slide TuttoCampania — 06 agosto 2018

maiori podio 2018La 63^ edizione del “Gran Premio del Quadro” di Maiori è stata una delle più belle, se non la più bella edizione fino ad ora realizzata. Tante le edizioni vissute, per una tradizione che fa di questa gara una delle più antiche d’Italia, e la più antica in assoluto in Campania. Maurizio Ruggiero, con la sua grande passione, perpetua questo momento di Storia, organizzando un evento spettacolare, quanto semplice nella sua formulazione: una piazza, il pubblico che gremisce il centro ed i lati della stessa, 30 atleti al via, un circuito di 750 metri circa da fare 4 volte, atleti di primissimo piano, la bellezza di Maiori e della Costiera Amalfitana e, prima di tutto, il momento, forte e di fede, che precede il tutto: l’innalzamento del quadro della Madonna dell’Assunta, con tanto di banda, fuochi di artificio e processione.

Gara

Hicham Boufars ha dato spettacolo, provando in tutti i modi di avvicinarsi almeno al record della gara (Said el Otmani, 7’48”). In perfetta proiezione record nel primo giro, poi l’essere rimasto da solo ha condizionato il suo ritmo che, comunque sia, gli ha permesso un gran 7’58” di chiusura, per una vittoria esaltante. Alle sua spalle un confronto fino alla fine tra Gilio Iannone, Hajjaj el Jebli, Natale Napoli. Ed è stato proprio l’ultimo giro a decidere gli altri componenti del podio, con Gilio Iannone a far suo il secondo posto, El Jebli a seguire. A Natale Napoli la quarta posizione, con Antonello Landi quinto. A seguire: AbdelKebir Lamachi, Francesco Alliegro (bella la gara del giovanissimo figlio d’arte, un piacere averlo avuto in gara e aver ritrovato il papà Raffaelllo, già campione Italiano dei 1500, capace di 3’39” sulla distanza); Carmine Luce, Vincenzo Masullo e Hicham Aknal;

In campo femminile si è quasi riproposto il podio della scorsa edizione, con Filomena Palomba a vincere e bissare il 2017 (10’32” per lei), con la sorella Francesca a seguire (a 17”) e Martina Amodio sul terzo gradino del podio (per Martina, nel giorno del suo compleanno, 10’52” di chiusura). A seguire Claudia Perna, Enza Colantoni e Cinzia Oliva.

La gara di Maiori, il Gran Premio del Quadro, è sintesi di bellezza e di emozioni. 63 edizioni la rendono storica, ma quella che la rende unica sono le sue peculiarità: un insieme di momenti da brivido e la gran presenza di pubblico lo confermano.

marco cascone presenzano 2017Marco Cascone

Vieni sul mio blog.  https://marco-cascone.tumblr.com/

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>