Curiosita slide — 07 dicembre 2017

correreLo smog e l’inquinamento atmosferico sono sempre più dannosi per la salute dell’uomo, tanto da annullare anche gli effetti positivi che l’esercizio fisico ha sull’organismo, in particolare negli ultrasessantenni.

A suggerirlo è stata una ricerca condotta dai ricercatori dell’Imperial College di Londra e della Duke University, pubblicato sulla rivista Lancet.

Lo studio è stato condotto a Londra su 119 volontari, di età superiore ai 60 anni, sani o con situazioni stabili di broncopneumopatia cronica ostruttiva o cardiopatia ischemica.

I volontari hanno passeggiato per due ore dentro Hyde Park, polmone verde londinese, o nella trafficata Oxford Street.

Dall’analisi è emerso che anche una breve esposizione all’inquinamento generato dal traffico può cancellare gli effetti positivi che una passeggiata di un paio d’ore avrebbe avuto su cuore e polmoni degli anziani.

Coloro che hanno camminato nel parco hanno registrato miglioramenti significativi nelle funzioni polmonari e vascolari.

Questi risultati, spiegano i ricercatori, “si aggiungono al crescente insieme di prove che dimostrano l’impatto negativo sul sistema cardiovascolare e respiratorio di un’esposizione di breve durata, anche di un paio d’ore, all’inquinamento prodotto dal traffico automobilistico”.

Fonte: Ansa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>