Cronaca — 16 ottobre 2007

Ho vissuto dei giorni di un’ intensità emotiva unica… complice la mia “sesta maratona” corsa in terra di Germania. Monaco di Baviera, per la precisione. Non so se vi è mai capitato, ma, alle volte, la vita può riservare la dolcezza e la tenerezza di un… film in bianco e nero. All’ improvviso capita quel qualcosa, quella sensazione provata sulla pelle, nella tua mente, nel tuo cuore che manda, come d’ incanto, indietro il “nastro della tua esistenza”e d’un tratto eccoti ancora lì, a rivivere sensazioni vissute fino a qualche ora prima, a qualche anno prima, a quando ancora eri un bambino che correva con la busta del pane ancora caldo verso casa… e sei di nuovo lì a rivivere gli stessi attimi con la stessa intensità ma con un pizzico di emozione in più… proprio come quando osservi un… film in bianco e nero. Alle volte è una musica ascoltata per strada, altre volte un’ incontro casuale, un sorriso, una carezza sul viso; altre volte semplicemente un profumo, che so… di gelsomini. Per un attimo si rimane, allora, come assenti… poi d’ improvviso parte il nastro… “Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra”… di Wolfgang Amadeus Mozart… Passeggiavo con la mia metà, il giorno dopo la maratona, per le strade di Monaco, nelle immediate vicinanze di Marienplatz, e d’un tratto, da un violino all’ apparenza innocuo, si “liberava” una melodia tanto struggente, da lasciarmi come impietrito in mezzo alla via…La stessa che appena ventiquattro ore prima avevo percorso in gara, sorridendo quasi come un bambino… Con la differenza che adesso, a quarantacinque anni, prendevo sempre più coscienza del mio essere “di passaggio” sotto questo sole, e gioivo di quegli attimi a me donati, nei quali avvertivo il mio cuore andare a mille e ancor di più, sorrridendo a quei raggi ed all’ opportunità a me donata di sentirmi ancora una volta, sempre di più, eternamente… per l’ eternità… vivo!! La maratona è molto più di una gara… E’ molto più di un’ avventura… E’ ancora più di un sogno… Vuol dire avere ancora una volta la sfacciataggine e l’ incoscienza di donarsi completamente, per il solo, irrefrenabile desiderio di amare… Amare la vita, amare ancora il sole e i suoi raggi, amare i battiti del proprio cuore e desiderare ancora e sempre di dare di più… sempre di più… … Questa è la maratona… questa sarebbe giusto che fosse tutta la nostra vita… questo vuol dire donarsi completamente per ciò in cui credi, senza nulla in cambio… Questo, in ultimo, è… amare… La mattina della gara, uscendo dall’ albergo e diretto con gli altri amici alla partenza, provavo ad accendere il cellulare e trovavo lì un messaggio di un carissimo amico che, da Napoli, mi scriveva: “Parti tranquillo, goditi la gara… io ti aspetto al traguardo..”. Durante la maratona, al 39° km, quando oramai il mio stato d’estasi e di pienezza mi aveva sollevato da qualsiasi limite terreno(per intenderci… volavo!) incrociavo una bimba simile alla mia Daria che mi donava l’occasione per un tenero”give me five!”… le sfioravo allora la manina e… forza! Ancora un sorriso.. ancora avanti!! Poi l’ ingresso all’ Olimpia Stadium di Monaco, l’ abbraccio, dopo aver tagliato il traguardo, con i miei amici.. Lasciando scorrere, tutti insieme, ancora una volta, una lacrima.. e più.. Brindando poi, con boccali colmi di birra a mò di novelli “moschettieri”… Senza alcun rammarico per l’ ennesima fine di un sogno diventato realtà.. perchè vissuto intensamente… perchè già divenuto eternità.. Sfidando il tempo… un pò come stringere la mano a quel bambino che correva con la busta del pane ancora caldo verso casa… Questo è il segreto del nostro vivere su questa Terra… Questo,infine, è… correre una maratona… Grazie, vita… Alla prossima…

Autore: mario filippo della paolera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>