TuttoCampania — 28 febbraio 2009

La notizia quella vera è che alla Presidenza del CONI Regionale della Campania vi sono due candidati. Potrà sembrarvi cosa da poco, ma la notizia è ormai già storia. Che si ricordi infatti le elezioni al CONI regionale sono sempre state di tipo ‘bulgaro’ con candidati blindati, unici ed in genere ottuagenari. La gerontologia è uno dei fiori all’occhiello delle strutture sportive italiane ed in modo particolare quella che riguarda da vicino i comitati CONI, siano essi regionali, che provinciali. Qui albergano per decenni e decenni uomini, almeno noi non conosciamo donne, che per 40, 50, anche 60 anni, portano avanti lo sport italiano, anche se alla fine dei conti cosa faccia veramente il CONI per lo sport italiano è sempre più materia da approfondire. Senza nulla voler togliere alle capacità accumulate negli anni di questi dirigenti sportivi, ma ci sembra di rivedere fantasmi affacciati a balconate, piuttosto che uomini vivaci e capaci di dare nuovi impulsi allo sport. Su tutto infatti ci sarebbe da chiedersi, parlando di bilanci dello stesso CONI, a proposito dove vengono pubblicati quelli dei Comitati Provinciale e Regionali ?, quale sia la percentuale di fondi che arrivano dall’esterno, quindi quale sia l’ammontare di fondi di enti, sponsor privati e via dicendo. Solo questo la potrebbe dirla lunga sulle capacità imprenditoriali dei massimi dirigenti dello sport non solo della nostra regione, dirigente che in genere amministrano soldi dell’ente e nulla di più, con responsabilità tra l’altro molto limitate.


Ma veniamo alla notizia, a candidarsi sono Michele De Simone, attuale presidente del CONI di Caserta , ex giornalista de Il Mattino, e Cosimo Sibillia, Senatore della Repubblica, in casacca Forza Italia, già componente la giunta regionale del Coni campano e candidato alla presidenza dell’Amministrazione Provinciale di Avellino.   


L’attuale presidente Giovanni Ugatti, salernitano lascia, probabilmente consapevole che è meglio farsi da parte e dare spazio a forze fresche.


In settimana i due candidati hanno presentato entrambi a Napoli le proprie candidature in una sorta, per ognuno dei due, di una piccola Convention, capace anche di dare smalto a proposte e propositi per il futuro.


Uno dei due sarà il futuro dello sport campano, entrambi hanno però un tallone di Achille.


Michele De Simone, che molti chiamano semplicemente Mimmo, paga forse il prezzo di essere entrato nella tenzone un tantino tardi, anche perché, forse, aspettava forse una candidatura diversa da quella di Sibilia. Al momento ha raccolto le firme necessarie per presentarsi, ma pur vantando un buon seguito tra le federazioni sportive ed i comitati provinciali CONI, poco dovrebbe raccogliere dagli Enti di Promozione, che di qualsiasi estrazione, sono raccolti intorno a Sibilia.


Sibilia lo si voglia o meno è un candidato politico, spinto fortemente da Amedeo Salerno, attuale presidente del CONI di Napoli, che lo ha voluto candidato a tutti i costi. Rappresenta Forza Italia e ci si chiede come potrà fare se eletto a Presidente della Provincia di Avellino a seguire le sorti del CONI regionale. Ha dalla sua il bel pacchetto di sottoscrizioni alla candidatura, ma si sa sottoscrivere una candidatura non significa poi votarla.


Per entrambi ultima settimana di propaganda politico-sportiva, nel corso della quale molto dovranno fare, quindi sabato prossimo si va alle elezioni, probabilmente si potrà scommettere sulla vittoria dell’uno o dell’altro, di certo restano i dubbi sul CONI, un carrozzone che dovrebbe riuscire a far capire alla gente, ma in modo particolare agli sportivi, le sue reali realizzazioni nello sport dei nostri giorni, nel frattempo contentiamoci di questa doppia candidatura, segno di una democrazia che credevamo completamente scomparsa a queste latitudini.


 

Autore: Pietro Serafino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>