Cronaca — 15 settembre 2007

‘A Marano c’è una pista eccezionale, è bello correre qui e stasera anche il pubblico ha dimostrato di essere attento e partecipativo.’
Questo è il concetto che mi hanno espresso i tanti campioni venuti al microfono di Podistidoc, nella magica serata di fine estate (il video è in preparazione e verrà trasmesso a giorni) ; tutti si sono complimentati sullo stato di efficienza dell’impianto sportivo comunale. Assunta Legnante, Chiara Rosa, Simone Collio, Marco Lingua, Elisabetta Artuso, Silvia Cucchi ed Isaac Kimurine prima di esprimere una considerazione tecnica sulla loro gara hanno voluto rimarcare di aver partecipato ad un ‘gioiello di manifestazione’. Sorridenti e simpatici, i molti campioni della nazionale vestivano quasi  tutti le maglie di società militari.
Un concentrato di gare gestito nel migliore dei modi dagli organizzatori; va subito segnalato l’impegno di aver voluto inaugurare nello stadio d’atletica il lancio del martello. Una disciplina che per motivi di sicurezza si era pensato di far svolgere nel primo pomeriggio, quando sul terreno di gioco non c’era la folla di atleti ed addetti ai vari servizi poi sopraggiunti. E va dato merito a Geppino De Vivo se ciò non è avvenuto (‘non aveva senso far disputare una gran bella gara a porte praticamente chiuse, i concorrenti in pedana non l’avrebbero meritato’, dice a fine serata); ed infatti seguire le varie fasi del lancio del martello è stato di per sé uno spettacolo sportivo.
Le grida, le imprecazioni, le gioie, le urla di ‘accompagnamento’ dell’attrezzo in volo hanno riscosso applausi ed ammirazioni ed il vincitore, Marco Lingua, al termine della gara ha voluto ringraziare il pubblico con un numero particolare: un doppio salto da fermo, sotto le tribune, a mò di inchino finale.
La serata è stata seguita ‘a distanza’ grazie alla diretta televisiva di Tele Capri Sport, che ha circondato di telecamere l’intera pista, mentre la voce perfetta di Marco Cascone ha illustrato per molte ore tutte le varie fasi delle gare a pubblico ed atleti presenti. Giudici, rilevatori, addetti ai display elettronici e le miss delle varie cerimonie protocollari hanno fatto un buon lavoro, mentre i vertici regionali della federazione di atletica erano presenti con i  presidenti Grasso e Benedetti.
L’assessore provinciale allo sport, Maria Falbo, ha assistito a gran parte della serata ed è stata vista accomodarsi vicino al campo di gara del getto del peso,  per seguire il duello sportivo tra Assunta Legnante e Chiara Rosa.
Il sindaco di Marano, Salvatore Perrotta, si è detto soddisfatto dell’iniziativa, che già nei giorni scorsi aveva definito ‘orgoglio e strumento di crescita e di riscatto sociale di un’intera comunità.’

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>