Cronaca — 19 dicembre 2010

Clicca per l'immagine full sizeMaiori.- La seconda edizione  della Maratona  ‘Coast To Coast’ (Km 42,195) è andato in scena  con partenza da Piazza Tasso di Sorrento ed arrivo sul lungomare di Maiori. Il Big Event è  stato organizzato  dalla Società Sportiva Napoli Nord Marathon con il patrocinio  di tutti i Comuni  della Costiera  Amalfitana e Penisola Sorrentina.  La manifestazione podistica dopo la partenza  alle ore 9,00 da Piazza Tasso di Sorrento ha attraversato i Comuni di Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta di Sorrento, Positano, Praiano, Furore, Conca Marini, Amalfi, Atrani, Ravello, Minori ed arrivo sul lungomare di Maiori. La Maratona ‘Coast To Coast ‘ si è  snodata su uno  scenario impareggiabile e tra i più affascinanti al mondo dove il verde dei monti e l’azzurro del mare si fondono per creare un ambiente paradisiaco con una natura da favola. Al via circa 500 maratoneti  delle categorie Assoluti e Master. La gara di Maratona  ha registrato il netto successo dell’atleta del Continente nero Nicodemus Biwott(Farnese Vini Pescara)che consegue con il crono di 2h25’59 il record della gara. Al secondo posto si è classificato il bergamasco  Emanuele Zenucchi(La Recastello Radici Group)che con il tempo di 2h26’43’ precede sul podio il campano Gianluca Piermatteo(Atl Scafati)che consegue il tempo di  2h38’56’. Al quarto e quinto posto si sono classificati rispettivamente i campani Marco Russo(Csain Atl Campania) con  il tempo di  2h39’50’ ed Alfredo Norvello(Mov. Bartolo Longo)che conclude in 2h46’44’. In sesta e settima posizione si sono classificati nell’ordine Antonio Di Manno(Atina Trail Running)con 2h49’56’ e Francesco Gallo(Ideatletica Aurora) con il tempo di 2h50’52’. All’ottavo posto, nono e decima posizione rispettivamente Ssi sono piazzati Nino Zagaria(Maratoneti Adriesi) con 2h51’01’, Francesco Bassano(Ideatletica Aurora)con 2h51’32’ e Giuliano Ruocco(Pod. Cava Picentini) con il tempo di 2h52’26’. In campo femminile la trentina Monica Carlin (Brema Running Team) si è aggiudicata nettamente la vittoria  migliorando il record della gara bloccando il cronometro sul tempo di 2h52’02’. Tra le donne al secondo posto si è classificata Monica Casagrande(Equipe Running)che con il crono di 3h05’24’ ha preceduto sul podio Sara  Bradaschia (Gruppo Marciatori Gorizia) che impiega  3h10’13’. Al quarto e quinto posto si sono classificate rispettivamente Anna Lucyna Paniak(Antares Stabia)con 3h14’48’ e Lucia Avolio(Napoli Nord Marathon)) con 3h20’00’. Nella classifica di società  si è registrato il netto successo della Napoli Nord Marathon che ha totalizzato  8667 punti precedendo sul podio nell’ordine Ideatletica Aurora(p.4703)  e Polisportiva Folgore con 4561 punti.

Autore: Enzo Miceli

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>