Cronaca — 25 febbraio 2009

Chiamare casa, è questa la prima necessità quando ci allontaniamo, per dire del viaggio, di come è andato, se i bagagli sono con noi o se c’è stato ritardo. Poi inizia la vacanza, nuove facce, nuove cose si fissano nei nostri occhi, rubiamo colori nelle macchine digitali ed emozioni nel cuore. Arrivano altre telefonate, altri contatti e vorremmo poter raccontare tutto, rendere partecipe chi ci chiama. Ma finiamo per rispondere a domande su come si mangia, se c’è sole o se fà freddo, come fossero questi i dettagli che fanno il viaggio. Se questi fossero gli elementi chiave basterebbe raccontare che l’unico colore del cielo di Valencia è l’azzurro, che il mare d’inverno non è solo in bianco e nero, e che torneremo con mille sapori e mille odori da ricercare invano nelle nostre dispense. Poi c’è questa città che ti prende, ti seduce e si lascia vivere. Rivolta le tue abitudini, vivi anche la notte e non solo il giorno, ti porta in giro tenendoti per mano e scaldandoti con i suoi scorci ed i suoi sapori. Ti senti partecipe e libero di viverla. Trovi verde dove a casa vedi abbandono, ospitalità conoscendo diffidenza, arte, cultura e modernità tutte concentrato in poche fermate della metro. La notte è luce, che accende i palazzi e li rende vivi, è vita da lasciarsi trasportare tuffandosi nell’allegrìa di una Cerveza, è il sapore delle Tapas ed il dolce rinfresco di una Sangrìa o di un’Agua de Valencia.

Share

About Author

Peluso

  • francisco fernandez, asa detur

    ciao Federico,
    alcuni anni fa feci tappa nei dintorni di Valencia, a sud della città. Mancavano pochi giorni per la maratona e si vedevano tantissimi podisti allenarsi sul bel lungomare tranquillo. Mi ricordo che gli guardavo con invidia pensando alle ottime condizioni di allenamento e si percepiva anche l’importanza dell’appuntamento agonistico. Proprio lo stesso giorno abbiamo corso 42 km. Chissa, in futuro potresti essere a Siviglia e io a Valencia!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>