Curiosita slide — 24 luglio 2018

Il mondo dell’atletica è in lutto per la scomparsa di Antonio Mazzeo. Si è spento a 65 anni uno dei principali ultramaratoneti italiani, dodici volte in maglia azzurra e plurivincitore di titoli tricolori. Nato a Reggio Calabria, da anni viveva a Bergamo dov’era stato il responsabile del Centro di Medicina dello Sport. Mazzeo aveva vestito la maglia dell’Easy Speed e quella dei Runners Bergamo e in carriera aveva corso più di 400 maratone. È nelle distanze ancora più lunghe che si esaltava, nei 100 km, nelle 24 ore (con un personale di 245,173 km) e nelle 48 ore. Nonostante la malattia, aveva continuato a dedicarsi alla sua passione per la corsa. In questo momento di dolore, ai familiari vanno le più sentite condoglianze del presidente FIDAL Alfio Giomi e dell’atletica italiana tutta.

I funerali si svolgeranno martedì 24 luglio alle 9.30 nella chiesa di San Sisto in Colognola, a Bergamo.

ufficio stampa fidal

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>