste una maratona sulla sabbia, che si corre a St.John e si chiama “Marathon By the Sea” , giunta alla sua 16^ edizione.
Anche in Costarica si corre con questa modalità nella località turistica di Guanacaste, dove per il quarto anno si correrà la “Tamarindo Beach”.
Venendo all’Europa, dobbiamo riconoscere che la primogenitura spetta alla maratona danese “North Sea Beach” che si corre su una delle spiagge dell’isola turistica di Bornholm, chiamata Hvide Sande, che nel 2010 celebrerà la sua 11^ edizione.
Gli amici di San Benedetto sono dunque in buona compagnia, però non sappiamo dire se anche nelle sedi citate si può respirare la stessa aria di familiare cordialità abbinata ad un’esemplare competenza organizzativa, che è tipica di S.Benedetto.
Abbiamo escluso dalla ricerca le corse nel deserto, perchè non è ben documentato che si corrano tutte su sabbia, in quanto il deserto comprende anche altri tipi di terreno.
Chi avesse altre notizie su maratone di questo tipo è pregato di aiutarci ad aggiornare questa ricerchina.


 

Autore: Franco Anichini

Share

About Author

Peluso

  • Antonio Di Manno

    Ciao a tutti gli amici del sito Podistidoc.. ho corso per la prima volta una maratona sulla sabbia , ed a San Benedetto del Tronto ( con un buon 3° posto ) siccome corro spesso trail in montagna , non ho trovato particolari problremi , ma posso dire che è ben più impegnativa a livello muscolare ed articolare rispetto alle maratone su strada .
    Posso testimoniare una buona organizzazione un clima di divertimento festa e spirito sportivo, a cominciare dal pasta parti ( una cena completa a base di pesce, compreso bevande ) a carico dell’organizzazione in un ristorante in prossimità della spiaggia partenza-arrivo ricco pacco gara, ristoro, 150 premi a sorteggio oltre premiazioni per gli assoluti, sulla spiaggia c’erano molti anche a passeggiare, con bambini, cani, cavalli, una bella compagnia,
    In poche parole meravigliosa, mi sono stradivertito e la consiglio a tutti, prenoto il pettorale per l’anno prossimo…

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>