Curiosita — 20 novembre 2009

Mercoledì 2 dicembre alle ore 11.00 presso il Circolo della Stampa di Torino in Corso Stati Uniti 27 si terrà la presentazione del libro “Livio Berruti. Il romanzo di un campione del suo tempo” scritto da Claudio Gregori, giornalista della Gazzetta dello Sport.


Non è solo il racconto dell’impresa di Berruti ai giochi Olimpici di ROMA del 1960 ,il cui 50° anniversario cadra’ l’anno prossimo. E’ un vero romanzo che abbraccia un’epoca e tanti personaggi che hanno fatto la storia del secolo scorso.


Di seguito uno stralcio dello scritto di Gregori.


«Dovremo ricordarci di questo giorno. Lo sport italiano non ne ha mai vissuto di più esaltanti nella sua storia, che pure è molto notevole». Gianni Brera ha scritto così il giorno della vittoria di Berruti. Per tutti è un diamante che splende.


Non è questo, però, che ha indotto l’autore a scrivere questo libro. I motivi che lo hanno spinto a farlo sono tre. Il primo è che Berruti è un buon modello in un orizzonte sportivo contaminato dal doping, dall’apparire, dal denaro. Non è solo un atleta pulito, ma è un campione che concepisce lo sport come divertimento, come loisir.


Il secondo è che Berruti è un uomo intelligente. Non vive murato nello stadio, come un faraone nel suo sarcofago. Guarda il mondo. Esplora. La foto di prima pagina di Livio e Wilma, mano nella mano, fatta a Roma, anticipa il sogno di Martin Luther King.


Il terzo è che Berruti sboccia nel dopoguerra. E’ un fiore che nasce sopra le macerie. Questo consente di ricostruire la sua avventura sportiva nel teatro della storia. Berruti corre sopra ricordi che bruciano, sfiora la tragedia e la speranza, l’eroismo e la viltà, l’amore e il dolore. Non corre solo sulla pista dell’Olimpico, ma su un teatro più grande. Raccontare di questo è il nostro progetto ambizioso, condiviso da Berruti. Sarà il lettore a giudicare se sia stato un tentativo riuscito oppure no.


Nella foto la copertina del libro


(Fonte: Edizioni Vallardi)

Autore: Fidsal Piemonte

Share

About Author

Peluso

  • salvo sabatino soc. genzanomarathon

    Molto utile e prezioso l’articolo, portare alla luce campioni di un tempo attraverso un romanzo scritto è un gesto di grande valore. Non conoscevo Berruti ne la sua storia, ora cercherò il libro. Mi sembra davvero interessante questa storia. Complimenti per l’articolo…genuino.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>