slide TuttoCampania — 09 agosto 2014

Grottaminarda 2014 ali ai piediNulla da dire: la gara di Grottaminarda, la gara di Marco e Andrea Ferriero, la gara del km al top, la “Con le Ali ai piedi” merita tutti i complimenti che ieri, a fine serata, sono stati fatti agli organizzatori. Ai tanti complimenti aggiungo ufficialmente anche i miei: davvero una bella serata di Sport, agonismo, coinvolgimento, partecipazione. Bella, decisamente bella questa manifestazione, a conferma che non c’è bisogno di una marea di atleti al via per fare spettacolo e trasmettere adrenalina, ma bisogna invece trovare la formula giusta, quella vincente, per vincere davvero, sotto tutti i punti di vista.

Gara

1000 metri da correre alla massima espressione, 1000 metri neanche scontati: poca pianura, 250 metri nella prima parte tutti muscolari, poi discesa ripida, nel cuore del paese. Saper correre e saper interpretare la corsa, ecco la formuletta magica per fare bene (oltre che saper andar forte, naturalmente..).

Inizio con parlarvi della gara femminile, visto il risultato tecnico finale e visto il nuovo record della gara, segnato da una fortissima Lucia Mitidieri, da Lagonegro. 3’06” era il record da battere (di Alessia Amore) da ieri sera il record da migliorare è 3’02”75, proprio della talentuosa ragazza Lucana. Tra l’altro, nel corso della staffetta finale, Lucia è andata persino più forte del suo tempo della gara singola, premesse giuste per vederla magari migliorare se stessa nella prossima edizione. Seconda posizione per Erica Sorrentino. Questa piccola ed eclettica ragazza Agropolese non finisce di stupire. Dopo la bella prestazione sugli italiani di Isernia (la 6 Km) eccola protagonista sul 1000, migliorando se stessa rispetto alla scorsa edizione di circa 2” (tempo finale per lei 3’07”01). Terzo gradino del podio per Francesca Palomba, con un buon 3’11”. Quarta, a conferma del livello assoluto di quest’anno, la vincitrice della scorsa edizione: Alessia Amore. Quinto posto per Dounia Khalil. Alla Marocchina Siham Laaraichi la sesta posizione (3’18”98).

In campo maschile, così come in quello femminile, il livello assoluto degli atleti in gara è stato decisamente superiore a quello dell’edizione 2013. Sì, alla fine non c’è stato il record (che continua ad appartenere a Natale Napoli) ma in 29 sono stati capaci di scendere sotto i 3’00”, e in 15 sotto i 2’50”. Gilio Iannone non ha avuto grossi problemi a bissare se stesso, vista la vittoria nelal scorsa edizione. Per Gilio un “normale” 2’27”91, con a giusto 1 secondo Natale Napoli, con il terzo gradino del podio andato meritatamente a Vincenzo Masullo (capace di migliorarsi di oltre 2” e di fermare i lcrono sui 2’33”70). Grandissima prova (credo sia la migliore in assoluto, rapportata all’età del protagonista) per Kamel Hallag. L’atleta dell’idea Atletica Aurora Battipaglia ha strabiliato tutti, con un 2’35”86 (Kamel ha 43 anni…). Bravo Raffaele Giovannelli, per lui 2’36”31, e bravo Marco Piccolo (a conferma del suo talento) tornato ad una gara breve da cui è stato (per varie ragioni) lontano per anni (alla fine niente male il suo 2’39”67”).

A fine giornata ecco le staffette, adrenaliche più che mai. Vittoria per il trio Vincenzo Masullo, Pasquale Iapicco, Erica Sorrentino (per loro 8’36” finale).

Bella serata vissuta a Grottaminarda, avvincente e vincente: complimenti a chi ha reso possibile tutto questo

Marco CasconeMarco Cascone

 

 

Share

About Author

Cascone

  • danilo sorrentino

    Solo per essere precisi Erica è di Cava dè Tirreni.
    grazie Danilo.

  • Giuseppe

    Anche la classifica femminile non è scritta bene, il quarto e quinto posto sono sbagliati

  • Marco Cascone

    Chiedo scusa alle due interessate per le imprecisioni. La prima dovuta al fatto che Erica gareggia per un team proprio di Agropoli, la seconda per un mio esclusivo errore. Erica è infatti Cavese (Agropolese lo è per tesseramento), e il quarto posto in gara è della giovane khalil

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>