Maratone e altro — 26 febbraio 2014

Maratona della Valle Intrasca -Il CAI Verbano, organizzatore della Maratona della Valle Intrasca, quest’anno in programma il 1^ giugno, aveva lanciato qualche settimana fa un sondaggio per condividere con i podisti la possibilità, in occasione della 40^ edizione dell’evento, di modificarne leggermente il percorso. Sono state davvero tante le risposte arrivate in segreteria, non solo per accettare o rifiutare il cambio, ma anche per proporre ulteriori modifiche e spunti di discussione: l’interesse suscitato dal sondaggio ha confermato una volta di più quanto la Maratona della Valle Intrasca sia un evento sentito e apprezzato dal popolo dei podisti.

Alla fine hanno prevalso i “si – sono d’accordo con il cambiamento del percorso”, con buon margine: il percorso della 40^ Maratona della Valle Intrasca sarà quindi di 35,030 km con un dislivello positivo e negativo di 1.634 m: oltre al panoramico passaggio sulla cresta del Pizzo Pernice ci sarà anche la novità del transito nel centro storico di Miazzina (anche questo suggerito dai podisti, al fine di eliminare un tratto su asfalto) e l’istituzione, nella conca del Piancavallone, punto chiave dell’intero percorso, del Gran Premio della Montagna.

“Volevamo rendere in qualche modo speciale la 40^ edizione – spiegano gli organizzatori del CAI Verbano – e queste lievi modifiche esaltano i paesaggi maestosi che la Maratona offre ai partecipanti, dal Lago Maggiore al Monte Rosa passando per la Val Grande; il percorso della Valle Intrasca non è immutabile, negli anni sono cambiati diversi passaggi e più volte addirittura il luogo di partenza e arrivo; non cambieranno mai l’essenza del percorso stesso, con la salita al Piancavallone e il ritorno verso Verbania, e lo spirito dell’evento; per questo motivo, per esempio, la formula a coppie resterà uno dei capisaldi della Valle Intrasca, nonostante ci siano arrivate anche alcune richieste di modifiche in tal senso”.

Il CAI Verbano lascia aperta comunque la porta a ogni ulteriore segnalazione o proposta: “Siamo soprattutto disponibili – spiegano ancora dal CAI Verbano – a confrontarci con chi voleva lasciare immutato il percorso”. A questo proposito sarà possibile contattare gli organizzatori inviando una mail a segreteria@maratonavalleintrasca.it.

Per ulteriori informazioni www.maratonavalleintrasca.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>