Cronaca — 28 settembre 2009

L’undicesima edizione della Maratona di Bergamo, organizzata da Teamitalia, si è svolta in una splendida giornata di sole di fine settembre. Il clima, ottimo per le migliaia di spettatori che si sono ritrovati nel Centro di Bergamo per assistere a questa emozionante gara, ha messo però alla prova i corridori in gara.


Nessun italiano è riuscito a guadagnarsi il podio. Quest’anno la Maratona parla africano.


Al primo posto taglia il traguardo, accolto dai calorosi applausi del pubblico stipato all’arrivo lungo il Sentierone, è arrivato il Keniano ROP KIPCHUMBA JOSHUA che ha fermato il cronometro a 02:19:39 seguito da EL BAROUKI HICHAM, atleta marocchino che è arrivato al traguardo in 2:28:58. Il Marocco conquista anche il gradino più basso del podio con ABDELADI TYAR che ha chiuso la sua gara in 2:33:01.


Nella Mezza Maratona maschile i fratelli KIPNGETICH MATHEW e RUGUT, dal Kenya, si aggiudicano il primo e secondo posto rispettivamente con il tempo di 1:03:55 e 1:04:22. Al terzo posto troviamo il primo italiano di questa maratona targata Bergamo, LUONGO ANTONIO è l’unico che è riuscito a tenere i ritmi degli africani e ad aggiudicarsi il terzo posto con un tempo di 1:09:44.


La Maratona femminile è stata dominata dall’atleta della società Castel Rozzone GIOVANNA GRITTI che ha chiuso la sua gara in 3:34:20, distaccando di oltre cinque minuti ROSSANA ANTONELLI, la seconda classificata con un tempo di 3:39:10. La terza classificata, SIMONA SALVATORE, ha accusato probabilmente la fatica dovuta al sole, che oggi ha brillato generoso su Bergamo, ed è giunta al traguardo in 3:56:42.


Grande vittoria nella Mezza Maratona per PAOLA SANNA favorita alla partenza, non ha disatteso le aspettative tagliando il traguardo in 1:24:11, al secondo posto si classifica SILVIA MORENI con un tempo di 11:25:02, mentre al terzo posto chiude la gara con un tempo di 1:28:03 l’Atleta ROBERTS NICOLA ANN.


La splendida giornata di sole ha favorito la presenza di un pubblico folto e caloroso che ha applaudito tutti gli atleti in gara, inoltre molti hanno deciso di approfittare della CORRIBERGAMO, la Camminata organizzata dall’Associazione Paolo Belli per raccogliere fondi per la lotta alla leucemia, per godersi una rilassante passeggiata sui colli bergamaschi e favorire una buona causa.


Alle premiazioni erano presenti le Istituzioni Locali nella persona dell’Assessore allo Sport del Comune di Bergamo Danilo Minuti e Dell’Assessore alla Caccia, Pesca e Sport della Provincia di Bergamo Alessandro Cottini, oltre ai Partners Ufficiali della manifestazione Confiab, Banca Popolare di Bergamo, Ubi Leasing e MaarAuto.


Una Maratona che si riconferma di livello internazionale con più di 10 nazioni presenti alla partenza ed un numero di iscritti che ogni anno aumenta e che continua ad attirare atleti Fidal ed Amotori felici di poter correre al fianco dei grandi atleti.


La città è stata chiusa al traffico dalle ore 8,00 alle ore 14,00, vantaggio su cui non tutte le maratone possono contare, ma che ha Bergamo, grazie alla collaborazione con il Comune, permette agli atleti di correre in completa sicurezza.


L’appuntamento è fissato per il prossimo con una nuova emozionante Maratona di Bergamo.

Autore: teamitalia

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>