TuttoCampania — 30 gennaio 2011

Napoli.- Nella ecologica la città di Napoli con la pioggia battente è andato in scena il grande evento della XIII edizione della Maratona Internazionale di Napoli. Il big event podistico è stato organizzato dall’A.S. Napoli Marathon Club e dal Comune di Napoli. Al via della gara agonistica (data dal Giudice Starter Cristoforo Gostoli ) della Maratona(Km 42,195) circa 400 podisti provenienti da tutte le Regioni d’Italia e da vari paesi stranieri ed anche circa 400 atleti che hanno preso parte alla staffetta a squadre (composta da tre atleti per completare i Km 42,195). Il successo è andato al marocchino Abdelkrim Kabbouri(Atl. Recanati) che ha percorso i Km 42,195 bloccando il cronometro sul tempo modesto di 2h20’04’. ‘In percorso era decisamente bello’ – ha dichiarato a fine gara il vincitore- ‘peccato che la pioggia abbia rovinato i miei programmi di gara perchè avrei fatto  un tempo inferiore‘. Anche il secondo posto è andato  ad  un atleta del Marocco, ovvero, Hicham El Barrouki(Hyppodrom 99 Pontoglio) con il tempo di 2h20’53’. Al terzo posto in Piazza Plebiscito è giunto il maratoneta siciliano Massimo Lisitano(Podistica Messina)che ha impiegato 2h26’10’ ed ha preceduto rispettivamente Vincenzo Treantadue (Athletic Terni) con 2h36’21’ e il campano Gianluca Piermatteo(Atletica Scafati) che ha fatto segnare il tempo di 2h39’54’. Nella Maratona femminile il successo è andata alla specialista delle lunghe distanze Monica Carlin(Running Tea Brema) che ha chiuso la gara in 2h53’24’ precedendo al traguardo nell’ordine Faustina Bianco(Alteratletica Locorotondo)con 2h56’12’ e Monica Casiraghi(File Equipe) con il tempo di 3h03’29’ e Paola Salvatori(U.S. Roma 83) con  3h07’46’.  Nella staffetta della 1^ edizione di Maratona(Km 42,195) composta da tre podisti, si è registrata la vittoria della Canottieri Triatlon (Alessandro D’Ambrosio Giovanni Laiso e Michele Insalata) che ha impiegato 2h28’51’ precedendo rispettivamente il tris dell’Atletica Dugenta(Antonio Cutillo,Carlo Di Cerbo, Angelo Grasso) con il tempo di 2h38’45’ e il terzetto dell’Atletica Marano(Raffaele Tramontano, Vittorio Iorio, Domenico Ivano Felaco) che ha chiuso la gara in 2h39’20’. La gara di Maratona era valida anche come Campionato Regionale individuale Master che ha assegnato i Titoli Regionali Master maschili:cat.35:Francesco Bassano(Ideatletica Aurora)2h41’34’; cat.40:Alfredo Norvello(Bartolo Longo)2h44’17’; cat.45:Giovanni Tagliatatela(Am. Vesuvio)2h55’15’; cat.50: Andrea Maresca(Bartolo Longo)2h51’15’;cat.55:Pasquale Grimaldi(Marathon Club Frattese)3h00’56’; cat.60: Gaspare Di Sarno(Marathon Club Frattese) 3h12’24’; cat.65:Vittorio Aloi(Napoli Nord Marathon)3h29’05’, cat 70: Aldo Formato(Am. Atl Napoli)3h31’27’. Titoli Regionali Master femminile assegnati: cat.35:Lucia Avolio(Napoli Nord Marathon)3h22’37’; cat.40:Carmela Febbraio(Stufe di Nerone)3h13’55’;cat.45:Annunziata Castaldo(Marathon Club Frattese)3h30’53’;cat.50:Annamaria Caso(Bartolo Longo)3h10’24’; cat.55:Giovanna Senatore(Asa Detur)3h52’15’; cat.60:Rita Di Lorenzo(Club Vai)4h51’14’.

(nella foto Monica Carlin)                                               

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

  • LELLO SANTARPIA ANTONIANA RUNNER

    COMPLIMENTI DI VERO CUORE A SALVATORE PETRAZZUOLO DELLA NORD MARATHON PER LA SUA OTTIMA PERFOMANCE BRAVO ZI SALVATO’ SII NU CAMPIONE SPERO QUALCHE GIORNO DI FARE UNA MAROTONA CON TE A PRESTO UN ABBRACCIO

  • PICCOLO PASQUALE

    E’ il primo commento di questo artico,lo dedicato dedicato mio cognato Petrazzuolo Salvatore detto il “Keniano” sempre più bravo ……peccato che per pochi secondi non sia stato il primo over 50 per il titolo Regionale Master ……ci manca sempre per quel poco di “cazzimma” ciao Salvatore e buona guarigione sei sempre il migliore

  • ACANFORA GIUSEPPE PRESIDENTE ASD MS BARTOLO LONGO

    AUCURI E COMPLIMENTI AI TRE FRESCHI CAMPIONI REGIONALI DEL BARTOLO LONGO: ALFREDO NORVELLO, ANDREA MARESCA E ANNA MARIA CASO, CHE DANNO LUSTRO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE.

  • Girolamo Canciello Amatori Atletica frattese

    ENCOMIO PER L’ORGANIZZAZIONE E PER UN AMICO FRATERNO PODISTA PASSIONALE Luigi Ciocia.

    Con ammirazione e gratitudine vorrei esternare con sincerita’ un encomio a tutta l’organizzazione dell’evento Maratona di Napoli ma soprattutto tengo in particolar modo ad elogiare un amico fraterno e podista passionale quale e’ il Sign.Ciocia Luigi.
    La sua passione ed il suo amore per il podismo riesce a trasmetterlo anche a chi non ama lo sport,riesce sempre a sorridere quando parla di allenamenti e preparazione gare domenicale esternando spesso il proprio amore verso questo sport meraviglioso ormai sempre piu’ diffuso tra le nostre strade cittadine anche se purtroppo vituperate e maltrattate da una cattiva politica gestionale,non vorrei dilungarmi ma vorrei raccontarvi la cronoscalata di questa straordinaria persona per arrivare a gareggiare una prestigiosa Maratona come quella di ieri sacrificandosi nonostante le condizioni meteo disastrose per tutta la durata dei 42 km,dopo un sabato trascorso per l’intera giornata lavorativa si avventa domenica mattina alle ore 7,00 presso la zona di partenza per preparare con la serenita’ giusta la sua personalissima Maratona,giunto alla partenza con le condizioni climatiche pessime viene surriscaldato dall’emozione e dall’adrenalina agonistica immettendosi subito in gioco percorrendo i primi km attraversando la zona di Fuorigrotta con lo spirito e la determinazione giusta,l’emozione piu’ forte ed intensa l’ha vissuta percorrendo i tte km all’interno della Mostra D’oltremare dove gli atleti venivano accolti da un sottofondo musicale che lasciava dimenticare la pioggia insistente che si abbatteva su di loro,al 35° km una piccola crisi dove ha avuto la paura di terminare la sua gara tanto attesa, ma la sua determinazione,la sua forza ed il suo grande spirito di sacrificio lo hanno spinto a continuare il suo sogno terminare L’ennesima Maratona con orgoglio e passione ingredienti che hanno sempre contraddistinto l’amico fraterno Luigi Ciocia e solo dopo l’ultimo sforzo giunge al termine la mattinata e la gara collezionando cosi’ un’altra straordinaria esperienza di vita podistica rafforzando ancora di piu’ quella passione e l’amore che lui nutre per questo meraviglioso sport; Potrebbe essere finita ma non lo e’,e dopo aver sorseggiato un caldissimo tea si rimette in viaggio destinazione S.Paolo per il coronamento di un’altra sua passione l’amore verso la squadra del Cuore infatti arrivato all’interno dello stadio al fischio d’inizio esattamente al primo goal di Cavani cascano giu’ tutte le fatiche di questo Leone mai domo per far fronte ad un lungo pomeriggio sostenendo la propria Squadra fino alla vittoria finale,sembrerebbe finita ? ma non ancora,usciti dal S.Paolo percorriamo a piedi ulteriori 2 km per raggiungere l’auto parcheggiata e solo in quell’istante esattamente alle ore 17,30 il mitico Luigi si accomoda all’interno dell’abitacolo consacrando ed apostrofando tutta la sua contentezza e la sua soddisfazione per aver trascorso una giornata all’insegna dell’aggregazione e relazione sociale.
    Con affetto e stima dedico questo documento al mio Carissimo Amico Fraterno Luigi Ciocia.

    Girolamo Canciello

  • lello santarpia antoniana runner

    complimenti al mio amico di squadra mario naclerio per il battessimo della sua prima marotona bravo 3ore e25 quando ilgioco si fa duro tu ti fai piu duro del gioco bravo mario

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>