Cronaca — 13 ottobre 2010

Si è archiviata con la vittoria di Filippo Lo Piccolo (Violetta Club Lamezia Terme) la prima ‘Maratona della Solidarietà Città di Cagliari’ con il tempo di 2:32:59 mentre nella Mezza Maratona (3^ ed. ‘Cagliari Respira’) ha prevalso l’atleta africano Eric Chirchir Kipkemei  (A.S. Dil.  Pol. A.P.D. Palermo) che l’ha chiusa in 1:05:46. Il percorso è sostanzialmente pianeggiante ma per niente semplice e veloce. La giornata si presenta eccessivamente  umida per via di un fastidioso vento di levante e la temperatura si attesta intorno ai 25°. Proprio nella fase finale della maratona è arrivato un acquazzone violento che ha sicuramente influito sulla prestazione degli atleti costringendone molti al ritiro e scombinando non poco i piani organizzativi della manifestazione. Nei chilometri finali c’è stato anche l’errore da parte della macchina apripista che ha imboccato una strada errata e ha costretto all’errore i primi atleti che la seguivano. Da ciò ne ha tratto vantaggio Filippo Lo Piccolo che invece ha interpretato bene il percorso anticipando all’arrivo coloro che l’hanno preceduto per tutta la gara.


 Il percorso si presenta con un giro unico che parte dallo spiazzo di fronte alla Basilica di Bonaria, sul livello del mare, per poi dirigersi verso nord della città. Si attraversa la città per circa 6 km. e si devia dalla strada che procede per Sassari verso destra per attraversare il quartiere di Su Planu. Il giro procede per le vie di Pirri e Monserrato per poi riattraversare la zona centrale di Cagliari ed indirizzarsi verso la pista dello Stadio dell’Atletica in Viale Diaz dove si conclude la mezza maratona. Per la maratona si prosegue verso la zona del Poetto percorrendola tutta per poi svoltare a sinistra ed entrare nella cittadina di Quartu. Dopo alcuni chilometri percorsi dentro Quartu ci si indirizza nuovamente verso il Poetto per poi ritornare verso la città di Cagliari ed affrontare l’arrivo sempre sulla stessa pista dove già è arrivata la mezza.


Questi i primi 20 atleti della maratona:


1° Filippo Lo Piccolo  in 2:32:59; 2° Philemon Metto Kipkering (Atl. Castello FI) in 2:35:05; 3° Solomon Rotich (Violetta Club Lamezia Terme CZ) in 2:36:11; 4° Felix Ntirenganya (Atl. Futura Valdarno FI) in 2:37:46; 5° Francesco Minerva (Athletic Terni) in 2:37:51; 6° Giovanni Auciello (Esercito) in 2:41:39; 7° Antonio Filippo Salaris (M35, Pod. Amat. Olbia) in 2:41:39; 8° Vincenzo Trentadue (Athletic Terni) in 2:42:27; 9° Pierpaolo Pes (G.S. Atl. Olbia) in 2:48:58; 10° Gabriele Carta (M45, SS Sporting S.I.E.) in 2:55:21; 11° Graziano Giordanenco (A.S.D. Dragonero CN) in 2:55:31; 12^ Salina Jebet (SF, Atletica 2005 Colle Valdersa SI) in 2:55:38; 13^ Tatiana Betta (F40, A.S.D. Atl. Pedara CT) in 2:55:41; 14° Giuliano Murredda (Gruppo Pol. Dil. Assemini) in 2:56:06; 15° Marco Pischedda (M40, Marathon Club Oristano) in 2:56:57; 16° Lorenzo Pisani (M45, GS Atl. Capoterra) in 3:01:03; 17° Giuseppe Palma (M45, AS Atl. Latiano BR) in 3:02:06; 18° Giorgio Lecca (M35, Sardegna Karalis Sport) in 3:03:20; 19° Francesco Tuveri (M45, Gruppo Pol. Dil Assemini) in 3:03:36; 20° Efisio Deidda (M35, Gruppo Pol. Dil. Assemini) in 3:03:37.


Il primo tra gli atleti Master è Antonio Filippo Salaris arrivato 7° mentre la prima atleta donna è Salina Jebet arrivata 12^ assoluta. Il numero degli atleti arrivati nella maratona sono 133 su 175 iscritti.


Questi i primi 20 atleti della mezza maratona:


1° Eric Chirchir Kipkemei in 1:05:46; 2° Jospaht Koech Kimutai (Atl. Gonnesa) in 1:06:11; 3° Said Budalia 8atl. Biotekna Marcon VE) in 1:06:42; 4° Giuliano Battocletti (Co-Ver Mapei Verbania) in 1:08:29; 5° Francesco Duca (Violetta Club Lamezia Terme) in 1:08:46; 6° Oualid Abdelkader (Atl. Civitas Olbia) in 1:09:32; 7° Morad Ibnorida (SG Amsicora CA) in 1:12:38; 8° Antonio Azzena (SG Amsicora CA) in 1:13:22; 9° Massimiliano Locci (GS Atl. Olbia) in 1:14:10; 10° Dereje Rubattoni (Runner Team Volpiano TO) in 1:14:19; 11° Cristiano Caboni (Atl. Futura Valdarno FI) in 1:15:29; 12° Marco Leoni (Atl. Franciacorta BS) in 1:16:17; 13° Roberto Anolfo (Atl. Orroli) in 1:16:49; 14° Luigi Leotta (Atl. Goceano) in 1:16:59; 15° Riccardo De Venuto (Atl. Orani) in 1:17:59; 16° Carlo Meloni (Futura CA) in 1:17:59; 17° Paolo Porcu (M45, Atl. Orroli) in 1:18:23; 18° Ivan Pulina (M40, atl. Ploaghe) in 1:18:34; 19° Vincenzo Tanca (TM, Atl. Ploaghe) in 1:18:49; 20° Gian Nicola Manca (SG Amsicora CA) in 1:19:16.


Il primo atleta Master nella mezza è stato Paolo Porcu arrivato 17° mentre la prima atleta donna è Claudia Pinna (CUS Cagliari) arrivata 24^ con il tempo di 1:20:31. Il numero degli atleti arrivati nella mezza è di 569 su 627 iscritti.


Per il primo arrivato della maratona (sia uomo che donna) a prescindere della categoria di appartenenza, era previsto un premio in denaro di 3.000 euro a decrescere poi sino al 10° posto, mentre al primo nella mezza (uomo e donna) si partiva da 600 euro sino al 15°.  

Autore: Antonello Vargiu.

Share

About Author

Peluso

  • Salvatore Calderone (CUS Torino)

    Nel 1997 NON ho vinto la maratona di Cagliari per un problema analogo. In rimonta su Roberto Crosio che godeva della staffetta e ha seguito il percorso corretto, io inseguitore e un’altra decina di atleti dietro, siamo stati abbandonati ai segnali ERRATI e abbiamo sbagliato strada. La mia proiezione mi avrebbe portato ad un tempo inferiore o quanto meno confrontabile con quello di Roberto.
    E’ inconcepile che si possa permettere un errore del genere.
    Mi fa piacere che Filippo abbia portato a compimento la gara visti i problemi fisici della scorsa estate, ma mi dispiace immensamente per chi si trova adesso immeritatamente dietro in classifica.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>