Cronaca — 30 gennaio 2011

Ancora una volta la maratona di Napoli-trofeo Banco di Napoli parla africano. Ad aggiudicarsi la tredicesima edizione della gara internazionale disputatasi oggi, domenica 30 gennaio, è stato infatti il marocchino Abdelkrim Kabbouri che ha preceduto di 49” il connazionale Hicham El Barrouki. Tra le donne invece trionfo di Monica Carlin che ha dominato la prova dal primo all’ultimo chilometro. La gara a staffetta – la novità più importante in termini sportivi di quest’anno – è stata appannaggio del team Canottieri Napoli Triathlon composto da Alessandro D’Ambrosio, Giovanni Laiso e Michele Insalata. La prova è stata condizionata dalla pioggia, caduta in maniera quasi costante e in alcuni momenti anche in modo copioso. Ciò nonostante i tempi sono stati superiori alle attese solo di poco e i commenti degli atleti a fine prova sono stati comunque lusinghieri, a cominciare dalla parte di percorso all’interno della Mostra d’Oltremare, dove i maratoneti hanno corso tre chilometri.


Ad animare la gara in campo maschile sono stati i due atleti marocchini. A prendere la testa nella prima parte, quella svoltasi nella zona di Fuorigrotta, è stato Hicham El Barrouki, che infatti al primo passaggio in piazza del Plebiscito è transitato davanti a tutti (49′ 42′) con un vantaggio di 24′ su Abdelkrim Kabbouri, vantaggio incrementato a quasi un minuto (52′) al 31 km. L’ultima parte della maratona, come spesso accade, però ha riservato la sorpresa: proprio nel momento in cui Kabbouri ha iniziato ad aumentare il ritmo, il connazionale El Barrouki ha risentito dello sforzo iniziale. L’aggancio si è registrato attorno al 39esimo chilometro, pochi metri dopo Kabbouri era al comando. Per il maratoneta marocchino tesserato con l’Atletica Recanati arrivo in solitario allo striscione di piazza del Plebiscito con il tempo di 2.20.04: ‘Il percorso era decisamente bello e interessante – ha detto a fine gara il vincitore – peccato solo che la pioggia abbia rovinato i miei programmi. Con condizioni climatiche più favorevoli avrei fatto segnare un tempo inferiore. La gara? Ho tenuto il mio ritmo, poi sono venuto fuori alla distanza, sfruttando il fatto che El Barrouki era partito troppo forte’.


Una considerazione condivisa dal connazionale (tesserato con la Hyppodrom Puntiglio), che ha chiuso staccato di 49′: ‘Ho esagerato alla partenza – ha raccontato Hicham El Barrouki – e alla fine ho pagato. Attorno al 39esimo chilometro non avevo più energie e per me è stata dura anche arrivare al traguardo. Ho temuto in alcuni frangenti perfino di scivolare e alla fine ho preferito portare a casa il secondo posto’


A completare il podio Massimo Lisitano (Podistica Messina), primo degli italiani con 2.26.10: ‘Sono caduto una volta e ho accusato fastidi fisici – dice al traguardo – ma sono comunque contento di come è andata. Il percorso è buono, peccato che la pioggia non ci abbia dato tregua’.


Tra le donne successo della specialista sulle lunghe distanze Monica Carlin (Running team Brema): per la campionessa del mondo a squadre sui 100 km nel 2006 e argento individuale 2006 e lo scorso anno, tempo finale di 2.53.24. ‘Sono andata avanti regolare. Sapevo che in questa parte di stagione la maratona di Napoli mi sarebbe servita per preparare le prove sulle lunghe distanze. Il tempo? Sono abituata ad allenarmi in quota con temperature vicine allo zero, però la pioggia ha dato tanto fastidio’. Alle spalle di Monica Carlin sono giunte Faustina Bianco (Alteratletica Locorotondo, 2.56.12) e Monica Casiraghi (Fila equipe, 3.03.29).


Per la prima edizione della prova a squadre (sodalizi composto ognuno da tre podisti per completare i 42,195 km) successo di partecipazione e tanti commenti positivi. A vincere è stato il team della Canottieri Napoli Triathlon 1 composto da Alessandro D’Ambrosio, Giovanni Laiso e Michele Insalata (tre forti triathleti, abituati ad uno sport che in una volta sola mette assieme nuoto, ciclismo e corsa) ha completato i 42,195 km in 2.28.51, precedendo la squadra dell’Atletica Dugenta (Antonio Cutillo, Carlo Di Cerbo e Angelo Grasso, 2.38.45) e quella dell’Atletica Marano (Raffaele Tramontano, Vittorio Iorio e Domenico Ivano Felaco, 2.39.20).


 


ORDINE DI ARRIVO


UOMINI


1) Abdelkrim Kabbouri (Atletica Recanati)                         2.20.04


2) Hicham El Barrouki (Hyppodrom ’99 Pontoglio)            2.20.53


3) Massimo Lisitano (Podistica Messina)                            2.26.10


4) Vincenzo Trentadue (Athletic Terni)                                2.36.21


5) Gianluca Piermatteo (Atletica Scafati)                             2.39.54


 


DONNE


1) Monica Carlin (Brema Running team)                             2.53.24


2) Faustina Bianco (Alteratletica Locorotondo)                   2.56.12


3) Monica Casiraghi (Fila equipe)                                       3.03.29


4) Paola Salvatori (U.S. Roma 83)                                     3.07.46


 


A STAFFETTA


1) Canottieri Trriathlon                                                       2.28.51


2) Atletica Dugenta                                                             2.38.45


3) Atletica Marano                                                             2.39.20


 

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

  • Maurizio Mirarchi Napoli Run_

    Complimenti all’organizzazione, la migliore maratona di Napoli degli ultimi 10 anni in assoluto.

    Complimenti particolari al team della canottieri Napoli Triathlon, la loro prepotente vittoria viene festeggiata da tutti i triathleti campani.

  • alfonso raffone, erco sport.

    Vorrei complimentarmi con lo staff organizzativo che ha saputo (spero per tutti i partecipanti) gestire bene le numerose aree ristoro. Due le emozioni più belle di questa maratona nonostante il diluvio: l’essere riuscito a concludere la gara e aver vissuto forti emozioni all’interno della Mostra d’Oltremare in cui la musica classica scandiva gli sforzi dei corridori. Grazie. P.S. Spero che nelle prox edizioni ci siano più iscritti. Lo Sport può trascinare e risollevare la nostra città.

  • armando d’abbruzzo asd atletica dugenta

    CONGRATULAZIONI AL TEAM DELL’ATLETICA DUGENTA OGGI SIETE STATI STRAORDINARI GRAZIE ALLA SQUADRA DI ANTONIO ANGELO E CARLO CLASSIFICATA SECONDA AL TRAGUARDO NELLA PRIMA EDIZIONE DELLA MARATONA DI NAPOLI A STAFFETTA UN SALUTO ANCHE A CICCIO ANTONIO E ANGELO PER L’OTTIMA PRESTAZIONE RAGGIUNTA CON L’ALTRA SQUADRA

  • Marco Ferriero

    Complimenti a tutti dai volontari ai vigili urbani che hanno controllato il tracciato, credo che a livello organizzativo, finalmente, Napoli ha la sua maratona internazionale.

  • Ferdinando Fontanella

    peccato per la pioggia speriamo che il 6 ci sarà un bel sole buona maremonti a tutti i partecipanti!!!

  • LEVI RAFFAELE JOY OF RUNNING POGGIOMARINO

    BELLA GARA GRANDI NOVITA’ SPECIE LA STAFETTA ESALTANTE EMOZIONANTE ASPETARE IL CAMBIO E POI……..
    PECCATO CHE GLI ATLETI NAPOLETANI PREFERISCONO GARUCCE DI PERIFERIA CON 1200 ISCRITTI ANONIMA IN TUTTI ISENSI
    PECCATO E ALLA PROSSIMA

  • giovannicalcepoligolfoformia

    complimenti a tutti, atleti e organizzatori

  • TOMMASO RICCIO NAPOLI NORD MARATHON

    COMLPIMENTI A TUTTI , ORGANIZZATORI PARTECIPANTI E COLLLABORATORI TUTTO STUPENDO NONOSTANTE IL TEMPO, ABBIAMO RESTITUITO A NAPOLI UN PO DI BELLO E QUESTO NON GUASTA MAI.E PER ULTIMO UN SOLO GRIDO: FORZA NAPOLI !!!!!!

  • Domenico de Falco – ARCA ATLETICA AVERSA

    Bella gara, nonostante le condizioni climatiche. Il percorso è fantastico. Anche solo per questo la maratona di Napoli dovrebbe avere rango di maratona internazionale. La struttura ricettiva c’è, trasporti, ristoranti, alberghi…

  • Rafffaele Cerciello Amatori Vesuvio

    Buona la prima d’INVERNO.
    Complimenti agli organizzatori, alla loro caparbietà nel credere nel progetto, alle variazioni di percorso che hanno reso possibile presentare alla città e agli atleti di fuori la Mostra d’oltremare in tutta la sua bellezza. Complimentri algli atleti tutti che hanno saputo correre in condizioni difficili e permettetemi da Presidente dell’Amatori Vesuvio, di complimentarmi per la bella prova di Francesco Durante 9° assoluto e per Taglialatela Giovanni (anche se ufficioso) neo campione Regionale di Maratona M45. Alla prossima edizione.
    Promuoviamo la Nostra città e la Nostra Maratona.

  • FELICE STROCCHIA

    FINALMENTE NAPOLI HA LA SUA MARATONA!!!! TUTTO PERFETTO, PECCATO LA PIOGGIA, IO HO PARTECIPATO ASSIEME A LAURA GALEANO ED A GIOVANNI ARRICHIELLO ALLA STAFFETTA, CI SIAMO DIVERTITI TANTISSIMO. ASCOLTANDO I COMMENTI DEI PARTECIPANTI ALLA MARATONA E’ STATO UN SUSSEGUIRSI DI COMMENTI POSITIVI.
    GRAZIE A TUTTI, ORGANIZZATORI, VOLONTARI E FORZE DELL’ORDINE.
    AL PROSSIMO ANNO!!! AD MAIORA!!

  • vittorio pistilli asa detur

    Finalmente possiamo dire che è stata la prima maratona di Napoli ben organizzata sotto tanti punti di vista. Prima di tutto percorso e staffetta, con numerosi passaggi a p.zza plebiscito, hanno consentito a tutti di vivere la maratona. Penso che l’idea di spostare la data a Gennaio e la staffetta siano state delle ottime idee. Complimenti a chi ha disegnato il percorso.
    Complimenti a tutti.

  • carmine imperatore

    Bella novità la staffetta a cui ho partecipato, peccato per la maratona che non riesce a decollare. Il percorso è bello solo che chi fà la maratona ripete troppe volte via caracciolo bisognerebbe lavorare ancora un pochino sul percorso, e poi tutto bene, finalmente non si sono viste auto. Grazie sempre per gli sforzi degli organizzatori e speriamo in un futuro più roseo per la nostra maratona.

  • giovannicalcepoligolfoformia

    un complimento agli organizzatori, ma soprattutto a tutti gli atleti che hanno sfidato un tempo infame, permettetemi di complimentarmi con gli amici della mia società che hanno partecipato alla manifestazione: Peppe, Roberto, Aldo, Felice, Lorenzo, Pasquale e Mario.

  • gianni esposito napoli nord marathon

    Per dovere di cronaca, segnalo la splendida affermazione nella staffetta femminile delle Star, di nome e di fatto: Maria Vozza,Teresa Esposito e Anna Bianco x la Napoli Nord Marathon

  • E. Grieco Pod. S. Giovanni a Piro Golfo Policastro

    Mi associo ai complimenti già espressi da tanti. Finalmente una bella maratona anche a Napoli, ma la città merita sicuramente di più; continuando cosi negli anni i partecipanti e lo spettacolo aumenteranno sicuramente. Molto bello e suggestivo il passaggio alla Mostra d’Oltremare. Un plauso ed un grazie ai numerosissimi, attenti e gentili collaboratori ai ristori ed ai diversi incroci. Dalla folta presenza dei vigili urbani, si vede che anche l’amministrazione comunale finalmente ha capito che la maratona per Napoli è una risorsa … era ora!!

  • pasquale raganati asa detur

    I miei complimenti a tutta la macchina organizzativa ed in particolare a Benny Scarpellino. Mette l’anina in ciò che fa e si vede ! Grazie per le emozioni che abbiamo vissuto e mi auguro che la Maratona di Napoli abbia nei prossimi anni il successo che merita, anche nel numero di partecipanti.

  • Francesco Navarra “il Laghetto”

    Finalmente si possono fare dei complimenti a coloro che hanno organizzato questa stupenda gara. Adesso si può dire di avere un percorso bello (sopratutto all’interno della mostra d’oltremare) ed un’organizazzione dell’evento all’altezza della maratone nazionali ed internazionali. Questo non potrà fare altro che far aumentare il numero dei partecipanti alla prossima maratona di Napoli. Finalmente posso dire BRAVi. BRAVI. BRAVI.

  • silvio scotto pagliara

    non lo so di certo , ma un numero che appena sfiora i 400 atleti , puo’ sembrare sempre un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno .
    Il maltempo ha oscurato il lavoro degli addetti , decisamente è stata molto “tiepida” la partecipazione dei napoletani , forse ostacolata dal maltempo , sarebbe stato bello ,vedere in condizioni normali di meteo , se il tutto coinvolgeva la cittadinanza che piu di una volta , si lascia indifferente con le coloro passaggiate e magari ,qualcuno guardava piu le vetrine dei negozi .anche chiuse .
    E’ arrivata alla sua tredicesima volta , alla prossima sarà la 14 edizione …..ma sarà ancora in gennaio o febbraio ?
    Certo la concomitanza con la prestigiosa gara di Nocera non ha certo favorito ..l’attenzione dalla grande massa dei podisti campani .
    Ad maiora

  • Alessandra Tosti asa detur napoli

    Finalmente una gara napoletana dove sono state rispettate tutte le regole: assenza totale di traffico, percorso ben segnalato, controlli ad ogni giro di boa, rifornimenti adeguati alla tipologia di competizione, assistenza lungo il percorso ed al traguardo… il tutto nonostante una pioggia battente che in altre gare avrebbe favorito il fuggi fuggi generale. Un ” GRAZIE” sentito a tutta l’organizzazione , a Benny Scarpellino, a Emanuela di Napoli ed a tutto lo staff che ci ha sostenuto in questa giornata molto importante per la nostra città. Che la maratona di Napoli possa presto raggiungere grandi numeri.

  • stefano marino all stars napoli

    Un suggerimento se è vero come mi è stato riferito che la data della prossima edizione è stata stabilita nel 29 gennaio 2012 occorreraà evitare la concomitanza con la partita della domenica del napoli in casa alle ore 15.
    Detto questo direi di percorrere molti più km nel tratto flegreo fuorigrotta mostra e traguardo volante o giro di boa situato in piazza bagnoli tornando subito indietro senza coinvolgere cittàdella scienza ed ex area italsider e minor coinvolgimento della zona porto e rettifilo.
    Bello cmq lo scenario nella Mostra d’Oltremare ma occorerebbe più musica magari dal vivo e lungo il percorso soprattutto sul lungomare.
    Grazie

  • Flavio Caputo ASA Detur Napoli

    Grandissimo evento! Finalmente una grande maratona a Napoli! Due cose su tutto, il percorso e l’idea della staffetta. Bravi tutti gli organizzatori ed in particolare complimenti a Benny Scarpellino che ci mette tutto l’amore e la passione nell’organizzare questi eventi. Volevo anche segnalare un perfetto servizio deposito borse gestito alla grande dall’ex runner Gioacchino Stagliano.

  • ARRICHIELLO GIOVANNI NEW ATLETICA AFRAGOLA

    ….COMPLIMENTI A CHI HA AVUTO L’IDEA DELLA STAFFETTA……X IL RESTO UNA SOLA NOTA DOLENTE NAPOLETANI SEMPRE SCOSTUMATI…E VIGILI URBANI SEMPRE ASSENTI NEL FARE IL LORO DOVERE…..BASTA NON DICO ALTRO.

  • gioconda di luca, amatori vesuvio

    e per dovere di cronaca …. sempre e solo per dovere di cronaca (anche perchè suppongo che se a vincere fosse stato un altro gruppo di triatleti la nota ci sarebbe stata) andrebbe detto quali sono la seconda e la terza squadra femminile, la prime tre miste, la più anziana e la più giovane (come da regolamento). soprattutto perchè durante i bei discorsi prima della partenza erano state promesse premiazioni che non sono state effettuate. inutile dire che nessuno ha preso in considerazione le attese disilluse ma, avendolo fatto notare, è stato solo uno scarica barile a catena. mi chiedo se una staffetta di più di 210 anni in tre che attende di salire sul palco lo meriti o meno e mi chiedo se squadre venute da fuori città che attendono di sapere se sono rientrate tra le prime tre meritino di saperlo o no. me lo chiedo.

  • luigi gargiulo Napoli Sport Events

    Anche io volevo fare i miei complimenti. Presenza massiccia di vigili, volontari sempre gentili e sorridenti, buona logistica per chi veniva da fuori, bel percorso. Manca ancora qualcosa ma credo che la direzione possa essere quella giusta.

  • Lucia Avolio NApoliNordMarathon.

    Per me è stata la prima volta che ho corso la maratona di Napoli, e dal punto di vista organizzativo è stata impeccabile al pari di maratone storiche. Bravi tutti. E’ chiaro che quando l’organizzazione è fatta da persone serie amanti ed esperte di tali eventi podistici, come Benny e il suo team, i risultati si vedono. E nemmeno la pioggia è riuscita a creare difficoltà. Peccato solo constatare quanto sia triste l’ indifferenza totale delle persone che passeggiavano e non ci degnavano nemmeno di una minima attenzione. Bella l’idea di andare a Fuorigrotta all’inizio e scenografico il passaggio alla Mostra.Un pò alienante il terzo giro su Via Caracciolo.GRazie ai miei amici di squadra con i quali ho condiviso34 dei 42km.E Grazie ancora a voi per aver regalato a Napoli e a noi podisti campani una maratona degna di questo nome.

  • Pasquale CUNA A.S.D. “PUC Salento”

    Ero un p0ò scettico partecipare a questa manifestazione per tanti motivi. Mi devo ricredere, sono rimasto stupefatto per l’organizzazione siete stati veramente fantastici. Spero in futuro anche la città di Napoli possa raggiungere traguardi come altre città. Non ha nulla da invidiare. Complimenti. Espanderò il messaggio a tutto il salento.

  • Gioacchino Stagliano ASA Detur Napoli

    Dopo 16 anni di tentativi podistici ho finalmente trovato la mia realizzazione nel servizio borse e mi sento di suggerire ai miei amici più cari, che ancora perseverano con la corsa di fare altrettanto. Li aspetto con affetto al deposito borse della prossima mezza maratona di Napoli. Colgo l’occasione per complimentarmi con tutto lo staff organizzativo per l’impegno profuso ed il risultato ottenuto che non è secondo a tante maratone rinomate, italiane ed estere, cui ho partecipato. Le potenzialità ci sono tutte, manca solo la partecipazione compatta di tutti i napoletani, che spesso sono portati a snobbare se non a boicottare, le tante cose buone che questa città può ancora costruire.

  • silvio scotto pagliara

    Sonpo stato alla gara di san’Antonio Abate di quasi o oltre 1200 atleti , una gara ben conosciuta in campania,e hanno preso parte molti napoletani .All’amico raffaele Levi , forse il tuo riferimento o richiamo è verso questa ennesima ..garetta e ci sono altre in campania che hanno al via oltre 1200 atleti e napoletani ?
    Le altre “garette” sono fatte con tanto rispetto verso altri , e non penso che se non sia una 42km le altre di minor km siano di importanza marginale nel panorama delle corse su strada.
    ad maiora
    con e sempre rispetto.
    silvio

  • Aloi Vittorio Napoli Nord Marathon

    F I N A LM E N T E E’ LA PRIMA VOLTA CHE PARTECIPO AD UNA GARA PODISTICA IN CAMPANIA E NON HO NOTATO NEMMENO UN AUTOVEICOLO INTRUFOLARSI TRA GLI ATLETI. MI SENTO IN DOVERE DI RINGRAZIARE IL GEN. SEMENTA, TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE LA CROCE ROSSA ITALIANA E TUTTI I VOLONTARI CHE SI SONO PRODIGATI PER LA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZIONE. COMPLIMENTI AL PROF. PAGANO, SCARPELLINO, LINGUITI E TUTTO LO STAFF. IL TEAM NAPOLI NORD MARATHON HA VINTO DUE TITOLI REGIONALI CON LA BRAVA LUCIA AVOLIO E CON IL SESSANTASETTENNE VITTORIO ALOI. VOGLIO RINGRAZIARE PUBBLICAMENTE ANGELO GUARDABASCIO CHE MI SEGUE SPECIALMENTE COL PREPARARMI LE TABELLE DI ALLENAMENTO,ADESSO SARA’ CONTENTO DI SICURO PERCHE’ HA TINA FRANZESE ED IL SOTTOSCRITTO COL 20° TEMPO IN ITALIA NELLE RISPETTIVE CATEGORIE. PER FINIRE DEVO DIRE CHE IL PASSAGGIO NELLA MOSTRA D’OLTREMARE E’ STATO STRAORDINARIO COL SOTTOFONDO MUSICALE CON LE FONTANE IN FUNZIONE ERANO ANNI CHE NON LE VEDEVO . GRAZIE GRAZIE GRAZIE A TUTTI.

  • Mimmo Arianna I.S.S. Nola

    Ho partecipato quasi a tutte le edizioni, questa e’ stata la migliore nonostante il tempo. Complimenti a tutti.

  • pasquale giuliani

    Ho partecipato a quasi tutte le edizioni della maratona di Napoli. Devo dire con grande compiacimento che questa è stata la più perfetta sia come macchina organizzativa che come percorso. Ottimo lavoro dei vigili e degli addetti agli incroci e ai ristori. Complimenti a tutti.

  • enzo martucci asd atletica capua

    Un plauso agli organizzatori,vigili,volontari ke tanto hanno messo x far si ke finalmente Napoli rientrasse fra le citta’ accreditate x un grande evento qual’e’ la maratona.Nonostante il tempo inclemente il lungo mare caracciolo e’ surreale correrlo …..grz anke agli organizzatori x averci dato la possibilita’ di vedere la mostra d’oltremare cn tutto il suo splendore…accompagnata da musike favolose ke davano la carica ….grz ancora bravi bravi bravi….

  • Francesco Schisano ASD Albatros Roma

    Grazie per avermi dato la possibilità di correre la maratona nella vie dove sono nato e che ho lasciato a 18 anni. Oggi ne ho 58 ho corso maratone in tutto il mondo, ma quando ho attraversato Piazza Nicola Amore mi sono emozionato tantissimo. Complimenti.

  • Adriano Reni G.S. Astico Verona

    Desidero esprimere il mio vivo apprezzamento agli organizzatori di questa splendida maratona che non ha nulla da invidiare alle grandi maratone del nord, perchè NAPOLI è veramente un paradiso, la gente è speciale, il percorso ottimo. Veramente vivissimi complimenti a tutti.

  • Giuseppe Carciero Poli Golfo Formia

    E’ stata la mia prima maratona, molto bella, condivido che le condizioni metereoligiche non erano ideali per fare il tempo, ma ho dato tutto me stesso e sono andato oltre le mie aspettative, programmandomi a tenere un passo di 5’/Km, alla fine ho fatto 4’53”, magari l’anno prossimo inserirete anche i pacemaker, così chi non saprà gestirsi farà riferimento ai palloncini relativi all’andatura. Cmq complimenti

  • Mimmo Iannace Asa Deteu

    Dopo la mia prima Mezzamaratona nella mia citta’ ho centrato la mia prima Maratona nella mia citta’ Bravi complimenti a tutti bello il giro nella mostra d’oltremare. Grazie agli amici che mi hanno sostenuto una bella giornata di sport e di amicizia. Alla prossima

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>