Cronaca — 12 dicembre 2007

La maratona e’ sofferenza, fatica e lo sapevo….ma mai avevo provato cosi tanto dolore durante le mie prime cinque maratone!!!!! Alle 8 in punto mi ritrovo coi Gaspa-rotti per la foto ricordo….finalmente li conosco dopo aver letto di molti di loro….siamo circa 50 col fine di raccogliere fondi per l’Humanitas…..poi tutti insieme ci portiamo sulla linea di partenza…siamo una macchia gialla ben visibile a tutti! Alle 9,20 si parte…..corro con Manlio, quello dell’operazione Gasparotto e del blog sulla Gazzetta…gli ho promesso di portarlo sotto le quattro ore…purtroppo un imprevisto non mi permettera`di portare a termine la mia missione. Gli atleti sono 5176, ne arriveranno 4481…ottimi numeri che dimostrano una crescita degli iscritti, ma anche una crescita di spettatori sulle strade e una diminuzione di interperanze degli automibilisti. Maciniamo i chilometri un po alla volta, non siamo mai soli, altri maratoneti si alternano al nostro piccolo gruppetto, alcuni si fermano per chilometri, altri per pochi metri….finche’ non troviamo un allegro gruppo di spagnoli e la nostra maratona si anima ancora di piu’…sono di Guadix (provincia di Granada) e Siviglia…..scattano piu’ foto loro in corsa di un gruppo di Giapponesi! Tutto sembra procedere bene ma al 33esimo chilometro una leggera fitta mi prende al ginocchio destro, rallento e lascio andare Manlio….la mia maratona diventa un calvario…cammino e stringo i denti, cerco di correre ma niente da fare! Non voglio ritirarmi…ho deciso che finche’ le gambe reggono e non mi devono portare via in autobulanza continuero’ la mia corsa! Al 36esimo chilometro riesco a ad alternare corsa e cammino….ma dal 39esimo, a soli tre dall’arrivo, per miracolo il ginocchio si sblocca e cerco di arrivare prima possibile al traguardo…raggiungo Lorenzo, del nostro gruppo dei Gaspa-rotti, e quasi insieme arriviamo al traguardo….mi prendo pure il lusso di scattare, sorpassare altri concorrenti e fare l’aeroplanino! Ho conquistato per il secondo anno consecutivo la ‘mia’ maratona, qui corro in casa! Complimenti all’organizzazione per il lavoro svolto…Milano e’ cresciuta ma ancora deve prendere il diploma di maturita’…..diciamo che nel suo percorso evolutivo e’ arivata oltre la mezza maratona!!!!


 

Autore: Alfredo Carameli

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>