Cronaca — 29 aprile 2009

Adolfo Tammaro storico vice presidente dell’Atletica Riccardi è improvvisamente scomparso all’età di 88 anni all’Ospedale di San Donato Milanese dopo essere stato colpito da una grave forma di emoraggia cerebrale. Gravissimo lutto quindi per l’Atletica Riccardi che aveva in Adolfo un suo punto di forza, inappuntabile e volenteroso nell’organizzare tutte le manifestazioni dell’Atletica Riccardi, dalle più note a quelle di pura promozione atletica..


Le cinquanta edizioni della famosa “Pasqua dell’Atleta”, i dodici meeting internazionali indoor, le 31 edizioni del ragazzo più veloce di Milano e le diciassette Coppe Conte Riccardi rappresentano un curriculum organizzativo pressochè ineguagliabile.


Appassionato ed instancabile, è stato giudice di gara all’Olimpiade di Roma 1960, fiduciario Nazionale  G.G.G., vicepresidente del Comitato Regionale Lombardo FIDAL per diversi anni. e insignito nel 2007 della stella d’oro del CONI al merito sportivo. Quanto basta per definirlo un autentico uomo di sport, che ha dato un eccezionale contributo all’Atletica Italiana e Lombarda.


Lascia la moglie Carla, il figlio Riccardo, da tempo dirigente e suo valido aiutante nelle organizzazioni, e il fratello Renato fondatore e presidente della Riccardi, il nipote Sergio direttore della Società, oltre a tantissimi amici ed estimatori.

Autore: Atletica Riccardi

Share

About Author

Peluso

  • mario longo atletica marano

    LE MIE PIù SENTITE E SINCERE CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA DEL SIGNOR ADOLFO TAMMARO DI CUI CHIUNQUE PARLAVA UN GRAN BENE!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>