TuttoCampania — 02 febbraio 2010

Dal “il Mattino” del 2 febbraio 2010, arriva la notizia che già circola da diverso tempo: Lo stadio S. Paolo avrà 60mila posti, non avrà la pista di atletica ma una nuova copertura, ospiterà solo partite di calcio, con gli spalti a ridosso dei giocatori. Tutto, per la modica cifra… forse di 80 milioni di euro. Al di la della realizzazione o meno del nuovo impianto, l’assesore allo sport e tutti gli altri addetti ai lavori hanno dimenticato la cosa più importante, cioè che la pista di altletica, posta oggi, in un punto strategico della città, la utilizzano tante società, che contano numerosi iscritti di tutte le fasce d’età. Complimenti, un vero disincentivo allo sport!


 


 


 

Autore: Enzo Colella

Share

About Author

Peluso

  • tullio labella amatori atletica napoli

    Non ho parole. Questa si aggiunge alla notizia del rinvio della Maremonti. L’atletica, diversamente dal calcio, non porta soldi ai gestori del business televisivo.
    Una volta portava medaglie dalle competizioni internazionali (olimpiadi comprese). Adesso credo che può essere solo, per il potere imperante, un giochetto per eventuali “giochi senza frontiere”.

  • Alessandro Di Maio Napoli Nord Marathon

    Che tristezza, non ho parole!

  • Benedetto Scarpellino, RuNaples

    Ci si vuole ispirare ai modelli anglosassoni, dove non hanno bisogno della pista di atletica nello stadio perchè hanno impianti seri e numerosi dedicati a discipline sportive diverse dal calcio.
    Siccome il Sig. Aurelio De Laurentiis è il principale fautore della distruzione della pista di atletica al San Paolo, apriamo una sottoscrizione, fimata in primis dalla FIDAL, affinchè ciò non avvenga o affinchè il presidente del Calcio Napoli finanzi un impianto alternativo (non sto scherzando!).

  • enzo martini atl.marano

    Oggi stadi con la pista sono improponibili, quindi bene se ci trovassimo a confronto di amministratori oculati ed attenti alle problematiche dello sport di base,ma siccome siamo a Napoli, non posso che disapprovare l’iniziativa sperando che realizzino qualcosa di alternativo nel quartiere e non solo.Il leone calcio mangia sempre tutti!!!!!

  • Giovanni Rocco ercosport

    non abbiamo piste ciclabili,ci togliete pure la pista di atletica,abbiamo pochissimi parchi per correre non Vi sembra di esagerare?

  • Scippacercola Alfonso (Master65)- Atletica Virgili

    …e poi dicono che si parla male del Sud! Infatti certe cose non possono che avvenire qui a Napoli dove anzichè incentivare le attività sportive si provvede naturalmente a fare l’opposto, tranne che per il calcio…ovviamente!!! c’è solo da vergognarsi.

  • Marco Mansi, GS Bancari Romani

    Insomma si pagano le tasse per foraggiare riti che con lo sport ormai non hanno nulla a che vedere.

  • uccello antonio asd la corsa

    veramente non ho parole una sola mi riesce bene in questo momento e’uno schifo per l’atletica campana!!!!!

  • Maurizio Mirarchi Napoli_Run

    Io non mi scandalizzo più di tanto.
    Una determinazione del genere è grave ed è la sconfitta del movimento sportivo nella sua interezza, schiacciato dal populismo del “Dio calcio”.
    Ma quante responsabiltà abbiamo tutti noi ?
    Quante responsabilità ha l’intrero movimento sportivo dell’atletica leggera ?
    Che si lascia schiacciare così…con tanta indifferenza…
    Un movimento che non “vibra” che non si fa sentire….che non “URLA” il suo diritto a fare sport… che non sa protestare civilmente, che non sa patteggiare l’esclusione della pista del S. Paolo con la contestuale creazione di almeno altre cinque piste….
    …era forse destinato ad essere seppellito in partenza……seppellitti dalla nostra indifferenza alla partecipazione sociale alle determinazioni della collettività.
    Mi dispiace….siamo stati a guardare…non abbiamo detto a nessuno che esistevamo…e loro…..ci hanno buttati via.
    Siamo tutti cor_responsabili, è inutile piangere….

  • E.Bassano – Atletica Isaura Valle dell’Irno

    Sono d’accordo con il dr. Scarpellino, che la Fidal proponga una sottoscrizione per finanziare impianti sportivi esclusivamente per l’atletica, non solo a Napoli ma in ogni provincia campana. Se ciò si avverasse…. sarebbe troppo bello!!

  • silvio scotto pagliara

    Posso testimoniare che in una passata conferenza stampa con amministratori e responsabili del calcio e alcune federzioni sulla impiantistica a Napoli , il giornalista di teleoggi ed altri , affermarono che l’atletica non cè a napoli e la pista era inutile , quindi si poteva cedere spazio al pallone !
    Vede , poi alcuni singori che vanno , vengono invitati dgli addeti stampa , ma forse per fare numero , e questi si spacciano per essser rppresentanti delle corse su strada a napoli e a queste affermazioni , non dicono niente !
    Il sottoscritto , di questi incontri , è stato informato , ma se ero sul posto ………sputtanavoi queste persone e quel …..rppresentnte delle corse che a napoli non conosce una m,azza !
    ciao , è, la legge del piu’ forte e noi , per adesso——–dice bene maurizio , siamo deboli .ma molto deboli !!!!!!!!!!
    ad maiora !
    silvio

  • Geppy Bianco – NAPOLIRUN

    Posso poter dire con certezza che da 40 anni a questa parte non è cambiato nulla… anzi se qualcosa è cambiato è sicuramente in peggio, perchè gli impianti (che sono sempre gli stessi!) sono ancor di più degradati. E poi cosa aspettarsi da quei politici che fanno presenza alle manifestazioni su strada, magari presentandosi anche in tuta da ginnastica, ma che non hanno alcuna competenza se non la classica patologia da “presenzialismo”!!! La verità è che chi ne fa le spese sono i veri sportivi, quelli che ogni giorno praticano sport vero con passione e sacrifici. A poco importa ai politici questo tipo di cultura sportiva: gli interessi sono ben altri, non certamente la diffusione tra i giovani e i ragazzi di una cultura sana e salubre, a poco importa se poi i giovani vengono deviati verso altri interessi. In fondo avere un assessore che non capisce nulla di sport non importa. Avviene anche in altri campi come la sanità, l’istruzione ed altri ancora…

  • Carlo Cantales C.S.A.IN. Atletica Napoli

    Salve a tutti,
    il caro Enzo mi ha anticipato nella stesura di un articolo e gli faccio merito per la tempestività di scrittura. A breve spero di poter far pubblicare anche un mio articolo in merito.
    Per adesso vi lascio il contatto del gruppo che su Facebook ha iniziato, dall’approvazione della delibera comunale, la propria attività. Spero sposerete in prima persona la nostra mobilitazione facendola conscere a quante più persone possibile e sottoscrivendone la partecipazione personale! Hanno detto che l’atletica a Napoli non si fa… non mettiamoci ad urlare, dimostriamo il contrario!
    (Su Facebook cercate la pagina “Il San Paolo è anche nostro!” o collegatevi alla mia pagina. vi allego a seguito il link)
    http://www.facebook.com/group.php?v=wall&gid=283051699651#!/group.php?gid=283051699651&ref=ts
    un saluto a tutti e… dimostriamo la nostra forza!

  • Federico Davide atletica marano

    Salve a tutti io sono uno di quelli che si allenano al San Paolo.Non sono d’accordo ovviamente con la decisione presa e non solo perchè mi toglierebbero un campo dove allenarmi .Tuttavia posso capire le esigenze (diciamo per loro di vitale importanza) del calcio napoli .Se proprio mi devono togliere la pista vorrei almeno che il comune mi consegnasse un impianto sostitutivo in zona (c’è un vecchio progetto per soccavo) .Come qualcuno ha notato la posizione del sanpaolo è la migliore per chi come me frequenta l’università li vicino e senza quella pista il campo piu vicino utilizzabile è il collana (ormai anche questo quasi consumato )e il futuro impianto a bagnoli ( che non potrà essere usato perke presenta campi da calcio nel mezzo)
    per questo io ed un amico abbiamo fondato questo gruppo su facebook
    http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=283051699651&ref=ts
    se volete aiutarci iscrivetevi

  • silvio scotto pagliara

    cari amici , ma questo sito ,che ospita tutti non serve ?
    Voi fate come qualche consigliere comunale o assessore , ovvero , venite ,venite ….a mè !
    Carissimo Carlo , podistidoc serve anche per questo ! non solo per dire , che Andrea o pasquale e arrivato primo o secondo !
    con tanto rispetto a tutti Voi
    saluti da silvio

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>