Atletica News slide — 13 giugno 2014

Diego MaraniItaliani in evidenza questa sera a Huelva (Spagna), nella decima edizione del meeting Iberoamericano. Diego Marani Fiamme Gialle) vince i 200 metri in 20.70 (vento -0.6), confermandosi nel ruolo di sprinter più continuo tra gli azzurri in questa prima parte di stagione. Il crono realizzato sulla pista della città spagnola (ancora una volta, peraltro, ottenuto con una bava di vento in faccia) non migliora lo stagionale del mantovano, il 20.65 realizzato a Orvieto il primo giugno (quattordicesimo crono europeo 2014), ma è un segnale abbastanza chiaro della maturazione internazionale dell’allievo di Giovanni Grazioli. Per Marani, quest’anno, in quattro uscite, solo tempi al di sotto dei 21 secondi.

Da sottolineare, in chiave italiana, anche il risultato messo a segno nei 3000 siepi da Jamel Chatbi (Riccardi Milano) e Patrick Nasti (Fiamme Gialle), terminati rispettivamente al settimo ed al decimo posto nella prova, con tempi di rilievo continentale (8:25.38 e 8:28.12), che nel caso di Nasti sono anche la cifra del primato personale. Huelva regala a Chatbi la soddisfazione di aver corso al di sotto del limite indicato dalla FIDAL per la partecipazione agli Europei di Zurigo del prossimo agosto; gioia invece negata a Nasti (almeno sul piano formale, per il triestino potrebbe scattare la valutazione in funzione dell’età under 25, prevista dai criteri) da dodici centesimi di troppo.

Completano il quadro delle presenze italiane nel meeting iberico il 13:50.62 di Stefano La Rosa (Carabinieri, quinto posto) nei 5000 metri, ed il ritiro di Eleonora Berlanda (Fiamme Oro) nei 1500 metri. Nella serata, da segnalare il 54.88 nei 400hs donne della sudafricana Wenda Theron, crono che le vale l’ottavo posto nella lista mondiale stagionale. Interessante in chiave Zurigo anche il 51.96 ottenuto nei 400 piani dalla spagnola Lorena Aauri Bokesa Abia, sesto tempo continentale dell’anno

Diego Marani (Colombo/FIDAL)
Ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>