Maratone e altro slide — 06 giugno 2017

Maratona della Valle IntrascaSolitamente il tratto saliente della Maratona della Valle Intrasca è il clima di festa che si respira attorno alla corsa e lo spirito di condivisione che caratterizza questa gara a coppie: anche quest’anno è stato così, ma il lato agonistico per una volta ha preso il sopravvento, grazie allo straordinario record stabilito dalla coppia vincitrice, quella composta da Rolando Piana e Cristian Minoggio: 2h53’35” il tempo stabilito dai due campioni, in una giornata torrida che ha causato anche svariati problemi di crampi a molti atleti, per completare il percorso da 35,040 km per 1.634 m di D+-, un riferimento cronometrico di oltre 4’ inferiore al vecchio record, stabilito dallo stesso Minoggio e da Alberto Comazzi nel 2016 (2h57’53”). Piana e Minoggio si sono involati sin dalle prime battute di gara, e per gli avversari non c’è stato nulla da fare.

Secondi si cono classificati Riccardo Borgialli e Davide Cheraz in 3h02’39”, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti Ennio Frassetti e Luca Valenti, con il tempo 3h11’41”.

In campo femminile tutto secondo pronostico con la vittoria di Michela Piana e Daniela Bona in 4h11’22”, davanti a Gabriella Boi e Gabriela Baccan, ancora seconde dopo la piazza d’onore del 2016, in 4h25’50”; terza la coppia Marilena Fall – Elena Colonna in 4h28’55”.

Tra le coppie miste, cambiano i vincitori ma lei non cambia mai: Emanuela Brizio ha trionfato anche quest’anno, per la terza edizione di fila, nella categoria mista, questa volta in compagnia di Mauro Toniolo: 3h40’16” il tempo della coppia vincitrice, che ha preceduto rispettivamente il duo Elisa Giordano – Fabio Cavallo (3h57’09”) e la coppia Marina Plavan – Paolo Costantin (4h06’19”).

Le coppie vincitrici hanno conquistato anche il titolo tricolore di Corsa in Montagna a Coppie Fisky.

Da sottolineare anche, a proposito di record, il nuovo primato di iscrizioni: sono state ben 329 le coppie iscritte (302 quelle effettivamente arrivate), 6 in più del precedente record, stabilito giusto un anno fa.

La Maratonina, 16,9 km per 353 m D+-, ha visto, in campo femminile la vittoria di Arianna Matli (1h25’33”) davanti a Stefania Imperato (1h27’21”) e Martina Gioco (1h28’15”); tra gli uomini vittoria per Marco Ernesto Frigerio (1h13’57”), davanti a Paolo Matli (1h14’24”) e Simone De Francesco (1h16’05”)

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>