Cronaca — 04 marzo 2008

.da dove inizio? Allora: inizio con il dire che la Maratona di Barcellona è UNA MARATONA FAVOLOSA! Non trovi una sfasatura, un piccolo neo, un qualcosa non alla massima espressione. Tutto è organizzato in grandissimo stile, con professionalità tale da lasciare sbalorditi! Non è un caso che quest’anno ci sia stato il nuovo record di iscritti (poco meno di 10.000). Non è un caso che gran parte degli Italiani vogliosi di maratona(e buongustai anche agonisticamente ) abbiano scelto di fare 42.195 metri, tutti di corsa, nel cuore della catalogna. Piazza di Spagna avvolgente, meravigliosa. Partenza da brividi, con le fontane ad abbracciare idealmente tutti i partecipanti. Giornata di sole che ha baciato tutto il percorso, temperatura non elevata (anche grazie ad un provvidenziale venticello che ha corso anch’esso per tutto il tracciato). Assistenza agli atleti costante, pubblico caloroso, mediterraneo! Forze dell’ordine rigorose e presenti ovunque.


Che Meraviglia la Maratona di Barcellona.


Sarà stata la grande emozione (e le tonnellate di endorfine prodotte) ma anche i keniani (abituati ai grandi eventi) a Barcellona si sono lasciati andare. Lasciati andare così tanto da fare dei passaggi folli a metà gara: sia gli uomini (1h04’07’) sia le donne (1h15′). Alla fine, visto anche i personali di accredito degli atleti in testa, il repentino passare a metà gara ha lasciato il segno (complice anche una seconda parte del tracciato leggermente impegnativa rispetto alla prima). Vittoria per Hogel Hosea in 2h14’42’  per Mihet Tadesse (per lei 2h42’12’). Primi tra gli Italiani Piergiorgio Conti (12°) in 2h33’38” e Marina Zanardi (9a) in 2h59’53”. Ma vittoria alla grande soprattutto per i tantissimi nostri connazionali che hanno preso parte a questo evento da sogno. Noi del Team Podistidoc ci siamo goduti ogni singolo arrivo, ogni singola emozione. La gioia di quei volti, il piacere di assistere ad un evento del genere, ci ha riempito il cuore!


La città poi una realtà eccezionale. Bella, organizzatissima, mediterranea più che mai.


Barcellona, uno splendore!


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>